| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
venerdì 24 Maggio 2019




Primo piano

A pochi giorni dalla Giornata contro la violenza di genere, il punto sul fenomeno

Segnali contrastanti: l’attenzione al tema cresce come l’impegno delle associazioni, eppure i giovani sarebbero “indulgenti” verso la violenza sulle donne

La Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

scarpe contro la violenza delle donneIl 25 novembre cadrà, come ogni anno, la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite (con la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999) allo scopo di sensibilizzare al tema l’opinione pubblica. In vista di questa Giornata, in tutta Italia associazioni e persone si mobilitano e, di anno in anno, si moltiplicano le iniziative sociali per dire no alla violenza e rompere il muro di silenzio che avvolge ancora questo fenomeno.

Leggi tutto...

LGBT, Napoli è la città più inclusiva del Sud

Napoli è la città più inclusiva del Sud in fatto di diritti LGBT

fabio corbisiero 3Lo dice una ricerca effettuata dall’Osservatorio LGBT, ente di ricerca del dipartimento di Scienze Sociali dell’università Federico II di Napoli, che ha rilevato i livelli di apertura di circa 70 città italiane verso le comunità omosessuali, con l’obiettivo finale di costruire una mappa dell’inclusività basata sui servizi offerti dalle amministrazioni con il mondo associativo locale attraverso l’attuazione di politiche e il riconoscimento dei diritti delle persone gay, lesbiche, bisessuali, transgender.

Leggi tutto...

Ragazzi fuori: cosa succede a Nisida

Nisida foto dal sito antigoneQuattrocentoquarantanove, un numero venti volte inferiore rispetto al 1940: sono tanti i minori attualmente detenuti nei 16 istituti di pena dedicati in Italia. Nel terzo rapporto di Antigone - l'associazione che da anni si occupa di giustizia, di diritti umani e di carceri -  a cura di Susanna Marietti e realizzata in collaborazione con l’ISFOL - anche l'IPM di Nisida.

Leggi tutto...

I preti di Napoli contro la violenza

La denuncia della comunità cristiana di Napoli: “La sequela di drammatiche morti che si consumano da anni nelle strade delle nostre parrocchie è intollerabile”

alex zanotelliI preti dei quartieri difficili di Napoli si uniscono per celebrare una messa solenne per tutte le vittime di violenza. Lo annunciano in una lettera i preti di Barra, Forcella, Ponticelli, Quartieri Spagnoli, Rione Sanità, San Giovanni a Teduccio, Scampia, Secondigliano, insieme per dire no alla camorra e dare alla città un appuntamento solenne: una messa per commemorare tutte le vittime di violenza che sarà celebrata martedì 3 novembre alle 18.30 al Duomo di Napoli insieme al Cardinale Crescenzio Sepe.

Leggi tutto...

Chi sono i neet napoletani

neetPer parlare di loro si utilizza sempre una lingua straniera: l'inglese. E si dice "Not in Education, Employment or Training”, ovvero "Neet". Ma chi sono, nel nostro Paese, questi ragazzi? Ce lo racconta lo studio della WeWorld con il Cnca e la rivista “Animazione sociale”. L'indagine, condotta grazie alle interviste di Ipsos a oltre mille ragazzi tra i 18-29 anni, coinvolge anche giovani napoletani.

Leggi tutto...

Piazza Forcella

L’assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele promuove le attività gratuite nel rione

piazza forcellaFar uscire i turisti dal centro storico e portarli fino a Forcella. Che non è lo slargo tra le due pizzerie più famose della città né la piazzetta del teatro Trianon e dell'ospedale Ascalesi, ma quel rione a strettoia  che si inerpica fino a via Duomo, caratteristico come pochi a Napoli, e come molti una periferia in pieno centro.

Leggi tutto...

Il Primo orto pubblico per Tutti

Appena inaugurato, è curato dalla cooperativa Lilliput

orto socialeRipartire dalle proprie radici e dallo scambio con i cittadini, questo si augurano i responsabili di Lilliput, Centro diurno del Sert di Ponticelli co- gestito dalla Asl e dalla cooperativa Era, per i suoi ragazzi. Ecco che ha chiesto in gestione un’area verde incolta nel Parco pubblico Eduardo de Filippo di Ponticelli per farne un Orto Sociale da coltivare tutti insieme.

Leggi tutto...

Ius Soli Temperato e Ius Culturae: chi sono i nuovi cittadini italiani?

italia sono anch ioL’Italia è tra  i Paesi europei con le regole più severe per l’acquisizione della cittadinanza. Il Parlamento sta esaminando le nuove norme in merito, una discussione che, a fasi alterne, tiene banco da dieci anni : il nuovo testo che si presenta come un mix tra ius soli 'temperato' e ius cultura e riguarda i minori nati in Italia, o arrivati in tenera età. Ma cosa cambierà con questo ddl? È davvero un passo avanti?

Leggi tutto...

Il Giardino liberato di Materdei

Un luogo che rinasce grazie alla tenacia di un gruppo di cittadini attivi

giardino materdeiForse non tutti sanno che a Napoli, nello storico quartiere Materdei, c’è un giardino “liberato”, ovvero “occupato” solo dalle attività sociali, culturali e artistiche che gruppi di cittadini spontaneamente realizzano da circa tre anni a questa parte.

Leggi tutto...

Il Mezzogiorno: situazione disastrosa

L'Alleanza Cooperative Italiane Campania suggerisce una svolta 

aci a napoliPartendo dai dati del Rapporto Svimez 2015 in cui il Mezzogiorno appare meno sviluppato della Grecia, l'Alleanza Cooperative Italiane Campania in occasione dell'assemblea annuale del coordinamento permanente, si interroga sull'analisi disastrosa dell'ente di ricerca e sul ruolo della cooperazione nel contribuire a possibili soluzioni.

Leggi tutto...

A chi conviene il nuovo ISEE?

La sociologa Enrica Morlicchio: “Riforma giusta e necessaria, ma l’indicatore può essere perfezionato” 

ISEE 2015L’ISEE è l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente che consente ai contribuenti a basso reddito di accedere a prestazioni sociali e altri servizi a condizioni agevolate, configurandosi come strumento di welfare.

Leggi tutto...

Unico Campania: un tram perso in partenza

Federconsumatori: la qualità dei trasporti peggiora e i costi aumentano

cumana incendioLa qualità dei trasporti in Campania peggiora di giorno in giorno, denuncia Federconsumatori, a fronte dell'aumento di biglietti e abbonamenti che dal 1° gennaio ha notevolmente alleggerito il portafogli dei napoletani rendendo il trasporto pubblico inaccessibile a molti.

Leggi tutto...

Responsabilità sociale: il Premio Lamberti si farà a Casal di Principe

L’annuncio a Sorrento durante la cerimonia di premiazione della seconda edizione 

premio amato lamberti 2015Lo scrittore Maurizio de Giovanni, il sindaco anticamorra Franco Natale, il presidente della Fondazione Premio Napoli Gabriele Frasca, l’Istituto Galileo Ferraris di Scampia, la giornalista Valeria Capezzuto, il responsabile della sezione diversità della Biblioteca di Napoli Giampiero Griffo, l’associazione cultuale Iocisto e il fondatore dell’associazione “La Forza del Silenzio” per i bambini autistici Vincenzo Abate, sono gli “esempi concreti di comportamenti etici e solidali” che si aggiudicano la seconda edizione del premio.

Leggi tutto...

Ancora sangue a Napoli, alla Sanità ucciso un diciassettenne

Le associazioni del territorio: “Fermare l’ondata di violenza!”

chiesa di san vincenzo alla sanitaLa morte di Gennaro

Per tutti era Genny. Il ragazzo di 17 anni freddato nella notte tra sabato e domenica davanti alla chiesa di San Vincenzo nel rione Sanità non è, come era stato riportato nelle prime ore dai giornali, un giovane pluripregiudicato. Sarebbe stato invece ucciso da una pallottola vagante, che non era destinata lui.

Leggi tutto...

Aracne, la sicurezza pubblica inizia con la prevenzione

IMG 20150903 WA0000Analisi socio ambientale, predisposizione di servizi mirati, prossimità, rete. Questi i passi cruciali di Aracne, la strategia ideata da Michele Maria Spina, dirigente dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Napoli e prima di tutto uno stratega attento e sensibile alla complessa realtà sociale partenopea.

Leggi tutto...

Scampia avrà la sua università

Approvata la delibera sul completamento dei lavori per un importo complessivo di 20 milioni di euro. Saranno necessari almeno 500 giorni, ma il quartiere aspetta da circa 9 anni

universita scampiaTra poco meno di un anno e mezzo finalmente Scampia avrà la sua università. A inizio agosto la Giunta comunale di Napoli ha approvato, a firma dell’assessore all’Urbanistica Carmine Piscopo, la delibera sul completamento dei lavori della facoltà di Medicina prevista nella periferia napoletana.

Leggi tutto...

Accordo sull’assistenza scolastica ai disabili

C’è l’impegno del sindaco per la Città Metropolitana

disabili alunniL’assistenza scolastica agli studenti disabili dovrebbe partire senza intoppi a settembre. Proficuo l’incontro che si è svolto a Palazzo San Giacomo lo scorso 11 agosto, tra una delegazione della Federhand/Fish Campania composta dalle associazioni di Napoli e Provincia (Aipd, Fiadda, Marcello Castiglione, Dpi, Famiglie in rete, Aism, @uxilia) e Luigi de Magistris, in qualità sia di sindaco di Napoli e che di responsabile della Città Metropolitana.

Leggi tutto...

Alla ricerca del mare in città…e soprattutto di una spiaggia libera

piscinaNapoli: città di mare. Ma quali sono le spiagge davvero accessibili in città? Quali i tratti di costa balneabili? Quali costi devono affrontare le famiglie per trascorrere una giornata al mare? Senza spingerci oltre i confini cittadini - quindi arrivando al massimo a Bagnoli - vediamo quali sono le possibilità di mare e piscina, più o meno alla portata di tutti.

Leggi tutto...

Ennesimo furto e danni al fondo rustico Amato Lamberti di Chiaiano

“Non ci lasciamo intimidire” dicono dall’associazione (R)esistenza anticamorra, che rilancia con un nuovo appuntamento

1262964 534800696591878 635994535 oNuovi attacchi fondo rustico Amato Lamberti di Chiaiano. Nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 il bene confiscato, divenuto da qualche anno presidio di legalità gestito dall’associazione (R)esistenza anticamorra, è stato oggetto dell’ennesimo furto di attrezzature per il raccolto.

Leggi tutto...

Arte e Cultura in Campo

Per una visione diversa dei rom

bimbe romMercoledì 22 luglio nel Campo rom di Secondigliano le bimbe e i bimbi spiegheranno alla città la storia di Cenerentola. E' il tentativo di un riscatto quello capitanato da Opera Nomadi con il progetto di teatro, pittura e fotografia che si è svolto quest'anno nel Campo Rom di Secondigliano e che si mette in mostra con una festa collettiva.

Leggi tutto...