| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 20 Maggio 2024




Spazio Sociale

Lo SPAZIO SOCIALE AUTOGESTITO è una pagina web riservata alle ASSOCIAZIONI, COOP E ORGANIZZAZIONI SOCIALI che intendano raccontare le proprie attività o segnalare le proprie iniziative.

Iscriviti


Annunci

APS OLTRE IL SOLE

L'Associazione ha come scopo esclusivo il perseguimento della solidarietà sociale nell'interesse della comunità, della promozione umana e dell'integrazione dei cittadini nonché la tutela dei diritti civili e la tutela dei minori, in particolare persegue le seguenti finalità: accoglienza e assistenza psicologica, supporto e sostegno criminologico, orientamento e consulenza ovvero progettazione e organizzazione di svariati servizi culturali, educativi, riabilitativi e ricreativi inerenti al campo sociale.
 L'Associazione svolge e realizza le seguenti attività, che vengono elencate a titolo meramente esemplificativo, in relazione ai settori di intervento:
• Servizi sociali
Organizzare servizi sociali e assistenziali, anche domiciliari, per il sostegno a cittadini anche in temporanee difficoltà; apertura e gestione di strutture per minori che erogano interventi socio-assistenziali ed educativi integrativi o sostitutivi della famiglia; favorire e promuovere qualsiasi forma di attività che sia di prevenzione al disagio giovanile; tutelare i diritti e gli interessi delle persone con disabilità, favorendo l'integrazione del portatore di qualsiasi forma di handicap, in particolare quello di tipo fisico e psichico, nel contesto sociale, attraverso la promozione e gestione di apposite strutture e centri riabilitativi; apertura e gestione di apposite strutture per anziani autosufficienti e che necessitano di una vita comunitaria e di reciproca solidarietà; apertura e gestione di apposite strutture per adulti con problematiche sociali in particolare per gestanti e madri con figli a carico, per detenuti ed ex detenuti e per donne, anche con figli minori, vittime di violenza o vittime della tratta a fine di sfruttamento sessuale. Apertura e gestione di sportelli di mediazione familiare e civile, assistenza psicologica , consulenza criminologica, consulenza legale, orientamento allo studio e al lavoro, cabine di regia e monitoraggio di europrogettazione.
• Servizi per migrati, rifugiati e richiedenti asilo
Promuovere e realizzare assistenza ed integrazione a migranti, rifugiati, sfollati e richiedente asilo anche attraverso l'apertura e gestione di apposite strutture di accoglienza ovvero promuovere e realizzare centri di ascolto e di informazione e formazione a favori di migranti e richiedenti asilo.
• Formazione e documentazione
Promuovere attività di formazione culturale e professionale anche in collaborazione con altre istituzioni e organismi e organizzare centri di documentazione formazione, collegati anche con organismi operanti nei settori analoghi e promuovere iniziative di formazione e informazione .

• Adozione
Organizzazione di attività di informazione, sensibilizzazione e formazione per aspiranti genitori adottivi e gestione integrale delle procedure di adozione nazionale ed internazionale all'estero attraverso anche lo studio dei problemi riguardanti gli aspetti giuridici, psicologici, sanitari dell'istituto della adozione.
• Solidarietà internazionale
Promuovere e realizzare studi, ricerche e progetti per la promozione e l'attuazione di programmi di cooperazione con i Paesi in Via di Sviluppo, nel contesto del volontariato e della cooperazione internazionale; realizzare la costituzione di centri di riferimento per l'alfabetizzazione, l'assistenza sanitaria, le attività artigiane e l'assistenza sociale nei Paesi in Via di Sviluppo; realizzare o contribuire alla realizzazione di programmi di sviluppo in collaborazione con O.N.G., associazioni e istituzioni locali ,regionali e nazionali; intervenire e inviare volontari e personale specializzato nei Paesi in Via di Sviluppo per solidarietà, fratellanza e per gli scopi prefissi dall'associazione; Organizzazione, promozione e gestione di progetti di cooperazione decentrata, rivolti ai minori del paesi in via di sviluppo e nelle aree di emergenza, finalizzati alla prevenzione dell'abbandono del minore e alla sua crescita integrale all'interno della famiglia, anche mediante progetti di sostegno a distanza.
• Cultura
Offrire opportunità di aggregazione, di impegno e di crescita culturale; programmare, produrre e gestire un'attività culturale, editoriale-informatica, sia individuale che di gruppo, nell'intento di realizzare opere e strumenti di divulgazione e fornire servizi culturali; organizzare seminari, mostre, convegni, corsi di istruzione e qualificazione, concorsi e a tal fine chiedere sovvenzioni, finanziamenti, contributi e sponsorizzazioni da parte dei privati e degli enti competenti; favorire incontri, seminari, tavole rotonde a cui potranno prendere parte anche i non associati; partecipare con contributi di carattere culturale e con manifestazioni di carattere ricreativo alla vita della comunità locale. Organizzare e gestire attività teatrali , eventi , spettacoli , cineforum ed animazione.
• Sport
Promuovere lo sviluppo dello sport per tutti organizzando attività sportive competitive e non ed ogni altra attività connessa; Organizzare attività motoria , espressiva, comunicativa, la danza e promuovere l'educazione motoria, l'educazione sportiva anche nella scuola; Organizzare gruppi e costituire centri sportivi nelle singole attività aderendo anche alle federazioni nazionali.
• Turismo
Promuovere e gestire l'attuazione di programmi di itinerari, visite guidate, elaborazione di materiale didattico, illustrativo, editoriale ed audiovisivo, ricerche e consulenze rivolte ai singoli cittadini, scuole, enti pubblici e privati, associazioni ed a chiunque altro ne faccia richiesta; promozione e l'attuazione del turismo in particolare quello rivolto a persone con disabilità, giovani e anziani, sociale e culturale in ogni sua forma, finalizzato alla promozione umana; Scambi giovanili e internazionali; Gestione diretta o l'adesione di centri vacanza, case per ferie, alberghi, ristoranti, campeggi, rifugi, villaggi turistici, ostelli, case dello studente, centri di ospitalità, case di accoglienza, mense, spacci, bar, circoli e altre strutture di tipo ricettivo.
• Sanità
Organizzare il soccorso e trasporto di ammalati e feriti mediante ambulanze e altri mezzi idonei; promuovere attività di educazione sanitaria; assistenza infermieristica e socio-sanitaria; assistenza integrativa per case di riposo e case di cura.
• Protezione civile
Contribuire allo sviluppo e potenziamento della Protezione Civile, collaborando con le autorità e gli Enti competenti per migliorare l'utilizzo delle risorse; promuovere la preparazione del personale addetto con iniziative di informazione, studio, dibattito e addestramento nel pieno rispetto dell'autonomia decisionale; compiere interventi di Soccorso nell'ambito dei Comuni, ed in caso di necessità e/o in emergenza richiesto anche a livello Provinciale, Regionale, Nazionale ed internazionale, promuovere studi, ricerche e iniziative sul tema della previsione e della prevenzione in materia di protezione civile e sui problemi urbanistici e architettonici relativi al recupero e alla ricostruzione dei centri colpiti da calamità; organizzare corsi di formazione, qualificazione, riqualificazione, aggiornamento del personale in qualsiasi modo impiegato nella protezione civile, secondo le direttive ed i ruoli fissati dalle leggi statali e regionali; affiancare, come supporto documentale e scientifico, gli organi competenti alle attività di intervento in emergenza; promuovere operazioni di prevenzione per la tutela delle persone e del patrimonio ambientale e naturale; predisporre, in collaborazione con le Amministrazioni Comunali, i piani comunali per la Protezione Civile; organizzare, in collaborazione con gli Enti locali, corsi teorico/pratici, escursioni didattiche, campeggi aperti a scopo di esercitazione, l'aggiornamento e la qualificazione dei volontari; affiancamento ai servizi nazionali, regionali, comunali, provinciali di Protezione Civile, al Corpo Forestale dello Stato, alle Comunità Montane, agli Enti Pubblici e Privati, alle Autorità Civili e Militari, per l'attività di previsione e prevenzione delle varie ipotesi di rischio, al soccorso delle popolazioni sinistrate ed ogni altra attività necessaria ed indifferibile diretta a superare l'emergenza connessa agli eventi.
• Ambiente
organizzare escursioni guidate ad aree protette e sui percorsi naturalistici; promuove e sviluppare l'educazione ambientale; progettare e realizzare mostre e aree a carattere espositive a carattere fotografico, naturalistico e ambientale; progettare percorsi escursionistici e naturalistici; realizzare studi e consulenze naturalistiche e ambientali; organizzare iniziative di protezione e di tutela ambientale; conoscenza, salvaguardia e valorizzazione dell'ambiente.


 

AGORA

Promozione e valorizzazione del patrimonio culturale e artistico e sviluppo di attività afferenti al settore delle Politiche Sociali.

AGORA promuove e realizza:
- spettacoli, momenti ricreativi, eventi, convegni, mostre, allestimenti museali, mostre d'arte;
- escursioni e sopralluoghi a carattere culturale, archeologico, archeo spelelologico e storico artistico;
- prospezioni e recuperi subacquei, corsi di formazione, corsi di aggiornamento professionale;
- manifestazioni di beneficenza, rassegne; attività di tutela, valorizzazione, divulgazione e salvaguardia del patrimonio artistico e culturale presente nella Regione Campania e nella altre Regioni italiane grazie a collaborazioni con altre associazioni culturali o Enti Privati e Pubblici;
- Attiva collaborazioni con Enti Pubblici e Privati sui temi inerenti lo scopo sociale, culturale e divulgativo;
- attività di promozione nel settore delle politiche sociali ed elaborazione progetti per l'assistenza all'infanzia, alle categorie di genere e alle categorie di disabilità attraverso l'implementazione di sportelli counseling e tutoraggio.
- Attività di ricerca in tutti i campi in elenco;
- Partecipa a progetti, concorsi e altre iniziative sui temi inerenti lo scopo sociale, culturale, divulgativo, formativo e didattico attivati in Italia o all'estero;
- Promuovere la redazione di pubblicazioni e riviste a carattere sportivo e culturale.

ORIGAMI ACCADEMY

La scuola di Danza Classica, Contemporanea, Moderna, è nata nel 1984, con la gioia di divulgare la disciplina della DANZA, in maniera altamente professionale, dando opportunità agli allievi anche di un lavoro per il futuro.

Si avvale di insegnanti di maturata esperienza nel campo artistico. Gli esami di fine anno accademico sono di certo occasioni per poter incontrare e farsi vedere da insegnanti dell' Accademia di Danza- Roma- e di direttori dei teatri più celebri d' Italia e d' europa.

Mario Romano Quartieri Jazz

'E strade cà portano a mare è l'esordio discografico (edito da GRAF) di Mario Romano Quartieri Jazz, un progetto nato dall'impegno e dal talento del valente chitarrista e compositore partenopeo Mario Romano.

Una produzione e un progetto in cui si fondono e incontrano in maniera originale il jazz manouche e la tradizione napoletana nel suo ricco retaggio classico e contemporaneo.

Un'intensa attività concertistica contraddistingue negli ultimi anni il percorso di questo progetto, che nell'album d'esordio si arricchisce di illustri ospiti e noti esponenti della scena musicale partenopea quali Joe Amoroso, Daniele Sepe, Antonio Onorato e Marco Zurzolo.

Tutti i musicisti che costituiscono l'anima del progetto provengono dai quartieri popolari della Napoli più autentica e verace e dalle altre province campane.

Ne nasce  un sound frizzante e sanguigno capace di riprodurre colori e umori di questa magica e vivace realtà culturale e territoriale.

"Il sound del progetto è il risultato di tutto il mio background musicale – racconta Mario Romano - Parte da Pino Daniele per estendersi a tutto il movimento del neapolitan power, scintilla originaria che mi ha avvicinato alla chitarra.

In seguito ho studiato ed approfondito, facendoli confluire ed amalgamandoli nel mio sound, altri generi comunque vicini alla nostra tradizione meridionale, come ad esempio la bossa nova, il jazz mediterraneo di Pat Metheny, il ritmo avvolgente ed il calore della musica africana, lo studio del jazz americano ed il bebop in conservatorio. Ed ancora, per chiudere poi il cerchi, il jazz manouche che è il genere che fa da cerniera a tutto il mio percorso artistico ed allo sviluppo di un linguaggio assolutamente unico e personale".

Così vede la luce un genere nuovo ed originale firmato Mario Romano. Si tratta del Neapolita gipsy Jazz. Un jazz a forte radice territoriale, nato dalle nenie e dal vociare tipico dei vicoli partenopeo dove brulica la vita e pulsa il cuore di questa città dalle mille contraddizioni, ma che è quasi impossibile non amare per chi vi è nato e cresciuto o per chi viene da terre altre.

Un jazz che però non può dimenticare la necessità di guardare oltre il limite, oltre il confine, e così si arricchisce grazie alle suggestioni provenienti dai ritmi del resto del mondo: dalla malinconica Provenza ricca di lavanda e girasoli, al caldo torrido africano con i suoi colori che ti marchiano l'anima, passando per la Mitteleuropa, per arrivare alle rive fumose ed umide di New Orleans, dove artisti con la voce graffiante cantano la loro condizione agrodolce.

L'autore di questo nuovo genere è proprio lui, Mario Romano, uno scugnizzo, uno zingaro napoletano (con la n maiuscola ci tiene a sottolineare lui stesso), nato e cresciuto ai quartieri spagnoli, che nella sua musica esprime tutto se stesso, compresa la rabbia, quella voglia di riuscire ad esprimersi con l'arte, il desiderio di lottare per questa città, che toglie tanto a livello di qualità della vita, ma al contempo si rivela capace di regalare sfumature ed emozioni che non esistono da nessun altra parte.

Associazione "Il Glicine"

L'Associazione ASD "Il Glicine" si è prefissa degli obiettivi ben precisi da perseguire, grazie all'aiuto dei soci e di quanti vorranno partecipare allo sviluppo delle attività e progetti sul territorio.

Il Glicine si propone come luogo d'incontro e d'aggregazione per la crescita culturale e sociale dei propri iscritti, utilizzando al massimo il loro tempo libero. Lavorare sul territorio significa essenzialmente dare la possibilità a tutti di praticare le varie attività che proponiamo, rendendo questa associazione non solo un polo di crescita culturale, ma dovrà essere, per gli iscritti, un laboratorio di ricerca e attività nel quale potranno dare spazio alla propria creatività, esprimendo al massimo le potenzialità, cercando di abbattere le barriere della diversità e delle difficoltà socio familiari che diventano un ostacolo insormontabile per la loro crescita ed il loro benessere.

Lo scopo primario è quello di offrire a tutti i soci la possibilità di scelta tra le attività proposte, attraverso percorsi correlati tra loro atti a valorizzare, principalmente, lo sport e le varie forme d'arte. Non a caso le attività che proponiamo sono:

  • Corsi di Aikido per Bambini
  • Corsi di educazione alla difesa per donne "Tornare a casa in Sicurezza"
  • Corsi di coltivazione bonsai "Arte e Natura"

ParentProjectonlus Campania

l'associazione Parent Project nasce negli stati uniti nel 1994, diffondendosi presto intutto il mondo. in italia un gruppo di genitori con bambini affetti da distrofia muscolare Duchenne e Becker costituisce nel 1996 Parent Project onlus con il fine di migliorare la qualità della vita dei bambini e dei ragazzi affetti da tale patologia, attraverso tre obbiettivi primari:

informare e sostenere, anche psicologicamente, le famiglie e i bambini affetti da distrofia Duchenne e Becker;

promuovere e finanziare la ricerca scientifica per sconfiggere la distrofia muscolare Duchenne e Becker attraverso progetti di ricerca, borse di studio per i ricercatori e acquisto di strumenti diagnostici;

sviluppare un network collaborativo in grado di diffondere:procedure di trattamento clinico e di emergenza, linne guida protocolli terapeutici, centri di riferimento su tutto il territorio nazionale.

dal 2002 ha dato vita al Centro Ascolto Duchenne, servizio d'informazione e divulgazione clinica, legale e sociale rivote alle famiglie e agli specialisti. ha inotre sviluppato, in collaborazione con l'ORACLE Italia, il registro pazienti DMD/BMD: banca data on-line che intende colmare la mancanza di informazioni sui pazienti affetti da distrofia muscolare Duchenne e Becker e permette la comunicazione relativa alle sperimentazioni cliniche.

Il Centro Ascolto Duchenne della Campania si trova a Trentola Ducenta, piazza marconi 2, in provincia di Caserta.

 

 

 

Anastasios

Anastàsios per intendere "rinascita"...

è un'associazione di promozione sociale, nata nel 2006, propone attività di supporto e servizi rivolti alla famiglia, giovani, minori e per le pari opportunità. È da considerare come un sostegno alla famiglia nello svolgimento delle attività quotidiane.

Servizi domiciliari
(supporto alle attività di vita quotidiana...)

Promozione turismo solidale
(soggiorni vacanza, scambi culturali, escursioni...)

Formazione
(campi estivi, attività in ambito scolastico)

Organizzazione eventi
(feste, mostre, rappresentazioni per raccolta fondi...)

Centro Riabilitazione Equestre 'Madonna di Rosella'

INTRODUZIONE

L'Associazione "Centro di Riabilitazione Equestre - Madonna di Rosella" - ONLUS opera da quasi venti anni nel settore della riabilitazione equestre.

Le attività dell'Associazione sono rivolte, principalmente, ai ragazzi normodotati e diversamente abili, è finalizzata alla promozione giovanile degli sport equestri e alla riabilitazione nel settore dell'ippoterapia, unica realtà dell'area Sorrentino-Stabiese che offra un'alternativa e un valido supporto al programma riabilitativo tradizionale ambulatoriale.

ATTIVITA' STATUTARIE SVOLTE DALL'ASSOCIAZIONE

Di seguito sono descritte le principali attività svolte dall'Associazione "Centro di Riabilitazione Equestre Madonna di Rosella – ONLUS".

2.1
Equitazione, ippoterapia, riabilitazione e pre-sportiva equestre,
onoterapia

L'attività di equitazione si sviluppa in due momenti fondamentali: 1) la conduzione del cavallo 2) la cura del cavallo.

Condurre il cavallo non è
solo divertente ed entusiasmante, ma favorisce anche la scioltezza e
la coordinazione dei movimenti. I ragazzi imparano infatti a
coordinare gli arti inferiori con quelli superiori ascoltando e
reagendo correttamente ai segnali provenienti dal proprio corpo,
questo soprattutto dovendo mantenere uno stato di equilibrio, è
chiaro così che durante l'equitazione si potenzia e si favorisce
anche la concentrazione. Rivolgendo inoltre l'attenzione ai
soggetti disabili, si riscontra come l'equitazione sia
particolarmente adatta.

Condurre il cavallo, per
chi ha problemi di deambulazione libera, comporta una gratificazione
del sé motorio con la conseguente crescita della stima verso se
stessi e verso le proprie possibilità. Inoltre, quest'attività
favorisce la scioltezza e la coordinazione dei movimenti. L'essere
in contatto con un animale, per sua natura imprevedibile e che
reagisce soprattutto a segnali inconsci, costringe il disabile a
migliorare i tempi di reazione e di attenzione, stimolando una serie
di abilità come concentrazione, memoria, stabilità emotiva,
tranquillità e fermezza di carattere. Attraverso la scoperta e lo
sviluppo di tali doti, il portatore di handicap generalmente isolato
e poco responsabilizzato, riesce a migliorare il rapporto con se
stesso e con gli altri ed acquisire maggiore autonomia.

La cura del cavallo: dopo
la cavalcata è parte integrante dell'equitazione ricreativa, essa
ha un alto valore educativo. E' durante questa fase infatti che si
accresce nei ragazzi il senso di responsabilizzazione, ; essi
comprendono che devono e allo stesso tempo possono prendersi cura di
altri esseri viventi, ciò con grandi benefici sia per la propria
autostima sia per il rispetto agli altri e di conseguenza per la
socializzazione secondaria: rapporti con il gruppo dei pari.

Tutto questo discorso è
ancora più rilevante per i ragazzi portatori di handicap che tramite
la coordinazione delle braccia e delle mani, necessaria per la cura
del cavallo, si appropriano sempre più del loro schema corporeo e da
soggetti "passivi" di cure ed attenzioni, diventano
"attivi", elargendo essi stessi ed attenzioni ad un altro
soggetto: il cavallo.

2.2
Agricoltura biologica

Il fondo dato in comodato d'uso dal Comune di Pano di Sorrento
attualmente possiede alberi di amarene, ulivo e tralci di vite. Tutte
le attività agricole sono condotte secondo tecniche dell'agricoltura
biologica e sono impegnati soggetti appartenenti alla fasce deboli
che svolgono le seguenti attività:

Cura delle
amarene, degli ulivi delle viti

Raccolta
delle amarene, delle olive, dell'uva

Lavorazione
delle amarene, dell'olive, dell'uva

Allevamento
animali da cortile ed equidi

 

 

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale