| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Sabato 16 Febbraio 2019




Primo Piano
Un amico in più, il progetto che mette insieme le persone

giffas

L’idea di questo progetto del GIFFAS nasce dal postulato che si può essere soli nella folla. È un progetto che si pone come missione quello di far incontrare realtà diverse in condizione di fragilità sul territorio della X° Municipalità al fine di attivare un servizio di supporto e di utilità sociale. Così nasce “Un Amico in Più”, attivo fino all’aprile 2019.

Leggi tutto ›
Si conclude il progetto Argini, Dedalus e Inail presentano i risultati

Dedalus Argini

Il Progetto Argini, uno sforzo congiunto di Inail e della cooperativa sociale Dedalus, volge al termine, i due enti hanno indetto una conferenza stampa per fare un bilancio del lavoro svolto.

Leggi tutto ›
Minori e internet, le insidie e le opportunità che vengono dal web

minori web

Il 16 il convegno a Napoli. Striano: «Sui social tanto odio, soprattutto verso migranti e omosessuali»

«Le parole fanno le cose». Lo ripete spesso,citando John Austin, Maria Striano,  professoressa di Pedagogia Generale e Sociale alla Federico II di Napoli , che il 16 febbraio parteciperà al seminario “Tecnologia e competenza sociale” organizzato dall’associazione di promozione sociale Social Skills in collaborazione con il gruppo di imprese sociali Gesco e con Ceripe – Accademia di Formazione. In quell’occasione la docente presenterà i risultati della ricerca universitaria sull’esposizione di adolescenti e pre adolescenti ai discorsi d’odio tramite i sociale media che ha evidenziato quanto il fenomeno dei discorsi d'odio sia diffuso tra i ragazzi e le ragazze di età compresa tra gli 11 e i 16 anni e quanti adolescenti siano vittime o fautori di discorsi di odio veicolati dai social networks e dalle chat.

Leggi tutto ›

Birra-KBirr

Senza dimora, a Napoli l’unità di strada attiva 7 giorni su 7

Mediazione dei conflitti, laboratorio alla Pontificia di Napoli

pontificiaLa Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, sez. San Luigi, annuncia l’apertura delle iscrizioni al laboratorio di mediazione dei conflitti. Gli incontri, dal titolo Sentire l’altro come se stessi, intendono formare i partecipanti alla dimensione del “sentire”, chiave di volta per un rinnovato rapporto con sé e con gli altri.

Il progetto, ideato e organizzato da p. Emanuele Iula sj, docente della Sezione San Luigi della PFTIM, è articolato in cinque appuntamenti distinti con i quali si vogliono mettere la basi per un rapporto costruttivo con la conflittualità. Per viverla in maniera migliore è necessario conoscerla, e per conoscerla è necessario darsi l’opportunità di metterla “in scena”, cioè di oggettivarla e renderla più visibile.

Le date sono: 23-24 febbraio; 16-17 marzo; 13-14 aprile; 27-28 aprile; 11-12 maggio. Ogni laboratorio potrà accogliere un massimo di 15 iscritti. Ogni modulo dà diritto a 1 credit/2 ects. I laboratori sono pensati nell’arco di una giornata e mezza: iniziano il venerdì pomeriggio, dalle 15 alle 19, protraendosi il sabato dalle 9 alle 18:30 circa, per un totale di 12 ore ciascuno; sono fruibili singolarmente, al costo di 33,00 € ciascuno.

Gli incontri si svolgeranno a Napoli, presso la sede provvisoria della Sezione, in viale Sant’Ignazio di Loyola, 51. Per iscrizione o informazioni rivolgersi a: segreteria.sl@pftim.it, oppure allo sportello della Segreteria PFTIM - San Luigi durante gli orari di apertura(www.pftim.it/sluigi).

OpenHeArt, sperimentazione creativa al MANN

biasiucci backstageIl MANN incontra le nuove generazioni: al via al Museo Archeologico di Napoli OpenHeArt, un originale progetto di sperimentazione creativa intorno alla fotografia, alla grafica e alla produzione video.  Il progetto, che coinvolge 44 giovani napoletani...

Leggi tutto ›
“Dove” torna la guida di sant’Egidio alla Napoli Solidale

doveUna guida per i senzatetto su dove mangiare, dormire lavarsi a Napoli e in Campania. Torna “Dove”,  l’ iniziativa lanciata dalla Comunità di Sant’Egidio che ha pubblicato la 12/ma edizione del libretto in cui ci sono tutti gli indirizzi della rete...

Leggi tutto ›
Scuola, liceali che insegnano agli studenti delle scuole medie

codingParte da Napoli il progetto europeo Codinc, coordinato dall’Università Federico II di Napoli. Un lavoro orientato a favorire l'educazione Stem (Science, Technology, Engineering and Mathematics)  attraverso un approccio educativo inclusivo. Il progetto...

Leggi tutto ›
News
Mercoledì, 13 Febbraio 2019Il Parco della Rimembranza al 9° posto de “I luoghi del cuore”

rime2.227.847 voti, oltre 37.200 luoghi oggetto di segnalazione, 6.412 Comuni coinvolti (l’80,6% dei Comuni italiani): questi sono i numeri del censimento indetto dalla FAI-Fondo Ambiente Italiano in...

Mercoledì, 13 Febbraio 2019“Diritto alla pizza” , nel libro di Pisani la visione giuridica della pizza

DIRITTO ALLA PIZZAIl mondo della pizza in una versione inedita, proposta nel lavoro editoriale dell’avvocato Angelo Pisani, pubblicato da Rogiosi. “Diritto alla pizza” racchiude in 184 pagine storie molto note o...

Mercoledì, 13 Febbraio 2019Napoli città della conversazione, al via l'ultima settimana di eventi

napoli citta della conversazionePoco meno di un anno fa l'Assessorato alla Cultura e al Turismo propose alla città una “Giornata della disconnessione”, con l’invito, per quel giorno, a “spegnere smartphone, tablet, computer, TV...

Mercoledì, 13 Febbraio 2019Al via la V Edizione di “Un angelo fra le stelle”

Sette stelle campane ai fornelli per il completamento della scuola in Tanzania

angeloSette stelle della ristorazione campana unite per una cena di solidarietà. L'appuntamento è per il 19 febbraio, alle...

Martedì, 12 Febbraio 2019Yes I start Up, la formazione gratuita per mettersi in proprio

Yes i startIl progetto Yes I start Up è quasi come un balsamo per i cuori della generazione Y, i Millennials, che usciti dal mondo accademico o della formazione stanno riscontrando difficoltà nell’...