| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Domenica 24 Ottobre 2021




Primo Piano
Napoli laboratorio per il Sud

Parte da Napoli il progetto di un nuovo piano per il Mezzogiorno basato su economia civile, cooperazione, credito, lavoro ed etica, lanciato dal convegno Laboratorio Sud: l’economia riparte dal territorio.

Il convegno, organizzato presso la Basilica della Pietrasanta dalla Federazione di comunità Banche di credito cooperativo Campania e Calabria con l’Associazione Pietrasanta onlus, hamesso insieme diversi soggetti impegnati sul  territorio, a partire dall’associazione Pietrasanta che per l’occasione ha allestito un nuovo percorso espositivo nell’area archeologica, con le sale della luna, dei racconti e dei bombardamenti.

Leggi tutto ›
Fondazione Baroni, bandi per 300mila euro a sostegno della disabilità

Edoardo Giordan Testimonial Giuseppe Signoriello

La pandemia ha rafforzato il ruolo del volontariato in Italia, ma la vera sfida oggi è tradurre questo capitale reputazionale in prassi, consolidando e rinnovando legami sociali sia all’interno che all’esterno degli enti.

Leggi tutto ›
Laboratorio Sud: l’economia riparte dal territorio

Rendere Napoli il centro propulsivo di una nuova economia civile: è questo il tema del convegno nazionale organizzato presso la Basilica della Pietrasanta per venerdì 22 ottobre 2021 a partire dalle ore 9.30 e dal titolo Laboratorio Sud: l’economia riparte dal territorio

Leggi tutto ›
Siate gentili! A Napoli il Festival della Gentilezza 2021

Muro della Gentilezza

Milleduecento bambini coinvolti, sei temi trattati, più di cento adesioni, tra scuole, negozi, musei, associazioni, librerie, professionisti, comunità, per la terza edizione del Festival della Gentilezza, in programma a Napoli per sei giorni, dal 9 al 14 novembre.

Leggi tutto ›
News
Giovedì, 21 Ottobre 2021Caro benzina, appello del presidente nazionale di Confedercontribuenti a Draghi

CARMELO FINOCCHIARO copia copiaAumenti carburanti: salgono i prezzi. Per la benzina, il servito arriva fino a 1,95 euro! Per il presidente nazionale della Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro “il Governo Draghi deve...

Giovedì, 21 Ottobre 2021Napoli può diventare la Capitale del Benessere?

Dario Cusani Eliana Viviana DipCome può Napoli diventare la ‘Capitale del Benessere’ facendo aumentare il BLI, Better Life Index, ovvero l’indicatore della qualità della vita? Il convegno Napoli capitale del benessere che si è...

Giovedì, 21 Ottobre 2021Per la prima volta in calo gli immigrati in Italia

family 1227834 960 720L’Italia, in declino demografico da almeno sei anni, nel 2020 registra, per la prima volta da 20 anni a questa parte, anche il calo più alto della popolazione straniera.

Giovedì, 21 Ottobre 2021Bullo non è bello, il progetto controbullismo e cyber bullismo di Arcigay Napoli

bullo“Bullo non è bello” è il nome del progetto che coinvolgerà in attività e laboratori circa 100 studenti dell’Istituto Comprensivo Massaia, al fine di tenere sempre alta l’attenzione sul bullismo e...

Mercoledì, 20 Ottobre 2021“Raccogliamo Sogni”: a Casa Cidis l’esperienza di ResQ

Raccogliamo Sogni“Raccogliamo Sogni”: un incontro per discutere di Mediterraneo, salvataggi in mare, viaggi, accoglienza e integrazione insieme a due organizzazioni impegnate attivamente, Cidis e ResQ People...

Europa : due milioni promuovere le Cooperative e ridurre la disoccupazione giovanile

europa dueUno studio realizzato da Cooperative Europe rileva che nel 2015 l’Italia registrava il maggior numero di cooperative. Questo modello economico è interessante perché promuove l’imprenditoria e ha creato storie di eccellenze e rinascite economiche, ma anche promuovendo progetti di interesse sociale e di protezione dell’ambiente.

Sebbene il modello economico sia diffuso non si tratta di una diffusione capillare in tutte le regioni dello stivale. Per tentare di proporre una soluzione la Commissione Europee ha stanziato 2 milioni di euro attraverso un bando volto a ridurre la disoccupazione giovanile ed a promuovere il modello economico imprenditoriale della cooperativa. Il progetto si chiama Reducing youth unenployement : setting up  co-operatives, per potervi accedere bisogna che nel progetto siano coinvolti almeno 3 Paesi dell’Unione. L’idea di fondo è anche di creare una rete economica che porti a confronto contesti differenti al fine di promuovere valori come l’auto responsabilità, l’uguaglianza la solidarietà.

Per il codice civile italiano, una società cooperativa è una società costituita per gestire in comune un'impresa che ha come scopo quello di fornire innanzitutto beni o servizi. Fino al 2001 il codice civile della Repubblica Italiana prevedeva che per costituire una cooperativa ci volesse un minimo di 9 soci, mentre dal 2001 con un numero di soci da 3 a 8 si poteva costituire una piccola società cooperativa con la stessa operatività: con la riforma del diritto societario l'istituto giuridico della piccola cooperativa è stato abrogato e si è prevista la possibilità di costituire società cooperative anche con un numero minimo di 3 soci. I capisaldi del sistema cooperativo sono i principi di mutualità, solidarietà, democrazia.

Per partecipare al bando Europeo il progetto deve rientrare in uno di tre grandi temi :  portare l’economia cooperativa a scuola via corsi di formazione per gli studenti, organizzare workshop europei di formazione,  oppure progetti che promuovono la mentalità imprenditoriale nel contesto delle cooperative rivolti ai giovani in contesti extra-scolastici.

Il bando si trova sul portale della Commissione Europea www.ec.europa.eu 

Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale