| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 4 Ottobre 2022




Primo piano

Sergio D’Angelo inaugura il primo spazio per la città: “Ecco le priorità di Napoli”

Sergio D’Angelo, candidato a Sindaco di Napoli, ha inaugurato questa mattina in Via Ponte di Tappia il primo “Spazio per la città”: più che un comitato elettorale, un vero e proprio “hub” per aggregare e “accelerare” le incredibili potenzialità del territorio di Napoli e dell’intera area metropolitana.

All’incontro riservato alla stampa, ha illustrato le priorità per la città, tra cui utilizzare le risorse del Recovery Fund per rinnovare la macchina amministrativa e puntare ai giovani. La campagna elettorale entra nel vivo, dopo la presentazione delle due liste “La città che vogliamo” e “Tutto il bello di Napoli con Sergio D’Angelo” e la programmazione di una serie di incontri territoriali che toccheranno tutto il territorio cittadino. Dopo il centro storico, saranno aperti spazi per la città alla Sanità e al Rione Traiano. 

Leggi tutto...

Ragazzi con disabilità accompagnano i turisti alla scoperta della “scintilla” dell’arte

Orto in Cultura a Villa Barbieri a Portici LA SCINTILLARagazzi con disabilità diventano guide turistiche dei tesori d’arte napoletani. Dalla Chiesa di Santa Luciella ai Librai alla Basilica di Santa Chiara, dal Pio Monte della Misericordia a Villa Barbieri a Portici, questi i luoghi dove i giovani seguiti dall’associazione La Scintilla accoglieranno il pubblico, diventando protagonisti e organizzatori, per raccontare i loro sogni, la fantasia e la bellezza di persone che offrono la loro diversità come opportunità e ricchezza per tutti.

Leggi tutto...

Povertà educativa, i risultati del progetto FA.C.E.

FACE Napoli 24mag21 01Tre anni di attività, oltre tremila persone coinvolte, quattro periferie di quattro città italiane. Sono alcuni dei numeri di FA.C.E, Farsi Comunità educanti, il progetto sulla povertà educativa, avviato nella primavera del 2018 in contesti difficili del territorio nazionale: Napoli, Palermo, Reggio Emilia e Teramo, territori in cui la scuola può fare la differenza, insieme ad altre risorse civiche e socio-culturali.

Leggi tutto...

Adotta uno spazio verde, una nuova area per l'Orto sociale di Ponticelli

IMG 0018Ruspe in azione nella parte superiore dell’Orto sociale della salute e del benessere di Ponticelli, quartiere alla periferia orientale di Napoli. Un ettaro di terra da ripristinare che si aggiunge a uno spazio di oltre un ettaro e mezzo suddiviso in 140 orti con quattrocento persone impegnate nella cura degli spazi verdi e dei vari pezzi di terreno da coltivare. L’iniziativa è realizzata nell’ambito della campagna “Adotta uno spazio verde” promossa dal gruppo di imprese sociali Gesco con l’obiettivo di restituire ai bambini e alle famiglie le aree verdi di Napoli e della periferia.

Leggi tutto...

Percorsi di Autonomia Guidata: il progetto che ha fatto crescere oltre 40 ragazzi

man 2562325 960 720“Mi sento libero e responsabile”, “Non pensavo di riuscire a vivere da sola e guardate ora dove sono arrivata”, “Ho realizzato il mio sogno e ora ho un contratto di lavoro”. Sono alcune delle frasi emozionanti - ed emozionate – dei giovani che hanno sperimentato i PAG/Percorsi di Autonomia Guidata, i cui risultati sono stati presentati nel corso di un seminario promosso dal Comune di Napoli e organizzzato online questa mattina da Gesco.

Leggi tutto...

Giornata mondiale contro l’omofobia: la legge Zan e le cose ancora da fare

pride 2444813 960 720Venne istituita il 17 maggio del 2004 – ovvero dopo 14 anni dalla decisione di bandire l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che nel 2018 cancellò anche la transessualità – per promuovere momenti di sensibilizzazione e prevenzione del fenomeno dell’omofobia e transfobia. Oggi, nella Giornata internazionale contro l’omofobia, a distanza di 17 anni, si parla delle cose ancora da fare contro un fenomeno che sembra essere ancora molto presente nella nostra società, nelle sue forme più violente.

Leggi tutto...

Cooperativa sociale Dedalus: 40 anni e non dimostrarli

coverÈ stata tra le prima realtà sociali ad occuparsi degli invisibili, migranti, persone transessuali, vittime di tratta e sfruttamento, minori stranieri non accompagnati, donne in difficoltà. Con un’attenzione costante ai diritti e un doppio sguardo: da una parte indagando e portando alla luce i fenomeni sociali con un lavoro costante di ricerca e monitoraggio, dall’altra passando al fare con la gestione di servizi sempre più complessi che a quei fenomeni sociali rappresentavano la risposta. Compie 40 anni - ma non li dimostra affatto per la capacità di adeguarsi ai cambiamenti e innovare - la cooperativa sociale Dedalus del gruppo Gesco. 

Leggi tutto...

Presentati i risultati del progetto Fuori Tratta con la ministra Bonetti

Oltre 12mila contatti con potenziali vittime di tratta e grave sfruttamento, 1184 persone prese in carico, di cui 781 inserite in un programma individuale di assistenza e integrazione sociale. Sono solo alcuni dei numeri emersi da “Fuori Tratta”, il progetto con capofila la cooperativa sociale Dedalus, finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. I risultati, relativi al periodo che va da settembre 2016 al 31 dicembre 2020, sono stati illustrati nel corso di un incontro online alla presenza della Ministra per le Pari Opportunità e Famiglia Elena Bonetti. Obiettivo del progetto è quello di mettere in campo azioni per l’emersione, l’assistenza e l’integrazione sociale rivolte alle vittime di tratta e grave sfruttamento in ambito sessuale, lavorativo e nello svolgimento di attività illegali e di accattonaggio, su territorio regionale. Su questi temi e sui numeri del progetto si sono confrontati rappresentanti delle istituzioni e del Terzo settore.

Leggi tutto...

Centro commerciale Campania: visite gratuite, in attesa della riapertura nel fine settimana

massage 835468 960 720Riapre il Wellness Point al Centro Commerciale Campania. Visite, consulti e prevenzione per migliorare la qualità della vita delle persone. Come ormai da anni l’offerta è ampia: dall’insufficienza venosa all’analisi del cuoio capelluto, intolleranze alimentari, valutazione di peso, osteoporosi, fino alle discipline olistiche e al supporto psicologico.

Leggi tutto...

Festa della mamma, al Policlinico Vanvitelli l’iniziativa #chitenamammèriccenunosap

Festa della mamma AOU Luigi VanvitelliUn dono per le neo mamme ancora in reparto, preparato da altre madri che da poco hanno lasciato il punto nascita. L’iniziativa #chitenamammèriccenunosap è organizzata dalla Clinica Ginecologica dell'Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli” di Napoli, dove si svolgerà domenica 9 maggio alle 10.15, in occasione della Festa della mamma. Ogni regalo sarà accompagnato da una dedica che sarà pubblicata sul sito dedicato http://www.saromammasenzadolore.it/

Leggi tutto...

Al di là delle crisi. A maggio parte il Summit Internazionale di Hikma

HIKMATrenta studenti, tutti ventenni, con un obiettivo: sollecitare nei loro coetanei riflessioni e discussioni condivise nell’ambito delle relazioni internazionali. E lo fanno con l’“Hikma Summit of International Relations” (HSIR), il primo festival di Politica Internazionale interamente ideato ed organizzato da studenti dell’Università di Bologna, che nell’edizione di quest’anno si terrà completamente in digitaledal 13 al 16 maggio. Un'occasione per riunire virtualmente studenti da tutta Europa in una prospettiva di formazione come presupposto dell’azione politica futura.

Leggi tutto...

Appello per salvare la Casa di Matteo

Luca Trapenese: “Siamo stanchi di chiedere la carità”

coverLa Casa di Matteo è l'unica comunità in tutto il Sud Italia che accoglie bambini con gravissime patologie, a volte in stato terminale, che spesso vengono abbandonati negli ospedali. Ma questa struttura di eccellenza che accoglie a Napoli, nel quartiere Vomero, 7 bambini con disabilità gravissime è a rischio chiusura per mancanza di fondi, vantando un credito verso il Comune di Napoli di oltre 400mila euro da circa un anno e mezzo.

Leggi tutto...

Siamo tutti “figli in famiglia”: la raccolta fondi per sostenere l’associazione di San Giovanni

coverC’erano soprattutto latte per bambini, omogeneizzati, biscotti e pannolini, tra le cose sottratte nei giorni scorsi dalla sede dell’associazione di San Giovanni a Teduccio Figli in Famiglia, da sempre accanto alle famiglie più disagiate e ai bambini e ragazzi a rischio del territorio della periferia est di Napoli. Un supporto essenziale e prezioso mai come in questi tempi difficili, in cui le persone, con la crisi causata dalla pandemia, si ritrovano in gravi difficoltà economiche.

Leggi tutto...

Mutui: in arrivo possibili agevolazioni per giovani e soggetti deboli

living room 2732939 960 720Comprare casa, senza metterci un capitale iniziale, potrebbe non essere più un miraggio per gli under 35. Il Governo è allo studio di misure a favore dei giovani e delle fasce meno abbienti che vogliano acquistare la prima casa. Misure che dovrebbero essere inserite nel prossimo Decreto Sostegni (Bis), in fase di ultimazione. Due principalmente gli strumenti che dovrebbero andare in questo senso: il potenziamento del Fondo di Garanzia per la prima casa  e gli sgravi fiscali sugli interessi passivi del mutuo. 

Leggi tutto...

Oltre 500 giocattoli da ABIO Napoli per donare un sorriso ai bambini in ospedale

Donazione GiocattoliABIO Napoli, Associazione per il Bambino In Ospedale, da 21 anni si occupa di sostenere e accogliere, in 11 ospedali di Napoli e provincia, i bambini e le loro famiglie al fine di rendere meno traumatica l’esperienza dell’ospedalizzazione. L’emergenza sanitaria ha duramente colpito l’attività di volontariato, costringendo ABIO Napoli a sospendere il servizio in ospedale.

Leggi tutto...

Il progetto A-scetate: l’arte per risvegliare nei bambini il desiderio di crescere

A scetateSi scrive Axé, si pronuncia Ascè: aggiungeteci la parola napoletana “Scetate”, e avrete come risultato il progetto A-scetate, che nasce dall’intento comune di Maestri di Strada e Progetto Axé Italia di promuovere sul territorio l’artEducazione, ovvero l’arte vissuta dai ragazzi come fulcro dell’educazione, non semplice intrattenimento ma strumento per risvegliare nei bambini e nei giovani il desiderio di apprendere, crescere e partecipare.

Leggi tutto...

Cinema e sociale: ecco i vincitori del bando della Fondazione CON IL SUD

social filmGrande partecipazione al Social Film Production Con il Sud, che ha fatto incontrare imprese cinematografiche e terzo settore, incoraggiando un racconto inedito del Mezzogiorno con i suoi fenomeni sociali. L’opportunità è stata data dal bando promosso dalla Fondazione CON IL SUD, guidata da pochi giorni da Marco Rossi Doria che succede a Carlo Borgomeo, e Fondazione Apulia Film Commission.

Leggi tutto...

Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale