| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 30 Novembre 2020




Primo piano

Il panaro della salute e la spesa solidale

Il panaro della salute e la spesa solidaleSi chiama il “panaro della salute” il pacco alimentare che viene consegnato a cento famiglie di utenti dei centri diurni della salute mentale, chiusi per decreto regionale a causa del rischio di contagio di Covid-19. Si tratta di un’iniziativa del gruppo Gesco organizzata con l’Unità di crisi della salute mentale della Asl Napoli 1 Centro, che a sua volta sta mettendo in piedi diverse iniziative dopo la chiusura momentanea dei servizi territoriali, dovuta alle misure di contenimento del contagio.

Leggi tutto...

Coronavirus ed emergenza carceri: parte da Napoli l’appello al ministro della giustizia Bonafede

carcere muroAPPELLO

AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA

ALFONSO BONAFEDE

Coronavirus ed emergenza carceri: parte da Napoli l’appello al ministro della giustizia Bonafede

In queste settimane l’epidemia di Coronavirus sta mettendo a dura prova la tenuta sociale del nostro Paese. L’emergenza visibilissima di settori nevralgici come quello della sanità e, subito dopo, dell’economia, rischia di lasciare nell’ombra crisi sociali che rischiano di esplodere con evidenza e conseguenze maggiori di quanto accaduto finora.

Leggi tutto...

Emergenza coronavirus: il grido di aiuto delle piccole e medie imprese

Falconio: “Subito fondi di garanzia per attività produttive e liberi professionisti”

cover“Le conseguenze psicologiche, sociali e soprattutto economiche della pandemia saranno enormi, e la ripresa sarà molto lenta e graduale, se non addirittura chimerica, se non si interviene con le giuste misure”. Parola di Dino Falconio, notaio, giornalista e scrittore. “Questa non è una guerra o un terremoto, in cui sono stati distrutti palazzi e si contano danni materiali.

Leggi tutto...

A casa con i ragazzi autistici. Le famiglie non sono sole

AutismoLe misure adottate in tutta Italia nel tentativo di arginare il diffondersi del Coronavirus costringe ormai da quasi un mese, insieme alle proprie famiglie, bambini e ragazzi a stare a casa. Una condizione di “cattività” di cui tutti risentono soprattutto i più piccoli, a cui è stata sottratta la socialità, il diritto al gioco e al godere dell'aria aperta.

Leggi tutto...

Emergenza invisibili. A sostegno dei più colpiti dalle lacune fiscali

emergenza invisibiliLe situazioni di crisi come quelle vissute a livello mondiale in questo momento di emergenza Coronavirus, colpiscono duramente soprattutto i più deboli. Gli strumenti di protezione sociale, ammortizzatori sociali o altre forme di sostegno al reddito lasciano scoperte ampie fasce della popolazione, in particolare lavoratori irregolari, ambulanti, lavoratori stranieri non coperti dal reddito di cittadinanza.

Leggi tutto...

Spesa sospesa e pacco alimentare

La infinita solidarietà dei napoletani

copertina spesa sospesaMunicipalità, gruppi di cittadini, aziende, cooperative, centri sociali: a Napoli c’è una corsa alla solidarietà per permettere a chi è in difficoltà di mettere il piatto a tavola. Le iniziative sono veramente tante e probabilmente questo elenco non è esaustivo, pertanto vi invitiamo a segnalarcene altre: info@napolicittasolidale.it o come messaggio sulla pagina fb: Napoli Città Solidale.

Leggi tutto...

Cuore di Napoli

Emergenza Coronavirus: l’Amministrazione stanzia il Fondo Solidale

Cuore di napoliOltre otto milioni di euro, tra fondi del Governo e fondi del Comune per i cittadini più fragili sono stati stanziati dal Comune di Napoli. I cittadini che hanno difficoltà a fare la domanda on line possono chiamare il numero dedicato 0817955555 e gli operatori li aiuteranno nella compilazione del modulo telematico.

Leggi tutto...

Genitori e figli separati durante il covid

Deve valere il buon senso umano e sociale, spiega l’avv. Valentina de Giovanni  

figli separatiDeve valere il buon senso umano e sociale, spiega l’avv. Valentina de Giovanni  

In questo momento di grande confusione e paura a pagare un prezzo più alto possono essere i figli dei genitori separati. L’associazione di Napoli Arcidonna insieme ad altre realtà femministe è scesa sul piede di guerra con una lettera inviata al Governo in cui si chiedono misure specifiche per la tutela dei figli di genitori separati e dei bambini nelle strutture protette. Partendo dal contenuto della missiva abbiamo chiesto all’avvocato Valentina de Giovanni, presidente dell’AMI (Associazione Matrimonialisti Italiani) di Napoli, come dirimere la questione “divisione dei figli”.

Leggi tutto...

Il Centro Antiviolenza Aurora invia un appello a Conte per la tutela dei minori

Rosa Di MatteoRosa Di Matteo, presidente di Arcidonna Napoli e responsabile del Centro Antiviolenza Aurora, è portavoce di una lettera inoltrata all’Onorevole Veronica Giannone, Segretario della Commissione Bicamerale per la tutela dell’infanzia e dell’adolescenza e al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per sollecitare provvedimenti più chiari riguardo la tutela di minori figli di genitori separati, in particolare per motivi di violenza, e dei bambini e ragazzi ospiti di strutture di accoglienza.

Leggi tutto...

Cronache Cinesi

L’esperienza e i consigli di un italiano a Shanghai

Copertina Roberto Candido Mormile intervistato dalla tv cineseCosa ci aspetta nelle prossime settimane? Quali comportamenti e precauzioni dovremmo prendere anche quando usciremo di casa? Lo abbiamo chiesto all’avvocato Roberto Candido Mormile, legale partenopeo esperto di questioni aziendali che si è trasferito a Shanghai cinque anni fa dove ha sposato una donna cinese e nell’emergenza ha inviato dispositivi sanitari a medici e infermieri italiani perché: “le mascherine sono fondamentali”.

Leggi tutto...

I Maestri di strada lanciano REM: Resistenza Educativa in Movimento

CoronautiI Maestri di Strada lanciano l’iniziativa R.E.M. (Resistenza Educativa in Movimento) per combattere l’isolamento e lo scoraggiamento attraverso un “contagio” sociale ed educativo, fatto di proposte, iniziative, arte, solidarietà. Il contenitore che raccoglie, con aggiornamenti quotidiani, tutte queste attività è la pagina Facebook I CoroNauti, oltre che le diverse piattaforme ad essa collegate: SoundCloud per i podcast di musica e storie narrate e WordPress per i contenuti digitati, Instagram per i contenuti visivi, Youtube per i video.

Leggi tutto...

Never Too Much Basic: da Napoli la solidarietà arriva dalla moda

MatteoIl marchio si chiama NTMB Never Too Much Basic e loro sono una coppia di stilisti/artigiani/sarti che resiste a Napoli e vende in tutto il mondo. Matteo Paloni, 32 anni e il compagno Davide De Vivo, 30, nella casa-laboratorio dei Camaldoli fino a tre settimane fa progettavano e producevano capi unici, che lanciavano a Parigi nelle sfilate dell’alta moda. Usavano pezzi di scarto dei jeans per fare capi artigianali che hanno indossato star del calibro di Puff Daddy, Junior Cally, Laura Pausini, solo per citarne alcune.

Leggi tutto...

Appello per i senza dimora e per le persone più fragili

AL PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA

VINCENZO DE LUCA

AL SINDACO DI NAPOLI

LUIGI DE MAGISTRIS

senza dimoraLe misure restrittive messe in campo per ridurre i rischi di contagio del COVID-19 hanno fatto emergere in maniera ancora più drammatica le fragilità e le tante marginalità di cui sono popolati i nostri territori, soprattutto i grossi centri urbani. L’invito accorato a “restare a casa”, necessario per evitare il diffondersi ulteriore del virus, ha fatto vedere in maniera inequivocabile quanti, finora, riuscivano a confondersi fra la folla, a mimetizzarsi nelle maglie della società, a strappare di che vivere o sopravvivere da quello cha avanzava dalle “vite normali” degli altri.

Leggi tutto...

Adotta una famiglia, aiuta una persona senza casa

soupL’emergenza Coronavirus sta colpendo in maniera particolarmente dura le persone più fragili. Non per tutti è possibile  “restare a casa”, perché una casa nemmeno ce l’hanno, non per tutti è semplice “restare a casa”, perché questo obbligo quanto mai necessario per la tutela della salute può significare anche restare isolati e senza aiuto. Soprattutto per le persone anziane e le famiglie in difficoltà economica, che non possono contare più sul sostegno dei familiari, degli amici, delle badanti, perché il rischio contagio lo impedisce.

Leggi tutto...

Emergenza Coronavirus: #iorestoacasa e chi un casa non ce l’ha?

Sparaviglia (Binario della Solidarietà): “Situazione drammatica, volontari senza mascherine”  

soup 3310066 960 720In questa emergenza sanitaria in cui l’unico modo per evitare il contagio da Covid 19 è rimanere a casa e osservare una serie di regole di igiene personale, che fine fanno i senza dimora, chi una casa non ce l’ha, non può lavarsi, vive per strada con tutto ciò che questo comporta, compreso il freddo rigido previsto nelle prossime ore? Chi si occupa di queste persone fragili e sole che non solo non hanno un tetto a proteggerli ma neppure accesso alle cure e, in alcuni casi, alle informazioni di massa che tanto stanno “estenuando” la maggior parte della popolazione in questo momento?

Leggi tutto...

Mascherine artigianali? L’ok dell’Istituto Superiore di Sanità arriva in tre giorni

mascherine 1In questa situazione di emergenza sanitaria, le mascherine adatte a contenere il contagio da Covid 19 non bastano o sono vendute a prezzi proibitivi. Per fronteggiare questa “emergenza nell’emergenza” già da giorni ormai si è attivata la grande macchina della solidarietà che ha visto scendere in campo sarti, stilisti, artigiani, ma anche molte aziende che in tutta Italia si stanno riconvertendo, per produrre mascherine artigianali.

Leggi tutto...

Io positivo al Coronavirus. Meno male che non sono scappato al Sud

testimonianza darioUna storia come tante: una laurea,  il desiderio di una vita tranquilla con la persona amata, la “fuga” al nord Italia, dove ci sono più opportunità.  Nessuno avrebbe potuto immaginare che da lì a qualche anno ci si potesse trovare nelle condizioni di scegliere fra senso civico e naturale nostalgia per la terra d’origine.

Leggi tutto...

Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
WCT banner
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale