| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 27 Giugno 2022




Ecco come la salute mentale è peggiorata con la pandemia

Ce ne parla Luisa Russo, responsabile del Dipartimento di Salute mentale dell’Asl Napoli 1 Centro

fear«Da neuropsichiatra infantile devo dire che l'emergenza maggiore durante la pandemia ha riguardato il disagio dei giovani dai 14 ai 24 anni. Sono aumentati i disturbi del comportamento, in modo particolare quelli alimentari, abbiamo riscontrato situazioni molto gravi di autolesionismo. Va sottolineato che questi disturbi  si sono modificati nella loro manifestazione clinica. Noi ci siamo subito attivati per andare incontro a questi cambiamenti ai quali stiamo cercando di dare risposte».

Così Luisa Russo, responsabile del Dipartimento di Salute mentale dell’Asl Napoli 1 Centro, interviene su un tema molto attuale: in che modo la pandemia da Covid-19 ha inciso sulla salute mentale, soprattutto su quella dei più giovani. 

«Al governo centrale - sottolinea Luisa Russo - chiediamo maggiori investimenti perché il disagio psichico post pandemia è la nuova emergenza».

GUARDA L’INTERVISTA A LUISA RUSSO