| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 18 Luglio 2019




Primo Piano
Affido e adozioni da parte dei single

single adozione

Una sentenza del 26 giugno 2019 ha stabilito che una persona single possa adottare il minore di cui è affidataria. Abbiamo perciò ascoltato i pareri sull’adozione da parte dei single di: Valentina De Giovanni, avvocato, presidente dell’AMI, Associazione Matrimonialisti Italiani, di Napoli e Marco Giordano, presidente della Federazione Progetto Famiglia e docente universitario di Principi e Metodi del servizio sociale.

Leggi tutto ›
Storie dei vicoli di Napoli – Domenico e la radiolina

domenico e la radiolina

Il quartiere non dimentica. Ha una sorta di memoria costruita su gesti quotidiani, sui tratti somatici delle persone che lo abitano, sul loro percorrere sempre le stesse strade agli stessi orari. Alla fine degli anni Novanta a Cavalleggeri d'Aosta, rione popolare di Fuorigrotta, non c'era nessuno che non conoscesse Domenico.

Leggi tutto ›

v edizione de La Linea del cuore

Marzio Honorato "Tenere un personaggio per tutto questo tempo è stata una bella sfida"

L’offerta per scuole e le associazioni per l’anno 2018/19 del Mammut

mammut 5Parte un nuovo anno di scuola e come sempre prontissimo a sedersi tra i banchi c'è un Mammut. L’offerta per scuole e le associazioni del Centro Territoriale di Scampia per l’anno 2018/19 è come sempre stimolante e arricchente.

E' il nostro Mammut, Centro Territoriale partito da Scampia nel 2007 e ormai di casa in molte scuole di Napoli e di altre città d'Italia. Facile immaginarsi che un pachiderma, anche se preistorico, tra i banchi ci sta un po’ stretto. “Forse è per questo che da dodici anni cerchiamo di allargare spazi- spiegano i referenti del Mammut-, aprire portoni e costruire ponti per far diventare la scuola un luogo dove nessuno, pachiderma, bambino o maestro, abbia più voglia di fuggire”.

Il CT Mammut lancia così la sua proposta a Scuole e Associazioni per il nuovo anno 2018/19, sfida per un  rilancio della scuola attiva, attraverso una proposta ancora più articolata. Una proposta capace di allargarsi anche ad altre scuole, grazie ad una migliore organizzazione dei percorsi di formazione e affiancamento su campo, ma anche all'emissione di un bando per garantire la possibilità di accedere ai servizi Mammut in maniera gratuita. Opportunità resa tale dal sostegno economico che la Tavola Valdese e la Fondazione Angelo Affinita continuano ad assicurare al CT Mammut.

Anche quest'anno tutto ruoterà attorno al giornale con e per i bambini "Il Barrito dei Piccoli" e ai nuclei di sperimentazione sulla "La Pedagogia delle Tane", un nuovo modo di fare aula nato in questi anni dal lavoro del Centro.  Il Mammutbus, i locali del Centro Territoriale Mammut in piazza Giovanni Paolo e i tanti posti in natura e città della rete Mammut costituiranno le "aule" della scuola nuova che si fa strada. Molte anche le novità, come la possibilità di svolgere una mattinata di scuola attiva (matematica, italiano, storia, geografia) condotta dagli operatori Mammut e  a partire da territorio ricchi di stimoli come un bosco vesuviano o  Scampia. Il tema che quest'anno terrà unite tutte le sperimentazioni nelle diverse e scuole e città partecipanti sarà il padre/l'autorità/il gioco. il padre (o chi ne svolge le funzioni) svolge un ruolo determinante di accompagnamento verso l’esterno, verso il fuori della famiglia. In poco meno di un secolo abbiamo assistito alla decadenza ineluttabile di una delle due funzioni genitoriali determinanti al pari dell’altra. E a farne le spese in primis è stato proprio uno dei principali campi della funzione paterna:  il processo di  separazione/ individuazione. Miti come quello di Dedalo e Icaro o poemi cavallereschi come il Parsifal faranno quindi da sfondo narrativo per l’intera progettualità, grazie anche al supporto di attori e psicologi.

E’ duplice la proposta del Centro Territoriale Mammut (info su www.mammutnapli.org):

  1. Modalità 1 – contribuire alla redazione di un giornale per bambini, Il Barrito dei Piccoli e a una rete di cooperazione educativa.

    Questa modalità non riceve alcun supporto dal CT Mammut ed è a titolo gratuito

  2. Modalità 2 – partecipare ad una sperimentazione pedagogica nazionale, attorno alla metodologia chiamata “Tane”, tentativo di attualizzare l’eredità dei maestri della pedagogia attiva del secolo scorso. La modalità consiste in percorso di formazione cooperativa, fatta di momenti di affiancamento su campo con i bambini e altri di laboratori esperienziali per adulti e monitoraggio individualizzato.

    Questa modalità può contare su un supporto molteplice del Mammut e ha costi corrispondenti.

La domanda ipotesi della ricerca è: Può una ricerca autentica e libera attorno ad una modalità ideale e attuale di fare scuola con i bambini da 6 ai 10 migliorare il modo di fare apprendimento/insegnamento dei docenti e degli alunni che vi prendono parte?

Lo sfondo integratore della ricerca è: Il padre/l’autorità/il gioco

Come inviare richiesta di partecipazione? Entro quando?

  • Per partecipare alla Modalità 1 non c’è termine di scadenza, basta inviare mail o contattare telefonicamente i referenti Mammut.

  • Per la modalità 2 si può richiedere di partecipare :

  1. All’intero percorso entro il 7 gennaio 2019;

  2. A singole attività non c’è termine;

  3. Al bando per accedere gratuitamente all’intero percorso: entro e non oltre il 1  ottobre 2018.

Insomma non lasciatevi sfuggire la possibilità di avere un compagno di scuola Mammut. Le richieste di partecipazione vanno inviate a mammut.napoli@gmail.com; per informazioni ulteriori o per appuntamento con referenti del CT Mammut  +39 3385021673 o +39 320 82 51 501 

Imperfezioni fisiche? Sì grazie

ABC NAPOLIÈ in controtendenza con bandi di ricerca del personale assai discutibili – almeno nella forma – la notizia che ABC, l’azienda speciale cui compete la gestione dell'acqua del comune di Napoli, farà 22 assunzioni: dopo un periodo lungo senza nuovo personale...

Leggi tutto ›
Le tartarughe marine in Campania, una specie protetta e da proteggere

carrettaCoverLa Caretta Caretta, cioè la Tartaruga marina, è una specie in via d’estinzione da 40 anni “Sono 4 decenni che vanno avanti le operazioni di conservazione - racconta Raffaele Mafucci, biologo Marino della Stazione Zoologica Anton Dohrn - anzi la storia...

Leggi tutto ›
Le Kassandre, da 15 anni…libere di essere!

kassandreLe Kassandre, associazione impegnata nella lotta alla violenza sulle donne nata dal desiderio di un gruppo di donne provenienti da generazioni ed esperienze diverse di coniugare l’impegno professionale con le tematiche del sociale, domenica 14 luglio...

Leggi tutto ›
News
Mercoledì, 17 Luglio 2019Campo Aperto, il progetto di agricoltura sociale (Bio!)

campoapertoLa Cooperativa sociale L’Uomo ed il Legno ha realizzato nel carcere napoletano di Secondigliano un progetto di agricoltura sociale chiamata Campo Aperto. Si tratta di un’attività lavorativa che...

Martedì, 16 Luglio 2019Rigeneri AMO la natura!

oasi dei variconiIntesa Sanpaolo, Legambiente e Fondazione La Notte della Taranta insieme per salvare le bellezze dell’Italia. Ecco il progetto per la riqualificazione e valorizzazione dell’Oasi dei Variconi, a...

Martedì, 16 Luglio 2019Disabilità: via ai "percorsi formativi accessibili" della Regione Campania

disabilita lavoroVia libera della Regione Campania all'avviso "Percorsi formativi accessibili", con il quale viene predisposto un catalogo di percorsi formativi per l'inclusione socio lavorativa delle persone con...

Martedì, 16 Luglio 2019Antimafia, diritti delle donne e LGBTQ+ avvicinano la Campania a Cambridge: da Napoli parte una call-to-action a tutte le associazioni del Sud Italia

Connettere i puntini 3Parte da Napoli una call-to-action a tutte le associazioni del Sud Italia: al centro antimafia, diritti delle donne e diritti LGBTQ+, temi che avvicinano la Campania a Cambridge, in un asse di...

Lunedì, 15 Luglio 2019La fisarmonica di Petru Birladeanu, cuore pulsante nella stazione Montesanto

fisarmonicaLa Fondazione Pol.is invita i cittadini a partecipare all'inaugurazione della nuova teca che esporrà la fisarmonica di Petru Birladeanu, vittima innocente della camorra. L’evento si terrà giovedì...