| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 24 Giugno 2019




Primo piano

Migrazioni: 0.0

Intervista a Marika Visconti, presidente di Less Onlus 

marika viscontiContinua il nostro viaggio per cogliere, attraverso le parole degli esperti, una visione delle politiche che potrebbero essere messe a punto per le persone più fragili da parte del nuovo Governo. Dopo Andrea Morniroli della Dedalus, incontriamo Marika Visconti. Alla luce del drammatico blocco dei porti, la presidente della LESS Onlus ci spiega quali sono gli stati d’animo suscitati dal nuovo Ministro degli Interni Salvini e quali i rischi concreti di arretramento delle politiche di accoglienza. 

Leggi tutto...

Silvia Ruotolo, a 21 anni dall’omicidio di una persona innocente

Silvia RuotoloLunedì 11 giugno 2018 cadono ventuno anni dall’omicidio di Silvia Ruotolo, vittima innocente della camorra. Il Sindaco Luigi de Magistris e l’Assessore ai Giovani Alessandra Clemente, figlia di Silvia Ruotolo, alle 9:30 deporranno dei fiori sulla lapide in sua memoria in piazza Medaglie d’Oro.

Leggi tutto...

“Dedalus Soccer”: a Napoli una (nuova) squadra di calcio interculturale e antirazzista

Sarà il trampolino di lancio per entrare nell’Afro-Napoli United

dedalus soccerA Napoli nasce una nuova squadra di calcio antirazzista e multietnica: è la “Dedalus Soccer”, nata in seno al Centro Interculturale Nanà che accoglie migranti di diversi paesi. Una visione – quella del calcio come divertimento ma anche motore di integrazione tra migranti e italiani, nel segno dell’antirazzismo – già messa in pratica dalla squadra multietnica nonché associazione sportiva Afro-Napoli United che, dopo avere collezionato diverse vittorie in pochi anni, quest’anno è stata promossa in Eccellenza.

Leggi tutto...

A Procida “Il mondo salvato dai ragazzini”

Un progetto rivolto ai bambini e ai ragazzi dell’isola nel ricordo di Elsa Morante

Il mondo salvato dai ragazziniSaranno i locali dell’opificio dell’ex carcere borbonico di Terra Murata, a Procida, ad ospitare simbolicamente la prima edizione della manifestazione “Il mondo salvato dai ragazzini”, in programma l’1 e il 2 giugno nell’isola tanto amata e omaggiata da Elsa Morante. Nell’auspicio che proprio quel luogo, in cui un tempo si trovavano i reclusi dell’isola, possa essere “liberato” e fatto rinascere a nuova vita, grazie ai talenti creativi dei più giovani.

Leggi tutto...

Comunicare il Sociale in versione braille e campagna #diventavolontario

Il senso del dono per il CSV Napoli

Comunicare il Sociale brailleIl dono più grande è quello immateriale. Il dono del proprio tempo a chi è più fragile, il dono di operare dei cambiamenti che rendano la vita del prossimo migliore. E’ all’insegna del dono immateriale che il Centro Servizi per il Volontariato di Napoli grazie alla collaborazione con la Univoc -Unione italiana volontari pro ciechi di Napoli, ha scelto di realizzare una versione in braille di Comunicare il sociale, il mensile di approfondimento del Terzo Settore. Nel presentare il primo numero scritto con i tipici segni in rilievo ha esposto anche la campagna di comunicazione e sensibilizzazione #diventavolontario.

Leggi tutto...

L’evoluzione del diritto di famiglia tra comunicazione e legislazione

Con l’AMI grandi avvocati e magistrati napoletani discutono dell’applicazione concreta delle leggi

AMI Convegno 1Assegno di mantenimento, testamento biologico, accanimento terapeutico: i nuovi orientamenti del diritto di famiglia sono stati oggetto di un interessantissimo convegno nazionale dell’AMI – Associazione Matrimonialisti Italiani, svoltosi venerdì 25 maggio scorso: “L’evoluzione del diritto di famiglia tra comunicazione e legislazione” patrocinato degli ordini professionali dei Giornalisti e degli Avvocati e dell’Università Federico II e realizzato in collaborazione con la Biblioteca Nazionale di Napoli, sede dell’evento.

Leggi tutto...

La partita del cuore

In occasione della giornata nazionale della donazione degli organi e dei tessuti si celebra la vita

bimbi trapiantatiPiccoli pazienti trapiantati di cuore dell’Ospedale Monaldi e personaggi dello spettacolo insieme per celebrare la vita e invitare ad un grande atto di amore e civiltà: la donazione degli organi. Domenica 26 maggio alle 10.00 alla Paratina Soccher di via nuova Toscanella, 231 ospiterà la partita del Villaggio delle donazioni organizzata dall’associazione Donare è vita.  

Leggi tutto...

L’evoluzione del diritto di famiglia: convegno AMI

ami famigliaAssegno di mantenimento, testamento biologico, accanimento terapeutico: i nuovi orientamenti del diritto di famiglia sono oggetto del convegno nazionale dell’AMI – Associazione Matrimonialisti Italiani, previsto per venerdì 25 maggio 2018 dalle ore 9.30 alle 18 presso la Sala Rari della Biblioteca Nazionale di Napoli su L’evoluzione del diritto di famiglia tra comunicazione e legislazione.

Leggi tutto...

Donne, “Acrobate del tempo”

Intervista a Giustina Orientale Caputo, professoressa di Sociologia del Lavoro 

giustina orientale caputoLa Fisac ha organizzato per il 24 maggio, nella sede della Cgil di via Toledo 353, una conferenza sulla disparità di genere nel mondo del lavoro, con particolare riferimento al settore creditizio. Cogliamo l’occasione per fare il punto della situazione sulle diseguaglianza di trattamento delle lavoratrici con Giustina Orientale Caputo, professoressa di Sociologia dei Processi Economici e del Lavoro del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli.
Locandina

Leggi tutto...

Un pezzo di Napoli a Modena

La compagnia teatrale Anna Di Stasio realizza il sogno della sua fondatrice

compagnia teatrale Anna Di StasioSi incontravano per vedere insieme le partite della loro squadra del cuore e tifare Napoli, poi hanno cominciato a frequentarsi sempre più assiduamente fino a diventare grandi amici, condividendo interessi e passioni. È questo l’incipit della storia della compagnia teatrale “Regina Pacis”, nata 14 anni a Modena da un gruppo di napoletani trapiantati nella cittadina emiliana, accomunati dalla grande passione per loro città natale e per il teatro classico partenopeo, sua diretta emanazione.

Leggi tutto...

Il riconoscimento della persona, a 40 anni dalla legge Basaglia

“La linea del cuore”: mercoledì 30 maggio alla Biblioteca Nazionale di Napoli

pulcinellaMettere al centro la persona, non la sua malattia, così come insegnava Franco Basaglia, lo psichiatra che ispirò la legge 180/78. A 40 anni di distanza, Napoli celebra la riforma che cambiò completamente il concetto “malattia mentale” con un evento culturale e sociale che intende stimolare riflessioni e nuove vie da percorrere per una reale pratica dell’inclusione sociale delle persone con disagio psichico.

Leggi tutto...