| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 2 Dicembre 2021




III Giornata – GIOVEDÌ 1 MARZO ORE 10/13

Dibattito su LA SALUTE MENTALE A NAPOLI A 40 ANNI DALLA LEGGE BASAGLIA

Foyer Teatro Bellini Via Conte di Ruvo, 14 – Napoli

Interviene l’attore Luigi Lo Cascio, premiato speciale 

Riflettori puntati sulla situazione della SALUTE MENTALE A NAPOLI A 40 ANNI DALLA LEGGE BASAGLIA in chiusura del Premio Cinematografico Fausto Rossano, la rassegna itinerante di dibattiti e proiezioni organizzata per dare centralità al tema della salute mentale e del pieno diritto alla salute di tutti i cittadini e per contribuire a combattere lo stigma che circonda la sofferenza psichica nelle sue più varie accezioni.

La mattinata si aprirà con la proiezione di una parte del reportage a cura di Napoli Città Solidale “La salute mentale a Napoli a 40 anni dalla legge Basaglia” che racconta la testimonianza di Emma, una utente che ha vissuto un percorso di integrazione sociale e lavorativa.

Nel corso della mattinata intervengono dalle ore 10: Fedele Maurano, Psichiatra Direttore del Dipartimento di Salute Mentale Asl Napoli 1 Centro, Marco Di Martino, Professore aggregato di diritto penale e criminologia Università Federico II di Napoli; modera Stefano Bory, Ricercatore di Sociologia dei Processi Culturali Università Federico II di Napoli.

Alle 11.30: Premio speciale all’attore Luigi Lo Cascio; consegna Conchita Sannino Inviata de La Repubblica.

Alle ore 12.00: Gli studenti dell’istituto Orazio Flacco di Portici raccontano la percezione della follia, con interventi di Gianluigi Di Cesare, Psichiatra e Sergio D’Angelo, Presidente di Gesco.

Il Premio è dedicato alla figura dello psichiatra napoletano Fausto Rossano scomparso nel 2012 che, come ultimo direttore dell’ospedale psichia­trico Leonardo Bianchi e poi come responsabile del Dipartimento di Salute Mentale di Napoli, si impegnò attivamente per la chiusura dei manicomi. È promosso dall’associazione Premio Fausto Rossano e dal gruppo di imprese sociali Gesco in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale della Asl Napoli 1 Centro, la cooperativa sociale Dedalus, l’istituto A. Romanò, AvaNposto Numero Zero, Arcimovie. Contribuiscono all’edizione 2018 la fondazione Foqus, le associazioni LaterzAgorà e A Voce Alta, il cinema Hart.

Maggiori informazioni e programma completo qui

La partecipazione è gratuita ma è necessario prenotarsi qui

Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale