| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 17 Luglio 2019




Primo piano

Dieci anni di Fiera dei Beni Comuni a Napoli

Il 14 e 15 dicembre all’Istituto Martuscelli

fiera dei beni comuni 2018Arriva la X edizione della Fiera dei Beni Comuni, l’evento promosso dal CSV Napoli per promuovere un confronto tra esponenti istituzionali, rappresentanti del mondo non profit e cittadini sui temi dell’amministrazione condivisa, della finanza etica, della responsabilità sociale d’impresa, della sovranità alimentare, ma anche momento di dialogo e di animazione territoriale per sensibilizzare la cittadinanza alla sostenibilità, alla solidarietà, e vetrina di buone prassi per le associazioni che vogliono promuovere la propria attività.

Leggi tutto...

Dieci anni di “pacchi alla camorra”: si festeggia con don Luigi Ciotti

pacco alla camorra“Fare il pacco” a Napoli significa dare una fregatura, prendersi gioco di qualcuno. Questo concetto da ormai 10 anni le associazioni campane che si occupano di legalità lo hanno declinato in “Facciamo un pacco alla camorra”, una risposta ironica alle tante “fregature” ricevute negli anni dalla criminalità organizzata e dal malaffare.

Leggi tutto...

“Prima che gridino le pietre”

Il libro necessario di Padre Alex Zanotelli

Padre Alex ZanotelliNon ama scrivere Padre Alex Zanotelli - lui che più di ogni politico fa politica – ma si è visto costretto a farlo dal razzismo dilagante e dal silenzio degli onesti. Più che mai ora è necessario unirsi in una disobbedienza civile ed è necessario il libro “Prima che gridino le pietre” firmato dal missionario comboniano con la giornalista Valentina Furlanetto.

Leggi tutto...

Scampia Storytelling: ritornano gli scrittori per ragazzi

Scampia StorytellingCome sono cambiate scuola e famiglia? Quali sono le difficoltà dell’educare oggi? Che cosa fare concretamente? È possibile fare formazione con la letteratura per ragazzi? Se ne discute a Scampia con il progetto di lettura e scrittura Scampia Storytelling, organizzato dall'Associazione Italiana Scrittori per Ragazzi (ICWA) in collaborazione con la Biblioteca di Scampia e il gruppo Editoriale Raffaello. L'obiettivo è incontrarsi leggendo e narrando storie.

Leggi tutto...

No alla violenza sulle donne ogni giorno e con ogni linguaggio

Le iniziative per il #25novembre, la Giornata internazionale  

antiviolenzaNe sentiamo parlare sempre più spesso, soprattutto per i casi di cronaca, i cosiddetti femminicidi, in cui si può purtroppo tramutare. Ma la violenza sulle donne non è sempre immediatamente riconoscibile, anche alle stesse vittime, visto che assume  forme e modalità diverse: non esiste solo quella fisica, sebbene sia la più facile da individuare. Così come non esiste un profilo della donna che la subisce: insomma, la violenza può coinvolgere tutte le donne, oltre ad essere, più in generale, un problema sociale e culturale.

Leggi tutto...

Al via la XXI edizione del Marano Ragazzi Spot Festival - #giveavoicemaranofestival

marano ragazzi spotPartirà da Marano di Napoli, alle 11 del 28 novembre su tutti i social network, con l’hashtag   #giveavoicemaranofestival l’onda che darà voce ai bambini e ai ragazzi: un flusso di contributi filmati, di foto, di disegni, di partecipazione collettiva al messaggio di fare insieme ai più piccoli che segna la missione del Marano Ragazzi Spot Festival, giunto alla XXI edizione.

Leggi tutto...

“Uniamoci intorno ad un Tavolo, in nome dei bambini”

Lo dice la past president Unicef Campania, Margherita Dini Ciacci in occasione della XXIX Giornata Dini CiacciUniversale dell’Infanzia e dell’Adolescenza

E’ da 42 anni che dedica la sua vita ai bambini più poveri, Margherita Dini Ciacci a breve lascerà il ruolo di presidente dell’Unicef Campania, ma non il suo impegno a fianco ai più piccoli. In occasione della XXIX Giornata Universale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, la past president invita tutti a sostenere i bambini dello Yemen e alle istituzioni e alle associazioni campane chiede di unirsi oltre le divergenze personalistiche.

Leggi tutto...

Bambini napoletani: i più vulnerabili

Dal 29 novembre in libreria il IX Atlante dell’infanzia a rischio di Save the Children

foto di Riccardo VenturiUn terzo dei bambini napoletani, il 32,2 % è in una situazione di povertà relativa, i 15-52enni partenopei senza diploma di scuola secondaria di primo grado sono il 2% al Vomero e quasi il 20% a Scampia. Il 60% dei bambini a Napoli vive in aree periferiche ed ha un tasso medio di vulnerabilità di 111,2, il più alto tra le città considerate dal IX Atlante dell’infanzia a rischio “Le periferie dei bambini”realizzato da Save the Children.

Leggi tutto...

La rabbia è un sentimento che aiuta a crescere

“Essere Bambino”: le giornate per il benessere dell’infanzia e della famiglia

bambiniLa rabbia e l’energia aggressiva dei bambini e ragazzi spesso vengono scambiate per violenza, per questo politiche culturali, scolastiche ed educative hanno ritenuto opportuno censurarne e frustrarne le espressioni; invece la rabbia è un’emozione importantissima che permette l’affermazione di sé.

Leggi tutto...

Il decreto “Insicurezza”

Francesco Priore e Adele del Guercio commentano le politiche migratorie

MigrazioniAll’indomani dell’approvazione in Senato del DDL Sicurezza di Salvini, urge fare una riflessione seria sulle conseguenze del DDL e sulle politiche migratorie in Italia e in Europa. Diamo la parola a due esperti napoletani: Adele Del Guercio, docente di Diritto dell’Unione europea e tutela internazionale dei migranti e Francesco Priore, avvocato dell’associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione.

Leggi tutto...

Scuola: manca il personale per il tempo pieno

nidoL’anno scolastico è cominciato da un bel po’, ma alcuni nidi e asili comunali ancora non sono partiti con il tempo pieno. Il problema è che manca il personale: educatrici che vanno in malattia o maternità e che, giustamente, vengono tutelate dall’amministrazione comunale, che però poi non provvede a rimpiazzarle, creando un disagio non indifferente per molte famiglie.

Leggi tutto...

“Il welfare non è un lusso”: la vertenza degli operatori sociali e socio-sanitari

welfare lusso 1Si scende di nuovo in piazza a Napoli al grido “Il welfare non è un lusso”, per denunciare la situazione disastrosa che vivono da tempo i servizi sociali e socio-sanitari della Campania. Il disco si riannoda, come se gli ultimi dieci anni non fossero mai passati e il welfare è di nuovo in grave pericolo: rischiano di perdere il lavoro circa 2mila operatori sociali e sociosanitari, mentre resteranno senza assistenza migliaia di utenti, disabili, anziani, sofferenti psichici, persone con problemi di dipendenze.

Leggi tutto...

Miss in carrozzina: la sfilata contro i pregiudizi

miss in carrozzinaEsisteva già in molti paesi del mondo, per la prima volta arriva in Italia “Miss Wheelchair”, letteralmente “Miss in Carrozzina”, il concorso di bellezza riservato alle ragazze con disabilità fisica. La sfilata sarà ospitata a Napoli (presso gli studi televisivi di ItaliaMia) e vedrà la partecipazione di 13 ragazze disabili, tra i 18 e i 44 anni, provenienti da diverse regioni d’Italia.

Leggi tutto...

Pizzaioli e Giornalisti grazie all’associazione Arti e Mestieri

“Così strappiamo i ragazzi alla strada e gli offriamo una nuova vita”. 

ARTI E MESTIERI CONSEGNA ATTESTATIL’Associazione Arti e Mestieri, creata dall’editore Rosario Bianco (Rogiosi) e dal magistrato Catello Maresca, ha consegnato ieri gli attestati per la fine dei corsi di formazione per Pizzaioli e Giornalisti a 20 ragazzi, seguiti e coordinati da Barbara Carino. Nel 2019 arrivano anche i corsi di Teatro.

Leggi tutto...

Napoli: lo sviluppo passa per il rilancio della Cultura e dell’Ambiente

Intervista a Raffaele Del Giudice in occasione della mostra: “I De Filippo, il mestiere in scena”

Raffaele Del GiudiceCollocata nel Castel dell’Ovo, meraviglioso luogo fisico e simbolico, l’importantissima esposizione “I De Filippo, il mestiere in scena” rappresenta il forte segnale dell’amministrazione comunale di rilanciare la città a partire dalle sue bellezze: culturali, ma anche ambientali. A questo proposito abbiamo intervistato l’assessore all’Ambiente Raffaele Del Giudice.

Leggi tutto...

“Il welfare non è un lusso”: manifestazione nazionale a Napoli

welfare lussoGli operatori sociali che rischiano di perdere il lavoro, insieme agli utenti la cui assistenza potrebbe non essere più garantita e le loro famiglie: si torna in piazza al grido di “Il welfare non è un lusso”, a denunciare la situazione disastrosa che vivono da tempo i servizi sociali e socio-sanitari in Campania, e non solo.

Leggi tutto...

Migranti: invariato il numero, oggi ci sono meno tutele

La presentazione del Dossier Immigrazione IDOS in Campania 

IMG 20181025 110721Sono 258.524 i residenti stranieri presenti in Campania a fine 2017,circa il 5 degli stranieri residenti in Italia e incidono sulla popolazione regionale per il 4,4%, la metà circa di quanto accade a livello nazionale (8,5%).

Leggi tutto...

Inaugura l’Aula di Musica Gianni Cafiero per i ragazzi disagiati del Don Bosco

Gli amici e colleghi del musicista scomparso lanciano un appello a chi voglia donare un’ora di musica 

Gianni Cafiero 3Gianni Cafiero aveva solo 47 anni quando il 10 luglio 2017 è stato portato via da un infarto nella sua casa nel pieno centro storico di Napoli dove in tantissimi lo conoscevano e gli volevano bene per il suo sorriso, la sua grandissima passione per la musica e l’attenzione ai più deboli. Venerdì 26 ottobre nell’Istituto Salesiano Don Bosco, in via Don Giovanni Bosco, 8 a Napoli gli amici e i colleghi inaugureranno l’Aula di Musica intitolata al musicista e rappresentate di strumenti scomparso prematuramente.

Leggi tutto...

A Napoli il primo Congresso mondiale sull’educazione come bene comune

school 1Richiamerà a Napoli oltre 150 operatori, docenti universitari e formatori da 15 paesi di tutto il mondo per discutere di educazione come bene comune, creando uno spazio per lo scambio di esperienze, ricerche e riflessioni. Si terrà nel capoluogo campano (presso la sede di SinAPsi Complesso Universitario di Monte Sant’Angelo, via Cinthia 26) dal 29 al 31 ottobre 2018 il primo Congresso Mondiale della Trasformazione Educativa: cura, bellezza e sogni, alle radici dell’educazione.

Leggi tutto...

“Anime bianche”: il videoclip di Nando Misuraca sui morti sul lavoro

Il cantautore: “Mio padre, inconsapevole eroe”

nando misuraca anime biancheNando Misuraca, dopo Mehari Verde intraprende una nuova battaglia civile attraverso la musica, con un videoclip che racconta le morti sul lavoro realizzato con la Cgil. In “Anime bianche” il cantautore, giornalista e produttore discografico, racconta una storia che gli scorre nelle vene: quella di suo padre deceduto sul lavoro il 5 maggio del 1999. 

Leggi tutto...