| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 18 Aprile 2019




Lush supporta la creazione di una casa di accoglienza per i giovani LGBT

lushLo storico negozio Lush di Napoli e il negozio recentemente aperto a Marcianise saranno a disposizione dei volontari dell’associazione I-Ken per dare visibilità all’iniziativa Questa casa non è un albergo, inoltre devolveranno il ricavato delle vendite del fine settimana della crema Charity Pot a favore della casa di accoglienza rivolta a tutelare giovani ragazzi LGBT. Lush, brand etico di cosmetici freschi e fatti a mano, rinnova il suo impegno etico per il 2019 e inizia il nuovo anno supportando l’associazione I-Ken: i due negozi Lush della Campania uniscono le forze e organizzano un appuntamento a favore dell’associazione, che propone un progetto di inclusione e accoglienza per persone LGBT.

Questo progetto è stato presentato nel corso del convegno Culture giovanili LGBT al Pan lo scorso dicembre, questa iniziativa vuole rispondere alle necessità dei giovani LGBT in situazione di necessita, offrire un posto sicuro, un rifugio dal quale ripartire e ricostruirsi.

Questa casa nascerà dalle ceneri della criminalità, infatti il progetto prenderà vita in un bene confiscato alle mafie, in via Genovesi, che accoglierà giovani LGBT disagiati o vittime di violenza e di ogni forma di discriminazione. 

I ragazzi dell’associazione I-Ken saranno ospiti presso lo storico negozio Lush di Via Toledo,145 a Napoli e presso il nuovo store Lush aperto a Marcianise, presso il Centro Commerciale Campania, per promuovere il nuovo progetto sociale. I-Ken tutela e promuove i diritti di cittadinanza delle persone in situazione di disagio e non, attraverso una partecipazione attiva e consapevole che le renda realmente protagoniste della vita sociale e culturale del territorio cittadino. L’associazione I-Ken è attiva dal 2005 in Campania, ed opera con lo scopo di promuovere il superamento di differenza di origine sociale, religiosa, economica, culturale attraverso iniziative educative e socioculturali. In particolare si propone di svolgere un’opera educativa, informativa, di sviluppo e di sostegno relativamente alle dinamiche ed alle problematiche individuali e sociali connesse all’essere omosessuale. 

I-Ken intende operare con un forte spirito di collaborazione con le istituzioni pubbliche e gli altri oggetti sociali per costruire un vero lavoro di rete.  Lush darà un aiuto concreto all’associazione e donerà a I-Ken tutti i proventi della vendita della crema Charity Pot (tranne l’IVA) che saranno raccolti durante il fine settimana del 8 e 9 febbraio presso lo store Lush Napoli e lo store Lush recentemente aperto a Marcianise.  Grazie alle vendite della crema per mani e corpo Charity Pot, nel 2017 sono state sostenute in Italia oltre 100 piccole associazioni e gruppi di attivisti impegnati per la difesa dei diritti umani, dell’ambiente e degli animali, per un totale di oltre 450.000€. L’appuntamento è per venerdi 8 e sabato 9 febbraio nel negozio Lush Napoli a via Toledo a Napoli e nel negozio di Marcianise.

Eva de Prosperis