| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 18 Settenbre 2019




Addio a Donna Lucia, la mamma “invadente” di Guido Del Bue

Regina SenatoreEravamo abituati a vederla tormentare il povero Guido Del Bue con il suo essere invadente e petulante. Criticava le fidanzate ed ogni aspetto della vita del figlio “babbasone”, un po’ come fanno tutte le mamme “molto napoletane”.

È forse per questo motivo che il pubblico di “Un Posto al Sole” era tanto affezionato al volto di Regina Senatore, l’attrice salernitana che si è spenta all’età di 76 anni, in seguito ad una lunga malattia.

Regina Senatore non era solo uno dei volti storici della soap partenopea, ma soprattutto un’attrice di grande esperienza teatrale. Esordì giovanissima, all’età di 12 anni. Poi un’intera vita dedicata all’amore per il Teatro, un amore che ha permeato anche i suoi affetti familiari.

Con il marito Alessandro Nisivoccia, infatti, fonda il Teatro Popolare di Salerno, una vera fucina di talenti del calibro delle sorelle De Sio e Beatrice Fazi. Recita al fianco dei più grandi del teatro, come Eduardo De Filippo e Vittorio Gassman. “Avrei potuto entrare nel mondo dei professionisti, non ho avuto la forza di allontanarmi da Salerno”così dichiarò così l’attrice anni fa.

Il successo con il grande pubblico arriva però con “Un Posto al Sole”, dove Regina era protagonista di situazioni comiche spesso frutto, come testimoniato dagli altri attori del cast, della sua innata bravura nell’improvvisazione.

La sua scomparsa ha commosso i fan e l’intero staff della soap che, con un messaggio sul sito ufficiale di “Un Posto al Sole”, ha voluto salutarla in questo modo: “Regina Senatore ci ha regalato momenti indimenticabili con la sua professionalità, interiorità e ironia. Ha dato anima e corpo al suo personaggio, strappando molti sorrisi al pubblico ma anche e soprattutto a noi tutti che abbiamo avuto la fortuna di incontrarla… Buon viaggio Regina

Cordoglio anche dall’amministrazione comunale che ricorda l’attrice salernitana come un “artista eclettica, capace di interpretare ruoli importanti passando da “Sabato, domenica e lunedì” con Eduardo De Filippo a “Macbeth” insieme a Vittorio Gassman. Ha trovato poi la notorietà e l’amore del pubblico napoletano recitando nell’ amatissima soap “Un posto al sole” nella quale ha interpretato per tanti anni il ruolo della madre di Guido, una tradizionale mamma napoletana, simpatica, invadente e popolare”.

Anche la redazione di Napoli Città Solidale, con profondo affetto, si unisce al cordoglio rivolto alla sua famiglia e all’intero staff di “Un Posto al Sole”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA