| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 18 Novembre 2019




Prima infanzia: aprono gli asili nido a Napoli

cuccioloDopo mesi di attesa finalmente stanno aprendo gli asili comunali a gestione indiretta (fondo Pac e fondo Miur). Sono sei in tutto a Napoli, di cui tre gestiti dal gruppo di imprese sociali Gesco: si tratta del Cucciolo, nido della zona Vomero, del Fava Gioia a Materdei e del Guacci Nobile a piazza Mercato. Gli altri tre asili sono il Piazzi della terza municipalità, il Pergolella e il Gianturco nella seconda municipalità.

Il primo a riaprire è stato Il Cucciolo lunedì 4 novembre: l’asilo, che segue un metodo di ispirazione montessoriana, può accogliere 25 bambini dai 12 ai 36 mesi, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 18; mercoledì 6 novembre apriranno il Fava Gioia che può accogliere dieci bambini e il Guacci Nobile che ne accoglierà 18, entrambi dalle 8 alle 16 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8 alle 13.

Per accedere occorre presentare apposita domanda presso la municipalità di riferimento oppure presso l’asilo nido.

Un’importante novità è l’apertura del servizio fino al 30 giugno 2020.

“Sono soddisfatto che abbiamo una continuità fino a giugno – dice Sergio Vasquez, referente del settore prima infanzia del guppo Gesco - non garantita negli ultimi anni, resta il solito punto interrogativo dell’anno prossimo perché i genitori iscritti quest’anno già chiedono per il 2020/2021. La domanda è: ci sono ancora i fondi Pac? È possibile immaginare altri fondi per questi servizi?”

L’asilo nido

L’asilo nido è un servizio educativo e sociale che accoglie i bambini dai 3 ai 36 mesi: il suo scopo è quello, da un lato, di favorire un equilibrato sviluppo psico-fisico del piccolo in piena scoperta del mondo, dall’altro, di sostenere i genitori che lavorano e non possono occuparsi completamente della sua prima educazione. A Napoli sono circa 70 i servizi pubblici tra nidi, micro nidi e settori Primavera. Sono divisi in tre: i nidi a gestione pubblica, i nidi pubblici a gestione indiretta con appalti con il privato sociale finanziati dai fondi PAC (Piano d’Azione per la Coesione) e dal Miur, e nidi privati autorizzati dal Comune.

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale