| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
venerdì 22 Novembre 2019




Contributi

In ricordo di Amato Lamberti

Amato Lamberti è stato uno studioso, un sociologo e un politico (San Maurizio Canavese, 6 aprile 1943 - Salerno, 28 giugno 2012).

amato lambertiAlla sua memoria da sei anni è dedicato il Premio Amato Lamberti sulla Responsabilità Sociale, organizzato dal gruppo di imprese sociale Gesco e dall’associazione Jonathan nato per ricordare la sua figura, un esempio per le nuove generazioni, premiando chi si è distinto per responsabilità sociale in diversi ambiti e settori.

Leggi tutto...

All’Archivio Fotografico Parisio Premio Lamberti 2019 per la categoria “Cultura”

archivio parisioL’associazione culturale Archivio Fotografico Parisio ha sede a Napoli in piazza del Plebiscito, porticato San Francesco di Paola, negli stessi locali che furono, fin dal 1924, l’atelier fotografico di Giulio Parisio. Istituita nel 1995, l’associazione è custode di un importante patrimonio fotografico - negativi e positivi - che costituisce un archivio, fra i più compatti ed omogenei oggi disponibili nel sud dell’Italia, che documenta l'evoluzione della storia sociale, culturale ed urbana della città di Napoli e della Campania. La sua fondazione è dovuta all’impegno di Stefano Fittipaldi che rilevò la collezione da Fabrizio Parisio, ultimo rappresentante della famiglia. 

Leggi tutto...

Premio Napoli Città Solidale a Ciro Fusco

ciro fusco«Per me la fotografia è un modo di essere: mi sento un fotografo, non faccio il fotografo». Ciro Fusco è il fotografo corrispondente dell’Agenzia Ansa a Napoli dove ha seguito, tra l’altro, l’emergenza rifiuti e la crisi del welfare. Nel corso della sua carriera ha maturato esperienze sia nazionali che internazionali, ha seguito due Papi nei loro viaggi e documentato Olimpiadi e campionati del mondo di calcio.

Leggi tutto...

A Franca Leosini Premio Lamberti per la categoria “Giornalismo”

franca leosiniFranca Leosini è una giornalista pubblicista, iscritta all’albo della Campania in data 11 luglio 1974. Dopo la laurea in Lettere Moderne, comincia a lavorare per la sezione culturale de l’Espresso, dove firma varie interviste e inchieste: la più famosa e controversa è quella del 27 gennaio 1974, intitolata Le zie di Sicilia, nella quale Leonardo Sciascia denunciava presunte responsabilità delle donne nella cultura mafiosa.

Leggi tutto...

A Mimmo Lucano il Premio Lamberti 2019 per “Cittadinanza”

mimmo lucanoDomenico Lucano, detto Mimmo, è un politico e attivista italiano. Sindaco di Riace, è divenuto celebre in Italia per il suo approccio nella gestione dei rifugiati politici e immigrati in genere, nel contesto della crisi europea dei migranti. Circa 450 tra rifugiati e immigrati si sono stabiliti nel piccolo villaggio ionico accanto ai suoi 1800 abitanti.

Leggi tutto...

Ad Alessio Falconio (Radio Radicale) Premio Lamberti 2019 per la categoria “Informazione politica”

radio radicaleRadio Radicale è un'emittente radiofonica, di proprietà dell'Associazione Politica Lista Marco Pannella, direttamente legata al Partito Radicale, con sede a Roma e copertura nazionale, riconosciuta dal Governo italiano come "impresa radiofonica che svolge attività di informazione di interesse generale".

Leggi tutto...

Premio speciale a Renzo Arbore

renzo arboreNella sua poliedrica attività, Renzo Arbore ha riscosso successi in vari campi: bravo musicista e cantante con L'Orchestra Italiana, conduttore radiofonico e televisivo - restano memorabili le trasmissioni radiofoniche, presentate insieme a Gianni Boncompagni: Bandiera gialla (1965), Per voi giovani[9] (1967), Alto gradimento (1970) e televisive: Speciale per voi (1969-1970), una specie di processo ai cantanti del periodo, L'altra domenica (1976-1979), il suo primo vero successo in cui creò uno stile alternativo in diretta concorrenza con la contemporanea Domenica in di Corrado, Quelli della notte (1985), Indietro tutta! (1988) e la recente Speciale per me - meno siamo meglio stiamo (2005). È stato anche attore e regista cinematografico (Il pap'occhio, 1980; "FF.SS." - Cioè: "...che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?", 1983).

Leggi tutto...

Premio Lamberti per “Impresa” per Rosario Esposito La Rossa

rosario esposito la rossaNato e cresciuto a Scampia, Rosario Esposito La Rossa è uno scrittore, editore e libraio. È il cugino di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra, ucciso a 25 anni per errore, durante la Faida di Scampia alla cui memoria ha intitolato l’associazione Vo.di.Sca (acronimo di “Voci di Scampia”) fondata nel 2007 con la moglie, l’attrice Maddalena Stornaiuolo.

Leggi tutto...

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale