| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 12 Dicembre 2019




Botta e risposta con Giulia

marina tagliaferriGiulia Poggi, volto storico di “Un Posto al Sole”, donna che ha  attraversato tradimenti, crisi, ricongiunzioni, impegno sociale. E Marina Tagliaferri, attrice che le presta volto e voce, sempre impegnata, a livello personale, a dare sostegno a cause sociali. Per chiudere il 2015 un botta e risposta che coinvolge entrambe!

Giulia è sempre stata l’anima sociale di Un posto al sole: quanto la tocca da vicino questo mondo?

Beh, diciamo che nel profondo fa un po' già parte di me. Sono sempre stata molto sensibile alle ingiustizie e molto protettiva istintivamente dei più deboli. Ad esempio mi è molto a cuore la situazione degli anziani.

Di recente con il personaggio di Angela ha affrontato il difficile tema della violenza sulle donne: come è riuscita a trattarlo con tanta delicatezza e verosimiglianza?

Gli autori ci hanno aiutato molto in questo, proponendoci delle battute giuste ed equilibrate ma soprattutto realistiche, vicine a quello che accade fuori.

Il suo personaggio impersona una donna forte, sicura di sé, equilibrata e legatissima alla famiglia. Nessun lato oscuro? Le piace così com’è o cambierebbe qualcosa?

Sono molto soddisfatta del mio personaggio perché mi rispecchia. Dopo tanti anni insieme non so più “chi” ha influenzato “chi”.

Sul set a chi si sente più legata? C’è una reale condivisione tra donne, così come sembra trasparire dalla fiction?

Direi che la condivisione non è soltanto tra donne, è generale. Siamo un po' una famigliona ormai. Naturalmente ho legato molto con i membri della mia famiglia. Angela, Niko, Franco, Renato...

Ci sono novità in attesa per il suo personaggio? Quando si svilupperà anche il filone sentimentale di Upas attorno a Giulia?

Beh, non possiamo dire che Giulia non ne abbia passate sentimentalmente. Certo ora il suo ruolo di nonna la prende molto, come accade a tante donne nella realtà. Ma...chissà!! Mai dire mai!!!

Upas è un social drama amatissimo dagli italiani. Lei che rapporto ha con i telespettatori? Le scrivono, le suggeriscono temi da affrontare?

Tutti noi abbiamo un ottimo rapporto con i nostri telespettatori. Ci amano molto e noi amiamo molto loro. Come dico spesso, senza di loro noi non saremmo niente. Sono loro a renderci vivi e veri. Si, alle volte ci danno dei suggerimenti. Quando li troviamo interessanti ne parliamo con i nostri autori.

Dopo tanti anni di Un posto al sole, come giudica questa esperienza professionale?

Questa non si può definire solo un' “esperienza”. E' qualcosa di più, è una vera e propria fetta della nostra vita. Non ci sono precedenti. Sono passati vent'anni e siamo ancora qui. E' stata ed è una cosa straordinaria.

Che cosa vorrebbe far accadere a Giulia, che ancora non le è accaduto?

Non saprei, le è accaduto di tutto. Ma amo le avventure e le sfide proprio come lei quindi....sono pronta a tutto!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale