| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 25 Gennaio 2021




Sostegno psicologico al tempo del Coronavirus

Sportello Rosa per il sostegno alle donne in difficoltà

ascolto donneLo Sportello Rosa del DAI di Sanità Pubblica, Farmacoutilizzazione e Dermatologia dell’Azienda Uni-versitaria Policlinico Federico II diretto dalla Prof.ssa Maria Triassi e grazie all’attività della dott.ssa Elisabetta Riccardi, psicologa psicoterapeuta, continuerà ad offrire, in questa situazione di emergenza, uno spazio di ascolto psicologico gratuito, in modalità telematica, rivolto in particolare alle donne lavoratrici che si trovano in situazioni di difficoltà sia nella gestione del lavoro a casa, sia per conflittualità e/o rischio di violenza in ambito domestico. Si può chiedere sostegno inviando una email a: sportellorosa@gmail.com.

Come afferma l’Istituto Superiore di Sanità, in un’emergenza come quella che stiamo vivendo in seguito alla pandemia di COVID-19, l’esposizione allo stress riguarda sia le famiglie e le persone confinate in casa, sia gli operatori sanitari chiamati a fronteggiare l’impatto dell’epidemia. Va aggiunto che in Italia, come effetto delle restrizioni imposte per contenere il coronavirus, sta emergendo un altro grave problema che riguarda in particolare le donne: da un lato lo stress di dover gestire il lavoro da casa contemporaneamente alla gestione familiare, già fonte di disagio in tempi “normali”, dall’altro il pericolo vissuto da quelle donne per cui le mura domestiche non rappresentano un luogo sicuro, rischiando due volte: il contagio e la violenza maschile.

A partire da questi presupposti lo Sportello Rosa del DAI di Sanità Pubblica, Farmacoutilizzazione e Dermatologia dell’Azienda Universitaria Policlinico Federico II diretto dalla Prof.ssa Maria Triassi e  grazie all’attività della dott.ssa Elisabetta Riccardi, psicologa psicoterapeuta,  continuerà ad offrire, in questa situazione di emergenza, uno spazio di ascolto psicologico gratuito, in modalità telematica (inviando una email a sportellorosa@gmail.com), rivolto in particolare  alle donne lavoratrici che si trovano in situazioni di difficoltà sia nella gestione del lavoro a casa, sia per conflittualità e/o rischio di violenza in ambito domestico.

L’attività dello Sportello Rosa si inserisce, in questa fase, in un progetto in collaborazione con l’iniziativa proposta dal Comitato Unico di Garanzia dell’Università Federico II finalizzato ad arricchire l’offerta dello Sportello di Ascolto rivolto a tutti i lavoratori e lavoratrici dell’Ateneo Federi-ciano di una stretta collaborazione funzionale con l’Unità Psicologica dell’Emergenza del Master in Psicologia dell’Emergenza dell’Università Federico II, coordinata alla Prof.ssa Procentese con il sostegno della Consigliera di Fiducia dell’Ateneo, Prof.ssa Arcidiacono e del Servizio di Prevenzione e Protezione della Federico II.

In particolare verranno offerti i seguenti servizi finalizzati a prevenire e supportare le situazioni di disagio psicologico connesse a questa situazione di emergenza inviando una email a sportello.ascolto@unina.it :

A) disagio connesso alla situazione di emergenza e post-emergenza COVID-19;

B) difficoltà nella gestione di tempi e spazi individuali e familiari, in relazione all'attuazione delle forme di lavoro agile;

C) situazioni di conflittualità in ambito familiare o nelle relazioni intime che, in considerazione dell'attuale situazione di quarantena, si sono amplificate e sono sfociate in varie forme di violenza (psicologica, economica, fisica, stalking);

D) disagio connesso alla propria posizione lavorativa di personale medico e sociosanitario impe-gnato nella gestione dell'emergenza sanitaria.

I servizi saranno erogati con la massima riservatezza, applicando procedure specifiche volte a tutelare l'anonimato dei richiedenti