| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 30 Novembre 2020




News

Immaginare insieme la città del futuro

Dialoghi di comunita Andrea BartoliTornano i Dialoghi di Comunità con l’incontro in diretta on line “Immaginare insieme la città del futuro” a cui partecipano Andrea Bartoli, fondatore di Farm Cultural Park di Favara, gli artisti Bianco-Valente, Gabriele Pasqui, professore di Tecnica e pianificazione urbanistica del Politecnico di Milano, e Paola Piscitelli, ricercatrice in Urbanistica e politiche del territorio, introdotti da Francesca Amirante, Presidente di  Progetto Museo, e moderati da Michelangelo Russo, Direttore del Dipartimento di Architettura Università degli Studi di Napoli Federico II. 

Leggi tutto...

Il Tecnopolo nell'ex Manifattura Tabacchi

panoramic 3109389 960 720Comincia a concretizzarsi il progetto per realizzare in Campania il Tecnopolo Nazionale per l’Innovazione Sostenibile da localizzare in Napoli nell’area ex Manifattura Tabacchi già presentato da Vincenzo De Luca nelle scorse settimane tra le 10 proposte per la città di Napoli.

Leggi tutto...

L’Open Point sostiene le donne vittime di violenza

open pointProsegue il lavoro dell’Open Point ASL Napoli 1 Centro e dell’Ufficio Sociosanitario Distretto 28 per la costruzione dei percorsi di salute per le donne ed in particolare per quelle più fragili e così il lavoro per la consapevolezza della presenza integrata di luoghi e persone che sul territorio sostengono le donne vittime di violenza.

Leggi tutto...

Le donne di Chikù scrivono a Mattarella

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, le donne del Centro gastronomico e culturale Chikù scrivono una lettera aperta rivolgendosi al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Emilia, Rosa, Rosaria e Samantha e tante altre, da dieci anni sono protagoniste dell’impresa sociale La Kumpania nata nel quartiere Scampia da un progetto dell'ass. chi rom e...chi no sostenuto tra le altre da Fondazione Con il Sud, Fondazione Vismara e Unicredit Foundation. 

Leggi tutto...

Scuola Bruniana: Stop alla violenza sulle donne

scuola brunianaNella Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, il 25 novembre la Fondazione Bruniana ha organizzato un evento online che si terrà dalle 15 alle 18. La partecipazione darà diritto a 3 crediti formativi. L’iscrizione va fatta attraverso la piattaforma MS TEAMS A.

Leggi tutto...

La panchina rossa di Elsa del Liceo Morante contro ogni violenza di genere

ViolenzaLa Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata istituita partendo dall’assunto che la violenza contro le donne sia una violazione dei diritti umani. Tale violazione è una conseguenza della discriminazione contro le donne, dal punto di vista legale e pratico, e delle persistenti disuguaglianze tra uomo e donna.

Leggi tutto...

Festa dell'Albero: 1300 nuove piante nel Parco del Vesuvio

alberivesuvioLecci, frassini, roverelle, corbezzoli e pini domestici: ben 1300 nuove piante per “Gli alberi del vulcano” il progetto realizzato da Misura insieme all'Ente Parco nazionale del Vesuvio che simbolicamente prende il via in occasione della Festa dell'Albero che cade ogni anno proprio il 21 novembre.

Leggi tutto...

Scuole chiuse, la parola ai bambini di tutto il paese

water 863053 960 720Sorridono, hanno espressioni serie o sornione. Chiedono di riabbracciare maestre e amici, i propri affetti più cari, di riavere i propri spazi e soprattutto giocare liberi, come sanno fare solo i bambini. Questa la sintesi del video diffuso dal progetto Ip Ip Urrà, selezionato nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile Con i bambini, di cui fanno parte dieci enti no profit su tutto il territorio nazionale per oltre 23 stakeholder. Il video è stato realizzato in occasione della Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 20 novembre.

Leggi tutto...

Record di detenuti in custodia cautelare e detenzioni ingiuste, la denuncia di Antigone

prison 553836 960 720L’Italia ha il tasso più alto d’Europa (40%) di detenuti in custodia cautelare contro il 25% degli altri paesi. Solo da noi esiste la presunzione per i reati di mafia. In nessun paese i processi durano una vita. Il più alto tasso di ingiuste detenzioni, ergo errori giudiziari lo abbiamo noi. Dal 92 al 2016 abbiamo speso 642 milioni per ingiusta detenzione.

Leggi tutto...

Nuova emergenza Coronavirus: Gesco vicino alle famiglie e alle persone in difficoltà con l’iniziativa TiSOStengo

Tamponi molecolari, spesa sociale, pasti caldi, libri  e dog sitting a domicilio.

In considerazione della rinnovata emergenza e del dilagare del contagio che vede la Campania e Napoli in particolare tra le prime città in Italia per numero di persone positive al Covid-19, il gruppo di imprese sociali Gesco lancia la campagna di aiuti a domicilio denominata TiSOStengo.

Leggi tutto...

Assemblea Pubblica Non Una di Meno per l'immediata riapertura dei centri antiviolenza

non una di menoNonostante durante la Pandemia la violenza sulle donne sia aumentata in modo esponenziale il Comune di Napoli ha chiuso il centro antiviolenza. Sabato 21 novembre alle 17 ci sarà l’Assemblea pubblica on line di Non una di meno per discutere sulla lotta per la riapertura immediata del Centro Antiviolenza e il suo adeguamento nel rispetto dei bisogni delle donne vittime di violenza espresse dalla Convenzione di Istanbul.

Leggi tutto...

L’84% delle donne è vittima di molestie verbali: ecco le parole della violenza di genere da evitare

sessismo linguaggioLe parole sono pietre e costruiscono realtà difficili da sradicare. Pensiamo solo a quanto sia diffuso dire “Guidi come una femminuccia” tanto che una buona parte degli uomini è convinto che le donne non sappiano guidare. E per loro è normale essere discriminatori ogni giorno. Assurdo no? Babbel ha redatto l’approfondimento  “Sessismo e linguaggio: le parole della violenza di genere” per decostruire e modificare il linguaggio molesto.

Leggi tutto...

Bambine e bambini con disabilità tra gioco e discriminazione

group 418449 960 720Il gioco aiuta a crescere ed imparare, stimola la curiosità, innesca esperienze, rasserena, insegna a stare con gli altri. Per i bambini e le bambine il gioco è un bisogno essenziale e quindi un diritto. Ma anche nel gioco possono riproporsi fattori discriminanti: come contrastarli? E come invece incentivare e potenziare gli elementi di crescita e inclusione?

Leggi tutto...

Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
WCT banner
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale