| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Domenica 26 Gennaio 2020




Pietro Ioia è Garante dei Detenuti della città di Napoli

pietro ioiaIl sindaco Luigi de Magistris ha nominato Pietro Ioia Garante dei Detenuti della città di Napoli. “Questo è il risultato di un lavoro teso alla salvaguardia della dignità delle persone” dichiara l'Assessore alle Politiche Sociali e al Lavoro Monica Buonanno.

Pietro Ioia, 60 anni, ex narcotrafficante, ha passato 22 anni in carcere in 20 istituti penitenziari diversi. Oggi è il Presidente dell’Associazione Ex D.O.N Detenuti Organizzati Napoletani, grazie al suo attivismo e alle sue denunce la Cella Zero del carcere di Poggioreale non esiste più e oltre venti persone sono indagate dalla Procura, tra cui decine di guardie penitenziarie e anche medici. Dalla sua storia è stato tratto uno spettacolo teatrale che ha lo stesso titolo di questo testo. Oggi si impegna per i diritti dei detenuti e per il loro reinserimento lavorativo ed è attore di teatro e cinema. La Cella Zero è il suo primo libro.

“Questa scelta- continua l’assessore- rappresenta una svolta storica per la tutela dei diritti civili, perché un Paese veramente libero è quello che promuove politiche tese a tutelare e a far rispettare i diritti di ogni persona, anche quelle detenute, garantendone la dignità ed eliminando ogni forma di marginalità sociale”. “I valori di uguaglianza e solidarietà guidano l'azione amministrativa e il Comune di Napoli con l'istituzione del Garante per i diritti dei detenuti vuole dare seguito proprio ai dettami della Carta Costituzionale. Abbiamo individuato una figura che possa contribuire a rendere più dignitoso il percorso di permanenza in carcere: auguriamo a Pietro Ioia, da sempre in prima linea a tutela della dignità dei reclusi, di fare un buon lavoro e di contribuire al miglioramento delle condizioni delle persone nelle carceri”.

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale