| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 1 Dicembre 2022




Primo Piano
Premio Responsabilità Sociale “Amato Lamberti”: la cerimonia a Nisida

Premio Responsabilità Sociale Amato Lamberti la cerimonia a Nisida

Torna a Nisida il Premio Responsabilità Sociale “Amato Lamberti” voluto dalle onlus Jonathan e Gesco e giunto alla sua nona edizione, in programma sabato 10 settembre 2022 a partire dalle ore 19 negli spazi all’aperto del Centro Europeo di Studi.

Leggi tutto ›
Tutti A Bordo a Napoli con il festival di Mediterranea Saving Humans

Tutti A Bordo a Napoli con il festival di Mediterranea Saving Humans

Napoli ospita il primo festival nazionale di Mediterranea Saving Humans, associazione di promozione sociale impegnata nel soccorso in mare delle persone migranti e nell’organizzazione di iniziative umanitarie in Ucraina. L’appuntamento con “A Bordo!” è al Maschio Angioino da giovedì 1 settembre a domenica 4 settembre 2022.

Leggi tutto ›
I genitori di Paciolla ai giffoner: “Aiutateci a diffondere la storia di nostro figlio”

I genitori di Paciolla ai giffoner Aiutateci a diffondere la storia di nostro figlio

“Cosa possiamo fare noi ragazzi per aiutarvi a scoprire la verità su quanto è accaduto a vostro figlio Mario Paciolla?” È questa la domanda che i  partecipanti della sezione Impact! di #Giffoni2022 hanno immediatamente rivolto ad Anna Motta e Pino Paciolla, i genitori del  giornalista, attivista e volontario napoletano morto in circostanze misteriose durante l'esercizio delle sue funzioni nelle Nazioni Unite.

Leggi tutto ›
Editoriale
Napoli per l'Ucraina

di Sergio D'Angelo
Ho provato una grande emozione alla partenza da Napoli dei tre bus di aiuti umanitari per i civili ucraini che scappano dalla guerra dirigendosi verso il confine polacco, perché non abbiamo il potere di fermare la guerra, ma possiamo offrire concretamente la nostra solidarietà.
Leggi tutto ›
Speciale
Cooperativa sociale EVA: da 22 anni accanto alle donne per liberarle dalla violenza

CooperativasocialeEva

Gestisce in Campania 5 Centri anti-violenza e 3 Case rifugio: la cooperativa sociale EVA, del gruppo Gesco, rappresenta una delle storiche e più radicate esperienze di donne impegnate accanto ad altre donne. Attiva dal 1999 anni nell’ambito della prevenzione e del contrato alla violenza maschile, accoglie e sostiene donne in difficoltà, insieme ai loro bambini, attraverso un ampio spettro di servizi e una serie di percorsi di emancipazione e inserimento sociale e lavorativo.

Leggi tutto ›
News
Martedì, 26 Luglio 2022Pace, cittadinanza, resistenza civile: a Nisida il Premio Responsabilità Sociale Amato Lamberti

Pace cittadinanza resistenza civile a Nisida il Premio Responsabilità Sociale Amato LambertiSarà dedicata alla pace la nona edizione del Premio Responsabilità Sociale “Amato Lamberti” in programma sabato 10 settembre 2022 a partire dalle ore 19 negli spazi all’aperto del Centro Europeo...

Martedì, 12 Luglio 2022Attacco alla Masseria Ferraioli: bene confiscato minacciato dalla camorra

Attacco alla Masseria Ferraioli bene confiscato minacciato dalla camorraNuovo atto intimidatorio alla Masseria Antonio Esposito Ferraioli, nata in un bene confiscato ad Afragola e gestita da un gruppo di organizzazioni sociali del territorio.

Lunedì, 04 Luglio 2022Armonia a cavallo: Matilde Lauria al campionato interregionale di equitazione

Armonia a cavallo Matilde Lauria al campionato interregionale di equitazione“Cimentarmi ancora una volta in una disciplina quasi inaccessibile per le mie patologie  mi ha permesso di vivere in pieno le contrastanti emozioni tra gioia, paura e felicità.

Martedì, 28 Giugno 2022Premio Nazionale Amato Lamberti: consegnate le borse di studio

Premio Nazionale Amato Lamberti consegnate le borse di studioIn occasione dei dieci anni dalla scomparsa di Amato Lamberti, la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, ha ospitato nella mattinata di martedì 28 giugno 2022 la cerimonia di consegna delle tre borse...

Martedì, 28 Giugno 2022Napoli Pride: e che burdello!

Napoli Pride e che burdelloDopo due anni di restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, torna il Napoli Pride.

Parte un progetto per affiancare le imprese e gli enti locali nell’accesso ai finanziamenti europei e regionali

È stato firmato dalla Presidente di UCID Campania, cavaliere del lavoro Stefania Brancaccio, e dal Segretario di IFEL Campania, Angelo Rughetti, il protocollo di intesa che avvierà la collaborazione tra le due istituzioni in favore del sistema produttivo campano. A breve partirà il primo progetto sperimentale che mira a semplificare le procedure amministrative e ad accompagnare le imprese e gli enti locali nell’accesso ai finanziamenti europei e regionali.

UCID Campania - Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti - e IFEL Campania - Istituto per la Finanza e l’Economia Locale della Campania - intendono, attraverso questa intesa, perfezionare un metodo di lavoro comune con lo scopo di promuovere e contribuire allo sviluppo economico e alla creazione di nuove opportunità professionali nella regione Campania.

“Uno degli obiettivi di IFEL Campania è quello di promuovere interventi che possano coinvolgere diversi interlocutori al fine di generare buone pratiche fondamentali per lo sviluppo e la competitività dei territori e delle imprese campane. Ciò non è possibile senza un coinvolgimento delle imprese e delle associazioni sul territorio – afferma il Segretario Angelo Rughetti –In questa direzione va l’intesa con UCID Campania insieme alla quale si intende promuovere lo sviluppo, la competitività e l’inclusione, incoraggiando l’innovazione e favorendo la realizzazione di interventi coerenti con le politiche di sviluppo regionali, nazionali e comunitarie. È attraverso un dialogo con le aziende e gli enti locali che si dà impulso e stimolo per creare concrete opportunità sul territorio”.

“L’intesa firmata con IFEL – ha dichiarato la Presidente Stefania Brancaccio – è in linea con la missione che UCID conduce a sostegno dei nostri territori: privilegia le fasce più deboli delle nostre comunità e rappresenta l’avvio di una collaborazione finalizzata a far fronte al bisogno delle imprese di affidarsi a esperti capaci di rendere maggiormente fruibili gli strumenti finanziari dell’Unione europea e della Regione Campania. Vogliamo promuovere e sensibilizzare il dialogo ed il confronto di interlocutori sociali, istituzionali e imprenditoriali per dare impulso e stimolo a nuove e concrete opportunità sul territorio campano. Riteniamo possibile progettare iniziative formative atte a sostenere un cambiamento culturale e organizzativo del lavoro mettendo insieme imprese, sistema sociale, istituzioni e università”.

La collaborazione tra IFEL Campania e UCID Campania si avvierà con la promozione del progetto pilota Re-Europe sul territorio campano al fine di creare nuove professionalità, sviluppare conoscenze e competenze tecniche necessarie ad affiancare le imprese per l’accesso ai finanziamenti europei diretti e indiretti e ai finanziamenti nazionali e internazionali. Un percorso formativo, di team coaching ed esperienze sul campo che si rivolge a laureati, imprese ed enti locali per sviluppare conoscenze e competenze tecniche in materia di progettazione comunitaria e gestione dei fondi.

Si tratta di un progetto sperimentale che intende promuovere un nuovo modello operativo indispensabile per soddisfare un fabbisogno strutturale delle amministrazioni pubbliche, stimolare occasioni di incontro tra soggetti pubblici e privati, affiancare le imprese nella promozione dello sviluppo economico e diffondere sul territorio opportunità di innovazione sociale e imprenditoriale. 

IFEL CAMPANIA - Istituto per la Finanza e l’Economia Locale della Campania - struttura tecnica di supporto alla Regione e agli Enti Locali della Campania, nasce su iniziativa e scelta strategica della Regione Campania, ed è il risultato della collaborazione con IFEL (Istituto per la Finanza e l’Economia Locale) Fondazione, istituita nel 2006 dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), in attuazione del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 22 novembre 2005. Avendo come riferimento strategico il tema del supporto agli enti territoriali e al miglioramento delle policy e allo sviluppo territoriale, la Regione Campania ha inteso indirizzare l’attività di IFEL Campania verso l’attuazione di un “federalismo virtuoso e sostenibile”, volto a migliorare la governance della finanza pubblica regionale, in termini di controllo e razionalizzazione della spesa, equilibrio delle entrate e qualità dei servizi pubblici. 

UCID - Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti - è una associazione che rappresenta quanti, con ruolo di responsabilità, intendono impegnarsi a testimoniare con coerenza i valori ed i principi della Dottrina Sociale della Chiesa: lo sviluppo, la solidarietà, la sussidiarietà, la destinazione universale dei beni, il bene comune. L’Unione indirizza la propria attenzione su adeguati percorsi formativi sulla centralità dell'impresa in funzione della centralità della persona umana con i suoi valori di libertà, responsabilità, dignità, creatività.

La struttura di UCID è di tipo federativo e si articola in Gruppi Regionali e Sezioni Provinciali. UCID Campania mira a promuovere progetti che abbiano per oggetto temi aggreganti per i diversi interlocutori con i quali fare squadra, collaborare e impegnarsi per favorire un cambiamento culturale tramite il coinvolgimento e il confronto di imprese e amministrazioni pubbliche.

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale