| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 2 Aprile 2020




Inaugurato Officine Gomitoli

il primo centro interculturale rivolto ai giovani italiani e ai migranti di seconda generazione

officine gomitoliVenerdì 10 e sabato 11 giugno è stato inaugurato il primo centro interculturale a Napoli rivolto principalmente a giovani italiani e migranti di seconda generazione con due giorni di spettacoli, arte, musica e testimonianze, nell’Ex Lanificio, in Piazza Enrico de Nicola, 46, per restituire alla cittadinanza uno spazio, di circa 600 metri quadri, che sarà a disposizione di tutti.

In una città che è sempre più crocevia di culture diverse, creare luoghi d’incontro tra italiani e migranti diventa fondamentale per arginare i fenomeni legati all’intolleranza e alle discriminazioni e rendere, invece, lo scambio interculturale un’occasione di crescita. Questo è uno degli obiettivi di Officine Gomitoli, il progetto promosso dalla cooperativa sociale Dedalus, da anni impegnata nella tutela dei diritti dei migranti e nella realizzazione di progetti che favoriscono il loro inserimento nella società.

Attività laboratoriali, opportunità di formazione professionale, progetti culturali (teatro, proiezioni di film, performance musicali) e multimediali, corsi per la licenza media e l’alfabetizzazione e attività di orientamento al lavoro per adolescenti, non solo italiani e migranti di seconda generazione, ma anche minori stranieri non accompagnati e neo arrivati, perché l’integrazione passa anche attraverso la costruzione di competenze lavorative.

Giovanna Amore

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale