| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 27 Febbraio 2024




100 parole per Napoli

napoli-in-cento-paroleTra immaginario e realtà, i tanti volti della nostrà città  in un volume curato da Vincenza Alfano che raccoglie le voci di scrittori, giornalisti, accademici, ma anche attori, artisti o semplici professionisti della società civile. La presentazione mercoledì 1 Ottobre alle 18 nella Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa.

Napoli, affascinante e contraddittoria come poche città del mondo: a mettere assieme le idee e le suggestioni che produce ne viene fuori un libro da leggere tutto d’un fiato e da conservare come se fosse un affresco a più mani, in una vera e propria sfida editoriale  che raccoglie contributi di firme illustri della letteratura contemporanea o del giornalismo, da Maurizio De Giovanni a Gino Giaculli, da Donatella Trotta a Pino Imperatore, da Michele Serio ad Antonio Di Costanzo, da Marco Perillo ad Angela Matassa, ma anche autorevoli rappresentanti della società civile e del mondo dell’arte e della cultura: da Lucio Rufolo ad Antonio Carannante, da Giuseppe Esposito “Sirio” a Gianluca Masone.

 “Napoli in cento parole” (Giulio Perrone Editore) sarà presentato in anteprima nazionale mercoledì 1 Ottobre alle ore 18 nella Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa con una tavola rotonda dedicata a “I mille volti di Napoli tra immaginario e realtà”, alla quale prenderanno parte il Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d’Alessandro, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, il presidente della Municipalità Vomero-Arenella, Mario Coppeto, il direttore de “Il Mattino”, Alessandro Barbano, il caporedattore de “Il Corriere del Mezzogiorno”, Carmine Festa, la giornalista de “La Repubblica”, Cristina Zagaria, e il fondatore de “Il Sabato delle Idee”, Marco Salvatore.Alla discussione, intervallata dagli interventi musicali di Lino Blandizzi, prenderanno parte anche i cento autori del volume. Tutto per provare ad arrivare ad un narrazione efficace a disegnare l’immagine di una città che evade da ogni schema, mutevole, ambigua, santa, meretrice, nobile, misera, alta, bassa. Sono più di cento le voci che in questo libro ci hanno provato, tenendo a margine il conto delle parole, cento, non di più. 

Le storie che vengono fuori hanno dato vita alla Sua storia, ai suoi luoghi, ai suoi miti e alle sue leggende. Storie di personaggi mitici e reali che l’hanno abitata. Storie ambientate tra vie, vicoli e palazzi, collina e lungomare, centro e periferie. Storie di chi è andato via, di chi è tornato, di chi è rimasto. Storie brevissime, istantanee di una città unica, declinate in tutte le forme possibili. Napoli: tutto quello che c’è, è stato descritto nel libro. Tutto quello che manca è stato inventato o cercato. Al limite del sogno.

 Chi sono i cento autori:

Maurizio de Giovanni, Gino Giaculli, Pino Imperatore , Michele Serio,  Donatella Trotta, Marco Perillo, Mariagiovanna Capone, Massimiliano Alvino, Silvana Bruno, Alessandro Campaiola, Maria Carolina Carpio, Rosalia Catapano, Domenico Ciccarelli, Claudia Cuomo, Imma D'Aniello, Maurizio De Angelis, Antonio di Costanzo, Stefania Di Iorio, Angela DI Maso, Grazia Di Prisco, Emilia Ferrara, Marta Filogamo,  Annamaria Liberatore, Maria Marmo, Elena Montuono, Pina Morra, Niko Mucci, Alessandra Pepino, Laura Sabatino,  Federica Siricio, Maria Rosaria Spirito, Salvatore Stefanelli, Chiara Tortorelli, IlariaTurco, Duilio Vaccari, Letizia Vicidomini, Gabriele Abrescia, Marina Buonincontro, Valeria Barbera, Luigi Bartalini, Alfredo Carosella, Lucia Colarieti, Francesco D'Ascoli, Maria De Paolis, Massimiliano Discepola, Giuseppe Esposito 'Sirio, Ferdinando Gaeta, Antonio Grande, Rosanna Iovine, Rita Licenziato, Angela Matassa, Maria Antonietta Mattei, Maria Neola, Marisa Pesola, Laura Pezzella, Brunella Pica, Olimpia Piccolo, Rosaria Rizzo, Elio Serino, Alfonso Severino,Giovanni Altieri, Anna Maria Boffo, Antonio Carannante, Paquito Catanzaro, Daniela D'Angelo, Giuseppina Dell'Aria, Francesco di Domenico, Adele Ferrara, Fulvia Franciosi, Elena Galli, Giuliana Gaudyer, Francesca Gerla, Gianluca Masone, Santa Mileto, Annamaria Montesano, Flavia Montuono, Paolo Ninzatti, Pasquale Panariello, Annamaria Pucino, Lalla Rotolo, Rita Raimondo, Lucio Rufolo, Marco Sagliocchi, Stefania Squillante, Giuliana Terracciano, Vincenzo Attolico, Anna Maria Cacciatore, Gianluca Calvino, Luca Cerullo, Cristina De Benedictis, Laura di Tullio, Serena Durante, Stefania Fogliano, Gabriele Iaconis, Alessandro Iovino, Ilaria Licenziato, Maria Manganella, Gioconda Marinelli, Maria Cristina Pesola, Federica Polverino, Aurelio Raiola, Vincenzo Torella, Angela Vitaliano, Floriana Tursi, Luca Delgado.

 La frase:

“Ti amo per le scale che non portano a nulla se non alla visione del mare e per le mille salite che mai diventano discese” - Maurizio de Giovanni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale