| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Domenica 9 Dicembre 2018




Primo piano

Un pezzo di Napoli a Modena

La compagnia teatrale Anna Di Stasio realizza il sogno della sua fondatrice

compagnia teatrale Anna Di StasioSi incontravano per vedere insieme le partite della loro squadra del cuore e tifare Napoli, poi hanno cominciato a frequentarsi sempre più assiduamente fino a diventare grandi amici, condividendo interessi e passioni. È questo l’incipit della storia della compagnia teatrale “Regina Pacis”, nata 14 anni a Modena da un gruppo di napoletani trapiantati nella cittadina emiliana, accomunati dalla grande passione per loro città natale e per il teatro classico partenopeo, sua diretta emanazione.

Leggi tutto...

Il riconoscimento della persona, a 40 anni dalla legge Basaglia

“La linea del cuore”: mercoledì 30 maggio alla Biblioteca Nazionale di Napoli

pulcinellaMettere al centro la persona, non la sua malattia, così come insegnava Franco Basaglia, lo psichiatra che ispirò la legge 180/78. A 40 anni di distanza, Napoli celebra la riforma che cambiò completamente il concetto “malattia mentale” con un evento culturale e sociale che intende stimolare riflessioni e nuove vie da percorrere per una reale pratica dell’inclusione sociale delle persone con disagio psichico.

Leggi tutto...

Bambini: per loro alla Sanità nasce “La città del bello”

L’ipogeo della Basilica di Capodimonte ospiterà laboratori per i più piccoli

schoolA Napoli nasce uno spazio dedicato interamente ai bambini, un luogo dove offrire un’opportunità di crescita e socializzazione, grazie a laboratori educativi e formativi, dal teatro alla ceramica, passando per l’informatica e il restauro . Succede al rione Sanità, grazie agli spazi concessi dall’Arcidiocesi di Napoli, che si trovano all’interno del Complesso Monumentale della Basilica del Buon Consiglio a Capodimonte.

Leggi tutto...

Walk of life 2018: oltre la maratona, un impegno quotidiano

Il 12 e il 13 maggio in piazza del Plebiscito non solo la gara benefica ma anche visite gratuite e divertimento per i più piccoli

TELETHONL’impegno di Telethon non si esaurisce nella nota maratona televisiva che si ripete ogni anno a dicembre: quello di combattere contro le malattie genetiche rare è un impegno costante e continuo nel tempo. É la sfida quotidiana della Fondazione, che da ormai 28 anni si occupa di trovare una cura a malattie di cui si sa poco mettendo in campo la migliore ricerca scientifica a livello nazionale e internazionale, e di essere accanto alle famiglie delle persone che ne sono affette. Con questo spirito, la Fondazione Telethon, attraverso la sua diramazione più diretta a Napoli, l’Istituto Telethon di Genetica e Medicina (Tigem) di Pozzuoli, ripropone in città per il settimo anno la Corsa della Vita, Walk of life 2018, in programma sabato 12 e domenica 13 maggio.

Leggi tutto...

Napoli Est, il riscatto dei giovani della periferia dimenticata

Io non ci stoLa criminalità organizzata non lascia in pace nemmeno la periferia orientale di Napoli che sta vivendo, nelle ultime settimane, in un vortice di violenza e recrudescenza nel quale i (tristi) protagonisti sono, purtroppo, anche i giovani. Fenomeni diversi si incrociano in un contesto delicatissimo nel quale operano, con fatica, tante realtà: scuole, parrocchie, associazioni.

Leggi tutto...

Beni confiscati a Napoli: il comodato d’uso e altre questioni aperte

beni confiscati alla mafiaLa Campania è la seconda regione in Italia per beni confiscati dopo la Sicilia. Sono 2651 gli immobili in Campania ancora in gestione all’Agenzia e dunque da destinare e 1906 sono stati destinati. In Provincia di Napoli sono 977 gli immobili destinati di cui 249 solo a Napoli. Ci sono poi le aziende: 548 ancora da destinare in Campania e 158 già destinate di cui 92 destinate in Provincia di Napoli e 37 a Napoli.

Ma come vengono gestiti i beni confiscati qui da noi? Ecco i pareri divergenti di Fabio Giuliani, dell’associazione Libera, e Ciro Corona, presidente della cooperativa (R)esistenza anticamorra.

Leggi tutto...

Lavoro, il tema su cui l’Italia è divisa

workplaceLavoro, questo sconosciuto, almeno nel Mezzogiorno. Lo rivela l’ultimo rapporto Istat, che pure segnala un fatto positivo per il Paese: l’occupazione è in ripresa. Nel 2017, in media il tasso di disoccupazione è sceso di 0,5 punti percentuali: l'occupazione cresce per il quarto anno consecutivo (+1,2%, 265.000 unità) e il tasso di occupazione sale al 58,0% (+0,7 punti). 

Leggi tutto...

Gianni Maddaloni chiede aiuto per la Star Judo Club

La palestra del riscatto sociale dei giovani dell’area Nord è in deficit

Gianni Maddaloni abbraccia oro olimpicoLa StarJudo Club dal 1992 è un’opportunità di riscatto per tanti giovani dell’Area Nord di Napoli. Il metodo del Maestro Giovanni Maddaloni che prevede l’ingresso gratuito per figli di detenuti, giovani con disabilità e migranti ha pagato tanto in termini sociali, ma poco in termini economici, e oggi la struttura di Viale della Resistenza, 23, è al palo, con debiti con l’Enel. All’appello ha risposto Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia. “Cartellino giallo per il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris” dice Maddaloni.

Leggi tutto...

L’esposizione alle emissioni dei cellulari? Dannosa soprattutto per i bambini

Belpoggi (Istituto Ramazzini): “Problema di salute pubblica. Ecco le precauzioni da usare””

belpoggiLa dipendenza, la solitudine cibernetica, con la perdita di relazioni umane, è solo una delle conseguenze legate all’abuso delle nuove tecnologie, telefoni e pc, in primis. La nostra salute psico-fisica può essere messa seriamente a rischio anche dalle emissioni di antenne e ripetitori della telefonia mobile.

Leggi tutto...

Malattie rare, quando lo screening è determinante

Da Napoli un progetto pilota per l’Adrenoleucodistrofia 

malattie rareL’Adrenoleucodistrofia (ALD) è una malattia rara che colpisce principalmente il sistema nervoso e le ghiandole surrenali. Si tratta di una patologia molto invalidante ma quasi sconosciuta. La principale difficoltà sta nel riconoscerla e diagnosticarla, questo anche perché mancano conoscenza, formazione e sensibilizzazione sia a livello sanitario che sociale.

Leggi tutto...

La "Mehari Verde" viaggia nelle scuole d’Italia

Mehari Verde ScuoleRiparte idealmente da Napoli, sulle note musicali, la “Mehari Verde” di Giancarlo Siani. Gli ideali del giovane cronista ucciso si rimettono in moto grazie alla bella canzone di Nando Misuraca e ad uno speciale tour-dibattito nelle scuole italiane. Il cantautore ci racconta che valore ha per i giovani di oggi la memoria.

Leggi tutto...

Fashion blogger: un lavoro serio

Intervista a Mariagrazia Ceraso

di Giovanni Salzano 

Mariagrazia CerasoUn mercato del lavoro con tassi di disoccupazione giovanili tra i più alti nella storia del nostro paese ma anche un mondo in piena rivoluzione digitale. Le aziende oggi sono alla ricerca di nuove figure professionali che nascono da un nuovo modo di comunicare. Nuove competenze e skills sempre più interfunzionali e crossmediali si richiedono ai giovani.

Leggi tutto...

La mappa del verde, ecco i polmoni dell’area metropolitana di Napoli

green care maps NapoliNapoli ha un estesissimo patrimonio verde. Veri e propri polmoni per una città che ha conosciuto negli ultimi decenni una esasperata cementificazione. Per conoscere e condividere questa ricchezza è nata una mappa. La “Green Map of Naples” permetterà a cittadini e turisti di scoprire il verde urbano di tutta l’area metropolitana di Napoli. L’iniziativa è dell’associazione Premio GreenCare in occasione del “Maggio dei Monumenti”.

Leggi tutto...

Scuola, ragazzi all’opera per riscrivere Napoli

ragazziRagazzi all’opera per riscrivere la città, a partire dal quartiere Sanità. Succede a Napoli grazie al progetto Quartieri Poli Museali Estesi (QPME), ideato e promosso dall’associazione culturale Flora con il supporto del gruppo di imprese sociali Gesco e in collaborazione con il Cielm (Coordinamento Internazionale degli Enti Locali del Mediterraneo), l’associazione Fontana Medina e la Scuola di Comix, new entry assoluta. Si tratta della seconda edizione del progetto finanziato con i fondi di Scuola Viva che coinvolge gli studenti di scuole medie e superiori nel racconto di una Napoli diversa a partire da alcuni concetti chiave: identità culturale, cittadinanza attiva e comunità.

Leggi tutto...

Napule è n’ata storia, le donne nella cultura partenopea

FEF 2018Il rapporto tra le donne e i beni culturali. Intorno a questa tematica si svilupperà la quattordicesima edizione del FEF, Festival dell’Eccellenza al Femminile, che si terrà a Napoli dal 27 a 29 marzo nell’ambito di “Marzo Donna”, la rassegna coordinata dal Comune di Napoli per dare risalto alle iniziative dedicate alle donne e alla loro intelligenza.

Leggi tutto...

Coppie separate: sempre più padri chiedono e ottengono l’affidamento dei figli

Ce ne parla l’avvocato Valentina de Giovanni, presidente dell’AMI Napoli

valentina de giovanni 1La separazione di una coppia è uno dei momenti più difficili e delicati nella vita di due persone. Soprattutto se ci sono di mezzo i figli, talvolta utilizzati come merce di scambio, punto di partenza e di arrivo di tutto il dolore, legame e allo stesso tempo limite per i genitori che decidono di separarsi, di certo i primi a soffrirci.

Leggi tutto...

Baby gang, Di Vaio: "Quei ragazzini di Piscinola come meteoriti nel vuoto”

gaetano di vaio 1I tre minorenni che hanno preso a sprangate fino ad ammazzarlo Francesco Della Corte, il vigilante della metropolitana di Piscinola, li conosce uno ad uno. Ragazzi “normali”, figli non di camorristi ma di padri e madri che si spezzano ogni giorno la schiena per arrivare a fine mese. Gaetano Di Vaio, ex ragazzo di strada oggi attore, regista e produttore cinematografico, ci parla dei giovani di oggi, figli dell’alienazione, narcotizzati dai Social più che dalle sostanze, privi di riferimenti e di luoghi di aggregazione, che a un certo punto in un giorno qualsiasi decidono di aggredire una persona qualsiasi, apparentemente senza un motivo reale.

Leggi tutto...

AFRONAPOLI promossa in Eccellenza

Afro festeggiamentiNemmeno l’aggettivo più iperbolico potrebbe definire la grandezza smisurata di questa squadra che in modo incontrastato è riuscita a dominare il girone B del campionato di Promozione superando avversari che si sono vanamente alternati senza mai riuscire a strapparle il trono del successo.

Leggi tutto...