| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 27 Febbraio 2024




"Il manifesto dell'altruismo" - Philippe Kourilsky

il-manifesto-dell-altruismoUn crisi non solo economica, ma politica. Di più: sociale. Perché non mette in discussione solo valori concreti come quello del denaro, ma anche fondamenti come quello della libertà: oggi per molte persone, a causa della povertà estrema in cui si trovano a vivere, o per colpa di malattie che in realtà sarebbe facile prevenire e curare, anche la speranza è un lusso.

Il liberalismo economico ha convinto tutti che ci fosse tempo, e soprattutto mercato: ma la domanda d'amore o d'attenzione non è mai stata calcolata, ed è questa, forse, la variabile che oggi ne determina l'affanno, se non il crollo.

Ne sono convinti molti, ne è convinto Philippe Kourilsky che ne "Il manifesto dell'altruismo" (Codice Edizioni, pp157, euro 19) propone anche soluzioni, spunti scrive: "Per far fronte a questa situazione è necessario raccogliersi di nuovo intorno a valori comuni condivisi. A salvarci sarà l’altruismo individuale, insieme alla pratica politica del liberalismo altruista."

Come a dire, ad esempio, che non basta dedicarsi alle necessità di crescita dei paesi in via di sviluppo, se lo si fa attraverso lo sfruttamento intensivo delle risorse naturali: bisogna cambiare non solo modalità, ma prospettiva.

In questo senso l'idea di altruità e di un contratto sociale, visto quasi come un obbligo individuale, fondamento di una giustizia associata alla libertà, ha una sua ragione d'esistere perché diventa possibilità di attuare un "liberalismo altruista": "Non cambia nulla nella natura dei fenomeni - scrive Kourilsky -  ma estende il loro ambito esplicativo e premette di immaginare nuove possibilità d'intervento"

rrf

© RIPRODUZIONE RISERVATA

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale