| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 27 Febbraio 2024




Anna Karenina vs Facebook

Anna kareninaL'estate, ma soprattutto le vacanze estive, fanno emergere le numerose tipologie umane esistenti, perché ognuno vive la bella stagione un po' come preferisce. Ad esempio ci sono tanti tipi da spiaggia, quelli che pensano solo ed esclusivamente all'abbronzatura, quelli che sono per le pubbliche relazioni ed altri, invece, che desiderano solo leggere un bel libro sotto l'ombrellone.

Per quest'ultima categoria esiste un unico dilemma prima di partire: quale libro mettere in valigia?

La scelta del romanzo perfetto per l'estate, ovviamente, dipende dalle preferenze del lettore, dai suoi gusti. A me, ad esempio, piace leggere principalmente classici. Libri forse più gettonati per le letture vacanziere, del tipo Come inciampare nel principe azzurro, mai e poi mai entreranno nella mia valigia, ma ad essere onesti  nemmeno nella mia libreria.

L'estate per me è iniziata con Anna Karenina di Lev Tolstoj e non so né quando finirà, considerata la grandezza del volume, né come io ne uscirò, ma sono ben orgogliosa della mia scelta. Sono solo alle primissime pagine ed ho già capito che la lettura di questo romanzo necessita di tempo. Un tempo reale, però, quello che favorisce l'immersione in una storia. Certo, forse qualcuno dirà che d'estate ci sono troppe distrazioni, troppe cose belle da fare, ma considerato il tempo che ognuno di noi dedica alla "lettura" della home di facebook, credo che almeno un'oretta al giorno spesa per un bel libro non possa che far bene all'intelletto.

La scusa che più sento da chi non legge frequentemente è proprio la mancanza di tempo. Forse noi non ce ne accorgiamo, ma l'intrigarsi dei fatti altrui, sapere che Tizio è stato fotografato col drink o che Caio ha mangiato ci ruba tempo prezioso. Tempo che mai ci verrà restituito. I temi di Anna Karenina poi sono gli stessi che trovate sui social: ipocrisie, tradimenti, matrimoni, gelosie. A rendere tutto diverso, ovviamente, è la forma, la penna e lo stile di un grande scrittore.

Perché passare il tempo a vedere i video che commuovono o che indignano il web? Perché lasciarsi ammaliare dai personaggi più seguiti su Instagram? Perché conoscere ogni dettaglio della vacanza ad Ibiza di Belen Rodriguez? Perché perder tempo se qualcuno, in passato, ha "perso" tempo per noi ed ha scritto Anna Karenina?

Io ho scelto Tolstoj, ma vi assicuro che sono così tanti i classici da leggere che ce n'è per tutti i gusti.

Amore Giovanna 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale