Covid 19: i numeri utili e i riferimenti dei servizi essenziali a Napoli per le fasce fragili

campania zona rossaDurante la prima fase della pandemia c’è stata una grandissima mobilitazione delle realtà sociali e delle persone per aiutare il prossimo. In questa seconda fase complice l’incertezza iniziale dei provvedimenti e le scelte last minute del Governo nonché la stanchezza psicologica delle persone non si è attivata durante la zona rossa (per altro di durata molto più limitata) quella forte rete di solidarietà dei mesi lock down.

Non per questo il bisogno delle famiglie più fragili è diminuito, anzi, gli effetti della mancanza di lavoro e della crisi economica si stanno facendo sentire in modo più subdolo e forte.

Per questo stiamo cercando di costruire una MAPPA con i riferimenti per le persone più in difficoltà che abbiano bisogno di un sostegno alimentare, psicologico, sanitario etc.

Chiediamo gentilmente a singoli e associazioni di segnalarci iniziative attive in questo momento affinché possiamo completare la mappatura scrivendo a: info@napolicittasolidale.it

Il vademecum presenta numeri utili generali e poi suddivisi per tipologia di bisogni.

Abbiamo pensato agli anziani e ai malati soli, ai senza dimora che una casa dove restare non ce l’hanno, alle donne vittime di violenza che proprio in casa con il loro carnefice non dovrebbero restare, ai ragazzi disabili e alle loro famiglie sulle quali ricade doppiamente il peso dell’assistenza essendo chiuse scuole e asili. Ci auguriamo che l’elenco possa essere un valido riferimento per i bisogni essenziali, anche se non ha la pretesa di essere esaustivo, dal momento che le persone e i gruppi solidali che si stanno dedicando al volontariato moltiplicano di giorno in giorno.

AdG

NUMERI EMERGENZA COVID

Numero Verde Campania: 800 90 96 99. È il numero verde attivato dalla Regione Campania e operativo 24 ore su 24 per chi ha dubbi o domande sul coronavirus. A rispondere sono operatori sanitari in grado di classificare eventuali sintomi e fornire indicazioni agli utenti su ipotesi di contagio da Covid-19. In caso di sospetto è possibile telefonare anche al 112, 1500 o 118

Info e aggiornamenti Covid: http://www.regione.campania.it/regione/it/la-tua-campania/coronavirus-kyxz 

Comune di Napoli pagina covid con ordinanze e informazioni utili: https://www.comune.napoli.it/emergenza-covid19

Il sostegno economico alla spesa per le famiglie erogato dal Comune alle famiglie più bisognose partirà non appena sarà espletato l’iter burocratico dal momento che proprio in questi giorni il Governo ha erogato 400 milioni ai comuni per gli aiuti del decreto ristori ter. Gli utenti dovranno seguire le stesse modalità informatizzate per accedere al sostegno economico finalizzato a comprare generi alimentari. Le informazioni verranno pubblicate sul sito del Comune di Napoli.

  • TiSOStengo: il Gruppo di Imprese Sociali Gesco, attraverso una centrale operativa attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 al numero 081 5636217 ha attivato una serie di prestazioni a domicilio per i malati covid a titolo completamente gratuito come il tampone, il ritiro di farmaci, la spesa, la consegna di un pasto caldo, il servizio di dog sitting. Sarà possibile chiedere la somministrazione di un tampone molecolare, ad oggi l’unico sistema sicuro per accertare la positività o meno al Covid-19 con una copertura del 50 per cento del costo del test per un totale di 35 euro, che sarà invece gratuito per gli anziani e per le persone in ristrettezze economiche gravi. 

  • La campagna si affianca all’iniziativa Un libro per amico che  si rivolge a lettori di tutte le età e momentaneamente impossibilitati a lasciare il proprio domicilio, per donare loro libri di vario genere e fumetti (nuovi e usati, opportunamente disinfettati), di cui possono fare richiesta scrivendo a:info@napolicittasolidale.it   e indicando: Nome, cognome, età, indirizzo, numero di telefono, tipologia di libri che si richiede (romanzo rosa, giallo, thriller, saggio, storico, fantasy e così via).Tutte le richieste verranno prese in carico ed evase con una consegna a domicilio settimanale, concordata con il richiedente. Per la campagna si cercano donatori di libri nuovi e usati associazioni e volontari per la distribuzione Info: info@napolicittasolidale.it, 081 7872037 int. 5

  • Telesoccorso Centrale Operativa Sociale: Tel. 0815627027. Il servizio del Comune di Napoli attivo 24 ore su 24 su tutto il territorio cittadino per informazioni e assistenza, gestito dal Gruppo di Imprese Sociali Gesco, il numero è rivolto soprattutto ad anziani e disabili e per richiedere l’assistenza domiciliare.

  • Croce Rossa: Tel. 800065510 È il numero per contattare i volontari della Croce rossa, attivo 24 ore su 24. È possibile ricevere la spesa a casa, farmaci e assistenza psicologica.

  • L’Ex Opg Je so Pazz ha attivi vari servizi di solidarietà legale per i problemi dei lavoratori Numero Rosso e per chi vuole denunciare gli sciacalli:

Numero Rosso

dal -> LUNEDÌ AL VENERDÌ dalle 11:30 alle 13:00 al 328 396 5965 dalle 13:00 alle 15:00 al 320 871 9037 dalle 18:00 alle 19:30 al 351 967 5727 dalle 19:00 alle 20:30 al 327 297 9156

Segnala gli abusi, segnala gli sciacalli: tanti negozianti e farmacisti hanno aumentato spaventosamente i prezzi di beni essenziali come disinfettanti, alcol, mascherine, dall'altro lato con le nuove ordinanze che spesso non risultano molto chiare nell'interpretazione molte persone stanno venendo denunciate, qualcuno davvero ingiustamente. Per una consulenza, un consiglio dal LUNEDÌ AL VENERDÌ dalle 11:00 alle 19:00 al 389 198 0547

Bisogni Alimentari

La Comunità di S. Egidio ed il “Coordinamento di strada” confermano il servizio serale di distribuzione viveri ed ascolto, coprendo tutta la città. Preparazione e distribuzione di pasti nelle municipalità 1. Chiaia, 2. Avvocata Montecalvario mercato pendino porto san Giuseppe 3. Stella San Carlo all'Arena 4. San Lorenzo Vicaria Poggioreale zona Gianturco 5. Arenella Vomero 6. San Giovanni 8. Scampia 9. Soccavo pianura 10. Fuorigrotta. 

Inoltre la Comunità dona la spesa alle famiglie più povere.

È possibile aiutare preparando pasti a casa, distribuendo pasti insieme ai volontari della comunità, donando generi alimentari, bottigliette di acqua, mascherine, salviettine detergenti, disinfettante per le mani e altri generi utili.

Informazioni per domandare e per donare: tel. 081.5801905 (segreteria telefonica), mail: santegidio.napoli@tin.it

L’Ex Opg Je so Pazz che durante il lock down distribuiva pacchi alimentari si sta attrezzando per fornire un servizio più costante alle famiglie maggiormente in difficoltà a partire da gennaio grazie ad una fondazione che vuole restare nell’ombra.

A partire da gennaio le famiglie con un Isee inferiore a 6mila euro al mese ma anche chi non ha un isee come migranti e senza tetto potranno ricevere un pacco alimentare mensile per 12 mesi.

Per prenotarsi: telefono 3516266442 dal mercoledì alla domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18.30.  Chi vuole può anche fare donazioni per sostenere la consegna a domicilio.

Figli In Famiglia ONLUS a San Giovanni a Teduccio (via Ferrante Imparato 111) cerca di far fronte ai bisogni delle famiglie più povere, in particolare con bambini donando una spesa ogni 15 giorni. Inoltre ha mobilitato una gara di solidarietà nel quartiere per cucinare e aiutare le persone malate di covid. Info per chiedere e per donare: https://www.facebook.com/FIFONLUS

Supporto Psicologico

La pandemia è un trauma collettivo. Chi ha bisogno dello psicologo può rivolgersi ai consultori del servizio sanitario nazionale o contattare l’associazione EMDR che può dare i riferimenti, sia a livello nazionale che regionale, degli psicologi specializzati sugli eventi traumatici.

Continua ad essere attivo come durante il lock down il progetto di assistenza alle scuole che possono fare una richiesta a EMDR e gli stessi genitori possono sollecitare un intervento alla scuola e continua anche il supporto al personale medico e paramedico che può sempre rivolgersi direttamente all’associazione.

Qui i consigli su come affrontare psicologicamente questo momento particolarmente stressante per tutti. Consigli pratici e numeri utili per affrontare psicologicamente la pandemia https://emdr.it/index.php/emdr-e-covid-19/

Terapeuti EMDR in Campania: https://emdr.it/index.php/qualeloc/?%20reg=cam

Ambulatori e Salute

  • Tampone a domicilio: come già spiegato sopra si può contattare il Gruppo di Imprese Sociali Gesco, attraverso una centrale operativa attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 al numero 081 5636217. Si può donare un tampone sospeso.

  • L'associazione “Sa.Di.Sa. - SANITÀ, Diritti in Salute” e la “Fondazione Comunità di San Gennaro Onlus” offrono la possibilità a persone appartenenti a fasce sociali meno abbienti di potersi sottoporre al tampone costo sociale di 18 euro. I tamponi saranno effettuati all’interno della Basilica di San Severo fuori le mura (Piazzetta San Severo a Capodimonte) nel quartiere Sanità di Napoli, rigorosamente previa prenotazione al numero dedicato 3792151320. Si può anche donare un tampone sospeso.
  • La Brigata della solidarietà medica intitolata a Francesco Ruotolo distribuirà i saturimetri a chi ne ha bisogno. Il progetto è in partenza.

  • La Tenda: ambulatorio visite mediche e distribuzione farmaci, martedì, mercoledì e giovedì, (venerdì da confermare) dalle 16.00 alle 20.00.
  • Camper medico AslNA1: visite mediche e distribuzione farmaci, di pomeriggio itinerante in base alle richieste e tutte le sere a Piazza Garibaldi, dal lunedì al venerdì.
  • Emergency visite mediche e apertura ambulatorio in Via Pacioli 95 Ponticelli: dal lunedì al venerdì 9-13 e 14-18. Servizio navetta da via Firenze 65 alle 9.30-12.30-14.30. Per sintomatologia riferibile al coronavirus attivo cell. 3428627270. N.B l’accesso ai servizi avviene previo Triage fatto dal personale dal lunedì al venerdì. Servizi di ascolto ed orientamento.
  • Servizi di ascolto ed orientamento

  • Fondazione Massimo Leone onlus: tutti i giorni 081262063 orientamento e counselling; 081264091 info ambulatoriali.
  • Centro Buglione il Camper onlus: centro di coordinamento, sospeso servizio di front office, attivo il supporto di back office per le U.d.S.
  • Binario della Solidarietà: Ascolto ed orientamento telefonico per utenti e servizi, tutti i giorni Tel. 081-5539275.
  • Help Center (Stazione Centrale): Ascolto ed orientamento filtro per accoglienza notturna per Centro la Tenda Dal lunedi al venerdi dalle 9,00 alle 16,00 (in stazione Centrale)

SENZA DIMORA

  • Mappa della Rete solidale: https://umap.openstreetmap.fr/it/map/reti-e-pratiche-solidali-nellemergenza_435368#10/41.1011/14.8185

  • Unità di Strada il Camper onlus gestito dalle Imprese Sociali Gesco con la Dedalus: svolge attività di monitoraggio. Fascia oraria 8-13;12-17;16-21; tutti i giorni Servizio medico e distribuzione farmaci.

  • La Ronda Del Cuore: Servizio di volontariato di assistenza ai senza fissa a Vomera- Arenella dimora, pasto completo (primo, secondo e frutta) e a richiesta, in base alla disponibilità, capi di abbigliamento. Telefono: 3351272933. WhatsApp: 3351272933. Email: giulio.colella@gmail.com. 

Strutture di Accoglienza

  • La Tenda Struttura a Bassa Soglia: accoglienza notturna Solite modalità, accoglienza tramite lista di attesa. La mensa in via Sanità 95 alle 20 ogni giorno offre pasti ai senza dimora.

  • C.P.A. (ex Dormitorio Pubblico) Struttura a Bassa Soglia: accoglienza Notturna Sospese nuove accoglienze.
  • Istituto La Palma-Coop La locomotiva struttura a Bassa Soglia Accoglienza Notturna Sospese nuove accoglienze.

IMMIGRATI

  • Impresa Sociale Less: orientamento, assistenza legale e mediazione linguistica per immigrati e nativi Apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 Sportello fb. per contatto a distanza @coronavirus.sportello.

  • Cidis Sportello online: via Skype attivo da lunedì 23 marzo 2020 Orientamento al lavoro (martedì dalle 10-13) Segretariato sociale (giovedì 14-17) Orientamento abitativo (venerdì) Per l’accesso a Skype USER: Sportello Cidis (S/C Maiuscole)

  • Consulta degli immigrati: Telefono: +39 340 628 7983 WhatsApp: +39 328 892 8323. Orario: Lunedì – Venerdì Ore 9.00 - 18.00

  • Senaso Srl, servizi per i migranti: https://www.senaso.it/?fbclid=IwAR2Kzp16sxvG242Y43tqVl_Es13t9lFWe3IU2gh9S2rRpPa0_gzQMifS_-w

  • Teranga Services, servizi per i migranti: https://www.facebook.com/groups/terangaservices/

ANZIANI, DISABILI e MALATI

  • Telesoccorso Centrale Operativa Sociale: Tel. 0815627027. Il servizio del Comune di Napoli attivo 24 ore su 24 su tutto il territorio cittadino per informazioni e assistenza, gestito dal Gruppo di Imprese Sociali Gesco, il numero è rivolto soprattutto ad anziani e disabili e per richiedere l’assistenza domiciliare.

  • Programma Viva gli anziani della Comunità di Sant’Egidio (monitoraggio attivo over 75) nell'emergenza coronavirus offre info; sostegno e compagnia telefonica; attivazione reti di prossimità per necessità sanitarie e di raccordo con i servizi; spesa e farmaci a domicilio; risposta alle richieste degli anziani di vario genere. Zone: Rione Sanità / S. Lorenzo: sede largo Regina Coeli n. 8 chiamare al numero 081.19321440 tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 16 (negli altri orari è attiva segreteria telefonica). - Quartieri spagnoli/Montesanto: sede Istituto Bianchi piazza Montesanto n. 25, chiamare al numero 081.18658792 dalle 9 alle 15 tutti i giorni (negli altri orari è attiva segreteria telefonica).

  • Federhand- Fishcampania: supporto telefonico e via email alle persone con disabilità, e ai familiari stessi. Orari di apertura: 10-13 e 15-18. Referente: Daniele Romano.

MALATI di ALZHEIMER

L’Aima Onlus nonostante l’attuale carenza di risorse a disposizione, ha deciso di non abbandonare le famiglie lasciando aperte alcune delle proprie sedi (in particolare Napoli e Battipaglia) e la linea di Centro Ascolto Regionale, attiva dalle ore 9.00 alle 18.00 per offrire informazioni sulle nuove direttive di governo, consigli, ascolto e orientamento al territorio. Il Numero Verde dell’AIMA è 800 098546. Inoltre l’Aima offre gratuitamente anche sedute di stimolazione cognitiva a distanza per pazienti in trattamento e supporto psicologico per familiari in stato di necessità.

DONNE VITTIME DI VIOLENZA

É possibile contattare la rete di Centri Antiviolenza del Comune di Napoli al numero rosa 800864781; all'indirizzo email centriantiviolenza@cavnapoli.it; dal sito www.cavnapoli.it.

Assistenza psicologica, legale, orientamento:

  • Le Kassandre: 388 097 9950 info@lekassandre.com

  • Associazione Maddalena: 3387019267 ass.maddalena@libero.it

  • Associazione Dream Team Donne in Rete: ass.dreamteam@gmail.com +39 3927040923

  • Arcidonna Napoli: 3343570152, Arcidonnanapoli01@gmail.com

  • Sportello Rosa Azienda Universitaria Policlinico Federico II: e-mail sportellorosa@gmail.com. contatto Skype Sportello Rosa.

  • La casa per donne maltrattate Karabá e la casa per donne maltrattate Fiorinda gestite dalla Coop Dedalus sono attive, ma purtroppo le richieste di accoglienza sono numerose, tuttavia si può comunque chiamare per ricevere un orientamento ai posti letto in città. I riferimenti sono accoglienza@coopdedalus.it, 081/0172883 Fiorinda; 081/7453145 Karabà.

TOSSICODIPENDENTI

  • Drop In, presidio sanitario della Asl Napoli 1 Centro gestito dal gruppo Gesco attraverso la cooperativa sociale Dedalus) – Via Postica alla Maddalena n. 42, Stazione Centrale è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 14 per quanto concerne le attività di front Office, di accoglienza e servizio docce nonché distribuzione pasti (70 panini con acqua forniti dalla ditta la serenissima).Orientamento e servizio docce Di mattina, il lunedi, mercoledi e venerdi (se sono disponibili DPI)

  • Il camper dell’unità di strada farmacodipendenze gestito dal gruppo Gesco attraverso la cooperativa sociale Dedalus)  esce il martedì ed il giovedì per la distribuzione dei residui di riduzione del danno (Zona stazione centrale).

  • Inoltre, è aperto lo spazio Pag di via Tanucci: il servizio è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle nove alle 12 e le persone potranno usufruire dei servizi igienici, servizio barba, servizio piccolo ristoro e, in relazione alle disponibilità, indumenti di ricambio o eventuale lavatrice.