| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 21 Agosto 2018




Primo Piano
Il poeta aspetta casa

Antonio nel dormitorio

La storia di Antonio, 72 anni, affidatario di un alloggio popolare a Soccavo ancora non consegnato 

Antonio, da 12 anni nell’ex Dormitorio Pubblico di Napoli attende l’alloggio popolare a Soccavo, pronto da due anni. I futuri abitanti hanno le chiavi, ma non possono dormirci a causa dell’Enel che non aumenta il voltaggio. In attesa della consegna definitiva, con Antonio ripercorriamo la sua storia- “triste” come lo sono tutte le storie di chi è costretto a rifugiarsi a Via De Blasiis-, gli anni nel dormitorio, le sue speranze di ricongiungersi con la famiglia, la passione e il talento altissimo per la poesia.

Leggi tutto ›
Toni Servillo al Premio “Amato Lamberti” sulla responsabilità sociale

premio lamberti

Sarà Toni Servillo ad aprire il Premio Responsabilità Sociale “Amato Lamberti” che si terrà presso il Centro di Studi Europeo di Nisida sabato 22 settembre 2018 a partire dalle ore 18. L’artista, dopo una conversazione pubblica con Conchita Sannino, riceverà il premio speciale di questa quinta edizione, accreditata presso l’Ordine dei Giornalisti e organizzata dall’Associazione Jonathan e dal gruppo di imprese sociali Gesco con il sostegno di Whirlpool Corporation.

Leggi tutto ›
Progetto S.A.L.V.A: sostegno al lavoro e alla casa per le donne vittima di violenza

progetto salva

Uno sportello di orientamento al lavoro, consulenza psicologia e legale per le donne che hanno subito violenza ma anche laboratori di animazione e giochi per i loro piccoli e per altri bambini vittima di “violenza assistita”. Parte a settembre il progetto S.A.L.V.A. (Sostegno alle azioni di lotta contro la violenza per l’Automomia) finanziato dalla Fondazione Con il Sud e promosso da una rete di associazioni del territorio della Terza Municipalità del Comune di Napoli, con il quartiere generale alla Casa di Tonia, la struttura di accoglienza, in cui si svolgerà buona parte delle attività.

Leggi tutto ›
L’estate a Napoli per le persone più fragili

estate in citta

I servizi attivi e i numeri utili per senza dimora, anziani e disabili

Nel mese di agosto Napoli, come tutte le grandi città, si svuota. E se è vero che, ormai sempre di più si sceglie di andare in vacanza in altri periodi dell’anno (come a luglio o settembre, perché si sta meglio e si risparmia), è anche vero che per chi resta in città, in particolar modo, le persone più fragili o ai margini, l’estate agostana può essere particolarmente dura, complici il caldo e il venir meno di una serie di supporti e rapporti su cui contare.

Leggi tutto ›

“Resto al Sud”, sostegno per imprenditori under 35

resto al sudIl bando “Resto al Sud” è rivolto ai giovani fino a 35 anni per l’avvio di attività imprenditoriali sia da parte di singoli soggetti giuridici che per gruppi di imprese. Le domande possono essere inviate dal 15 gennaio 2018, esclusivamente online, attraverso la piattaforma web di Invitalia.

Il provvedimento, finalizzato a spingere l’imprenditoria giovanile nel Sud, ha una dotazione finanziaria complessiva di 1 miliardo e 300 milioni a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione (programmazione 2014-2020) e prevede un contributo a fondo perduto (35% dell’investimento) e un finanziamento bancario a tasso zero (65% dell’investimento). É promosso dal Ministro per la Coesione territoriale ed il Mezzogiorno. Invitalia è il soggetto gestore.

Cosa si può fare. É possibile avviare attività di produzione di beni e servizi. Sono escluse dal finanziamento le attività libero professionali e il commercio. Ogni soggetto richiedente può ricevere un finanziamento massimo di 50 mila euro. Nel caso in cui la richiesta arrivi da più soggetti, già costituiti o costituendi, il finanziamento massimo è pari a 200 mila euro. I progetti imprenditoriali possono avere un programma di spesa del valore massimo di 200 mila euro.

resto al sud 1

Sono finanziabili: - interventi per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili (massimo 30% del programma di spesa) - impianti, attrezzature, macchinari nuovi - programmi informatici e servizi TLC (tecnologie per l’informazione e la telecomunicazione) - altre spese utili all’avvio dell’attività (materie prime, materiali di consumo, utenze e canoni di locazione, canoni di leasing, garanzie assicurative nel limite del 20% massimo del programma di spesa)

Non sono ammissibili le spese di progettazione, le consulenze e quelle relative al costo del personale dipendente. Le agevolazioni coprono il 100% delle spese e prevedono: - contributo a fondo perduto, pari al 35% del programma di spesa - finanziamento bancario, pari al 65% del programma di spesa, concesso da un istituto di credito che aderisce alla convenzione tra Invitalia e ABI, garantito dal Fondo di garanzia per le PMI Gli interessi del finanziamento sono coperti da un contributo in conto interessi. Il finanziamento bancario deve essere restituito in 8 anni di cui 2 di preammortamento. Le agevolazioni sono erogate in regime de minimis.

A chi è rivolto. Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che: - siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento - trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo - non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento - non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio

Possono presentare richiesta di finanziamento le società, anche cooperative, le ditte individuali costituite successivamente alla data del 21 giugno 2017, o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (o 120 se residenti all’estero) dopo l’esito positivo della valutazione.

Per tutte le informazioni sul bando visita il sito: http://www.invitalia.it/site/new/home/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/resto-al-sud.html

L’Estate e l’Autunno dei giovani partenopei

La progettualità dell’assessore Alessandra Clemente 

manifesto mediterraneoBenché senza portafoglio, quello ai Giovani (e a tantissime altre deleghe) è uno degli assessorati del Comune di Napoli più prolifico di progetti, bandi, idee realizzati in soli due anni. Senz’altro...

Leggi tutto ›
“Dopo di Noi”: ecco i bandi per l’autonomia delle persone con disabilità

dopo di noi“Dopo di  Noi”, ovvero cosa sarà delle persone con disabilità grave quando non ci saranno più i familiari a sostenerli, in un futuro non troppo remoto, in alcuni casi? Si tratta di una delle questioni più dibattute degli ultimi anni nel settore disabilità...

Leggi tutto ›
In Italia è la depressione il disturbo mentale più diffuso

L’Istat pubblica il rapporto La salute mentale nelle varie fasi nella vita 2015-2017

salute mentaleSono 2,8 i milioni di persone che in Italia soffrono di depressione, il 5,4% degli over 15; due terzi degli alunni con disabilità nel 2016/2017 presentavano disturbi di tipo...

Leggi tutto ›
News
Venerdì, 10 Agosto 2018 Assemblea Pubblica a Napoli degli operatori socio-sanitari

assembleaIl gruppo di Imprese Sociali Gesco per martedi 11 settembre 2018 alle ore 16.00 (sala da definirsi) promuove un’assemblea pubblica sui temi della crisi dei servizi socio-sanitari e dell’esperienza...

Martedì, 07 Agosto 2018Federhand sui fondi per l’assistenza

(Riceviamo e pubblichiamo)

federhandLo scorso 2 agosto, l’Assessorato alle Politiche Sociali, guidato dalla prof.ssa Lucia Fortini ha approvato due decreti, il 262 e 263, anticipando agli Ambiti...

Venerdì, 03 Agosto 2018Senza dimora, estesi alla Città Metropolitana gli interventi delle Unità di Strada

roberta gaeta“Le attività di supporto, prevenzione e sostegno rivolte ai cittadini senza dimora” informa l'Assessore al Welfare del Comune di Napoli Roberta Gaeta “continuano anche ad agosto, con una grande...

Martedì, 31 Luglio 2018Anche a Capodichino la campagna "Viaggiare Sicuri"

Viaggaire sicuriRiprende il via in 27 aeroporti italiani, tra cui l'areoporto di Napoli,  la campagna informativa, per ricordare agli italiani che si accingono a trascorrere all’estero le proprie vacanze...

Lunedì, 30 Luglio 2018L’Estate dei piccoli: i progetti e i minorenni coinvolti a Napoli

mario e chiara a marechiaro“Sono quasi cinquemila i minori coinvolti nelle attività estive promosse per quest'estate dall'Assessorato al Welfare” questa la dichiarazione dell'assessore Roberta Gaeta che, a fine luglio, trae...