| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Sabato 4 Aprile 2020




L'emergenza Coronavirus non ferma i giovani nel creare progetti di economia circolare

hackathonL’Ufficio Comune per la Sostenibilità Ambientale (U.C.S.A.) dei Comuni di Palma Campania, San Gennaro Vesuviano, San Giuseppe Vesuviano e Striano ha organizzato “Hackathon 2020” per la creazione di un laboratorio di economia circolare, mettendo a disposizione 20mila euro per la realizzazione di idee, attività e laboratori nell’ambito del Progetto CEYOU – cofinanziato dal Programma “Erasmus +” della Comunità Europea.

Un hackathon, o hack marathon, è una maratona dedicata alla collaborazione intensiva su un progetto comune. Nati negli ultimi anni del secolo scorso come eventi della durata di uno o più giorni destinati ad informatici per la programmazione di software. A partire dal Duemila, gli hackathon hanno assunto maggiore importanza, abbracciando settori eterogenei e coinvolgendo una vasta gamma di attori.

Il Progetto UCSA-LAb sarebbe dovuto partire con Hackathon 2020 agli inizi di marzo, purtroppo, a causa dell’emergenza Covid-19, con il blocco delle attività e il divieto di incontrarsi, si è ben pensato di organizzarsi sul web con il primo hackathon on-line.

Tre saranno gli appuntamenti: il primo si avrà il 23 marzo, in cui i tantissimi ragazzi, dai 18 ai 30 anni che si sono iscritti sia in forma singola che in associazione, avranno modo di incontrarsi virtualmente per iniziare i lavori dopo aver formato i vari team; nel secondo incontro, sempre in piattaforma, si avrà l’incontro dei gruppi con i tecnici europei di economia circolare per condividere le esperienze che si stanno avendo in ambito UE; infine, un terzo ed ultimo incontro, sempre su web, in cui saranno esaminate le esperienze italiane ed i possibili scenari futuri, con la realizzazione di progetti dai vari team con l’ideazione di servizi innovativi di economia circolare, che possano essere in una successiva fase sviluppati sul territorio direttamente da UCSA o da soggetti terzi nei settori della riduzione dello spreco alimentare, della riduzione di rifiuti e di allungamento della durata di vita dei beni.

Le idee progettuali, emerse dall’Hackathon 2020, saranno poi valutate da una giuria per una fattibilità di sviluppo ed implementazione e/o attivando strumenti di finanziamento, di supporto tecnico, formativo o di altra natura. Un premio consiste in 5mila euro che possono essere utilizzati dai vincitori per organizzare una visita studio sui temi dell’economia circolare in realtà nazionali o internazionali.

UCSA-Lab è un ecosistema di innovazione aperta, centrato sui diversi attori e utenti dei Comuni aderenti a UCSA e di quelli che partecipano ai suoi progetti. Il laboratorio punta a coinvolgere gli attori del territorio nella progettazione e realizzazione di soluzioni innovative ai problemi ambientali del territorio. 

Il Progetto UCSA-Lab intende quindi far entrare in relazione l’UCSA con individui e associazioni capaci di produrre e promuovere azioni che aumentino la consapevolezza dei cittadini nei confronti dell’economia circolare, creando attività, visioni, laboratori e percorsi da realizzare poi insieme.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale