| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Primo Piano
Napoli per i giovani: tante opportunità nel 2018

giovani 5

Tante sono le opportunità, riguardanti il lavoro, l’arte, la valorizzazione dei beni culturali ed il sociale, che i giovani potranno cogliere nel corso del 2018. A promuoverle è proprio il Comune di Napoli.

Leggi tutto ›

Concorso fotografico gratuito sul Borgo Orefici

borfo

Il Consorzio Antico Borgo Orefici lancia il contest fotografico gratuito sul tema “riscoprire il territorio dell'antico Borgo degli Orefici e di Piazza Mercato” per mettere in evidenza le peculiarità di questi due storici quartieri di Napoli. 

Le foto dovranno raccontare le tante cose che ci sono da vedere in questo piccolo angolo di mondo: le strade, gli scorci, gli edifici, l'artigianato, le botteghe e le vetrine dei negozi specializzati dove gli abili artigiani vivono una passione tramandata da generazioni. Un’iniziativa di comunicazione sociale per costruire un fotoreportage collettivo.

E' possibile partecipare inviando entro il 6 gennaio 2018 all’indirizzo email info@borgorefici.it fotografie in formato digitale JPG.

Le fotografie in didascalia devono riportare informazioni sullo scatto e sull'autore (nome, cognome, indirizzo e numero di telefono). Ogni partecipante può inviare un massimo di 3 fotografie. Le foto saranno in concorso sulla pagina facebook del Consorzio Antico Borgo Orefici, in un apposito album. Vince la fotografia con più like. La foto che riceve più like diventerà l'immagine copertina del Consorzio Antico Borgo Orefici (i like possono essere lasciati solo sulla pagina fb del Consorzio). Le foto possono essere votate fino al 15 gennaio 2018. Gli scatti devono essere propri e non violare nessuna norma sul copyright.

 

Abuso di Alcol: la soluzione è prendersi cura dei giovani e della notte

di Alessandra del Giudice

abalcdrgNiente emergenza botti, la notizia bomba di Capodanno nel capoluogo partenopeo è quella dei tanti adolescenti giunti in Pronto Soccorso in coma etilico. Stefano Vecchio, direttore UOC Dipendenze Asl Napoli 1 Centro invita a...

Leggi tutto ›
“Mamme di Napoli unitevi!”

La proposta di Tiziana Cristiani, responsabile di Nati per Leggere

tiziana cristianoCreare gruppi di mamme “antenna” sul territorio, che possano abbracciare i principi ispiratori di “Nati per Leggere”, il programma nazionale sviluppato dall’Associazione Culturale Pediatri,...

Leggi tutto ›
E’ stato riaperto il parco Viviani

parco vivianiE’ stato riaperto il parco Viviani da cui si gode uno dei panorami più belli di Napoli. Le ampie aree verdi saranno destinate a bambini, cani e orti sociali e potranno essere adottate e gestite “da chi ama il parco”, spiega Francesco Chirico, presidente...

Leggi tutto ›
News
Venerdì, 19 Gennaio 2018Omofobia a scuola, Sindaco scrive al Ministro

scuola contro omofobiaSi sarebbe dovuto svolgere ieri in una scuola di Casamarciano (Na) il secondo incontro tra gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Costantini” e i volontari di Arcigay Napoli nell’ambito del Progetto HOPE - finalizzato al contrasto alle discriminazioni fondate su orientamento sessuale e identità di genere - a cui aveva aderito un anno fa l’amministrazione comunale grazie all’impegno del consigliere Pietro Tortora con il sostegno dell’associazione.

Venerdì, 19 Gennaio 2018Salute, arriva l’app in aiuto dei diabetici

diabeteIn Italia, secondo i dati Istat del 2016 - sono oltre tre milioni le persone che dichiarano di essere affette da diabete, il 5,3% dell'intera popolazione e un altro milione che non sa di esserlo.

Mercoledì, 17 Gennaio 2018Museo di Capodimonte, laboratorio di architettura per bambini

capodimonte bambiniIl Museo e Real Bosco di Capodimonte e l’associazione Amici di Capodimonte onlus promuovono la terza edizione di “MeLe Progetto Il Bosco delle Meraviglie: Capodimonte”, a cura dell'associazione “Archipicchia!Architettura per Bambini”, composta da giovani architetti napoletani e presieduta da Federica Ferrara.

Mercoledì, 17 Gennaio 2018Violenza in città, lettera aperta dei genitori alle istituzioni

dove e la famigliaDopo gli episodi di violenza registrati in città nelle ultime settimane e che hanno visto vittime diversi giovani, la cittadinanza si mobilità per chiedere un intervento nell’efficace contrasto a certe forme di criminalità e di delinquenza.

Martedì, 16 Gennaio 2018Baby gang scatenate, recrudescenza in città

baby gang arturoEscalation di casi di violenza a Napoli. Baby gang di giovanissimi scatenate al centro della città così come in periferia. Non mancano le reazioni da parte della cittadinanza che scende in piazza per mostrare il disprezzo per quanto sta avvenendo: una manifestazione e una assemblea pubblica in programma per questa settimana.