| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 18 Settenbre 2019




Estate a Napoli 2016

Presentato il ricco programma di eventi culturali che si terranno in città per tutto il periodo estivo.

nino danieleSarà la Costituzione con i suoi principi fondanti il tema alla base della rassegna Estate a Napoli. Allo Zenit. NAPOLETANI PER COSTITUZIONE, presentata questa mattina, mercoledì 20 luglio, nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo dall’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, il quale ha immediatamente sottolineato i numeri sempre in aumento riguardanti il turismo a Napoli, confermando il ruolo di fondamentale importanza che ha assunto il settore per la crescita e lo sviluppo della città.

La rassegna vuole essere un’occasione per mostrare all’Italia e al mondo intero come le tradizioni e la cultura napoletana sappiano interpretare i valori della Costituzioni Italiana, ma anche i principi alla base dell’Europa Unita per fare della città di Napoli una vera e propria Capitale Universale della Cultura.

Gli eventi presenti in programma saranno articolati in oltre 70 giornate di spettacoli, performance teatrali, musicali e mostre che avranno come location i siti naturali e monumentali più celebri della città. Il Maschio Angioino, Castel dell’Ovo, il Convento di San Domenico Maggiore, il PAN| Palazzo delle Arti Napoli, Piazza Plebiscito, la Casina Pompeiana in Villa Comunale e parchi e piazze che, dal 22 luglio fino al tutto il mese di settembre, ospiteranno manifestazioni di vario tipo.

Tra gli eventi citati da Daniele c’è anche una serata a sostegno dell’Istituto italiano per gli Studi Filosofici che si terrà giovedì 4 agosto, alle ore 21, presso il Maschio Angioino e vedrà la partecipazione di numerosi artisti, tra cui Peppe Barra, Gianfranco Gallo, Cristina Donadio, Patrizio Rispo e molti altri in difesa e salvaguardia dell’istituto che, così come sottolineal’assessore, rappresenta la chiave, l’emblema dell’operazione che vuole portare Napoli ad essere capitale del neoumanesimo.

Maggiore attenzione verrà data anche alla presenza in città di turisti stranieri con il NAPOLI TOURIST SHOW, una rassegna di spettacoli multilingua che avranno ingresso gratuito. Spazio anche ai più piccoli, con gli spettacoli di marionette e burattini che si animeranno in Villa Comunale nel mese di settembre, ma anche ad eventi di portata internazionale, come il Premio Eleonora Pimentel Fonseca, premio di giornalismo europeo al femminile che intende dar voce alle più importanti giornaliste europee impegnate in prima linea per la difesa dei diritti umani in contesti di guerra.

Anche il cinema ha una location d’eccezione con la rassegna Arena Modernissima del Parco del Poggio ai Colli Aminei che, dallo scorso anno, è realizzata dal Comune di Napoli in collaborazione  con il Cinema Hart. Sabato 30 luglio, invece, un’intera giornata verrà dedicata alla promozione  della lettura e dell’editoria con l’evento Parti con il libro, un progetto promosso in collaborazione con Homo Scrivens Editore e la libreria Iocisto.

Rientra nelle iniziative estive anche lmago mundi, l’insieme di feste cittadine legate ai santi ed alle tradizioni popolari, tra queste, ovviamente, anche quella del Santo Patrono di Napoli, il 19 settembre, che vedrà, oltre alle celebrazioni religiose, anche un grande spettacolo dal titolo San Gennaro…Una fantastica idea! in Piazza Mercato con la partecipazione di numerosi artisti, come Valerio Jovine, SUD 58 ed i comici di Made in Sud.

Scarica i programmi di tutti gli eventi, divisi per location, dal sito:

http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/30414

Giovanna Amore