| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 18 Giugno 2019




Masullo, 96 anni di filosofia. "Lavorare per costruire la Napoli del futuro"

aldo masullo 2Celebrazione in sala Giunta di Palazzo san Giacomo con la presentazione dei suoi dialoghi per i bambini nella serie della volpe Sophia.

Un compleanno speciale festeggiato nella sala Giunta di palazzo san Giacomo. Il filosofo Aldo Masullo compie 96 anni, e l’Amministrazione comunale rende omaggio a uno dei più grandi filosofi contemporanei presentando i suoi dialoghi per i bambini nella serie della volpe Sophia. Una mattinata di festa e di incontro per parlare del futuro, dei rapporti e della città di Napoli. “I cittadini a Napoli non stanno con i cittadini – ha spiegato Masullo-. Ci sono ancora troppi rapporti privati. La città non potrà risorgere se i suoi cittadini non riescono a diventare partecipi di un progetto. Dobbiamo stabilire cosa vogliamo essere tra 20 anni, questo manca. Napoli deve diventare città. Per ora è un insieme gustabile, ma non è città. E poi non dimentichiamo il cancro della camorra che deve essere chirurgicamente tagliato. Finche non ci riusciremo, non potremmo mai risorgere”. Il filoso, incalzato dai cronisti presenti in sala, non si sottrae a lanciare qualche stilettata al primo cittadino napoletano: ”C’è grande rispetto per il Sindaco, rispetto istituzionale e rispetto della persona,  perché è una persona gentile e colta. Se potessi gli rimprovererei di non essersi impegnato nella costruzione di quella città del futuro a cui tutti dovremmo essere chiamati a collaborare”