| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 23 Maggio 2019




Athena Volley, a Scampia il riscatto sociale attraverso la pallavolo

Athena Volley a Scampia il riscatto sociale attraverso la pallavolo“Lo Sport educa alla vita”: questa è la frase che salta all’occhio appena si entra nel palazzetto in cui si allenano i ragazzi dell’Athena Volley, società sportiva sorta a Scampia e che in quel territorio intende operare non solo per raggiungere traguardi sportivi, ma anche e soprattutto traguardi sociali.

Che lo sport educhi alla vita lo sa bene Ivan Capozzi, giovane presidente dell’associazione che,  con la sua fidanzata e sua sorella Teresa, nell’agosto del 2009, decide di trasformare la sua più grande passione, la pallavolo, in uno strumento di aggregazione sociale e un’occasione di riscatto per tantissimi ragazzi del quartiere. Un quartiere difficile, si, ma che in questi anni, grazie anche all’operato delle associazioni e di persone come Ivan, sta vivendo una vera e propria rinascita.

Quest’anno, per la prima volta, l’Athena Volley maschile (che milita in Serie D) proverà a portare la Serie C a Scampia. Sarebbe per la società un traguardo davvero importante, anche se di vittorie da vantare ne ha incassate già molte. Basti pensare al numero dei tesserati: sono 180 i ragazzi che praticano pallavolo e ben 400 i ragazzi che la società raggiunge attraverso le scuole di Scampia.

Tanti ragazzi, sottratti alla strada, o anche - come sottolinea il presidente Capozzi- ai social, che possono praticare sport anche grazie all’aiuto dei dirigenti della società che si autotassano garantendo così, al circa 60% dei frequentanti, un anno di attività sportiva.

 

Giovanna Amore