| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
venerdì 17 Gennaio 2020




L’Otello va in scena per dire no alla violenza sulle donne

otelloPer combattere l’emergenza violenza sulle donne bisogna iniziare dalle scuole. Ed è per questo che in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, Lunedì 25 novembre alle ore 16:30 i ragazzi della Fondazione Famiglia di Maria  porteranno in scena OtelloWilliam Shakespeare.

Lo spettacolo chiude un laboratorio di diverse settimane svolto con la Compagnia Nest e sotto da direzione di Gianni Spezzano, nell’ambito del progetto “Carezza in un pugno” che ha visto svilupparsi nei mesi passati diverse manifestazioni volte ad aprire un punto di confronto e discussione sull’argomento della parità di genere. “I dati parlano chiaro: ogni 72 ore si verifica in Italia un caso di femminicidio, tre su quattro sono ad opera di una persona che condivide la casa con la vittima. È in tutto e per tutto un’emergenza dinanzi alla quale non possiamo e non dobbiamo chiudere gli occhi – dichiara Anna Riccardi, presidente della Fondazione – con le ragazze e i ragazzi della fondazione, che sorge in un quartiere, quello di San Giovanni a Teduccio, in cui si registra un tasso di occupazione femminile, e quindi di indipendenza economica, molto basso, abbiamo deciso di affrontare questo problema. Il linguaggio teatrale è efficacissimo per questo fine: i temi trattati devono essere sondati con accuratezza per essere rappresentati sul palco. Mai come in questo caso è vero che la messinscena è più vera del vero”.

Informazioni:

Otello – una prova aperta

Rappresentazione teatrale con le ragazze e i ragazzi della Fondazione Famiglia di Maria

A cura di Compagnia NEST

Lunedì 25 novembre 2019, ore 16,30

Fondazione Famiglia di Maria – via Salvatore Aprea 52, Napoli

Ingresso gratuito