| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 7 Febbraio 2023




Droga - Set e Setting di Norman Zinberg finalmente nella versione in lingua italiana

droga set e settingPer la prima volta in lingua italiana, grazie a Edizioni Gruppo Abele, è stato pubblicato “Droga, set e setting - Le basi del consumo controllato di sostanze psicoattive” di Norman Zinberg, pietra miliare della letteratura scientifica sull’uso di sostanze, nelle librerie dal prossimo 23 ottobre. Con la traduzione di Susanna Ronconi, il testo considerato punto di riferimento per utti i professionisti del settore, è accompagnato dall'introduzione di Grazia Zuffa e dalla postfazione di Stefano Vecchio direttore del Dipartimento Dipendenze della ASL Napoli 1 –centro.

“Per capire come e perché alcuni consumatori perdessero il controllo avrei dovuto affrontare la questione cruciale: Norman Zinberg, pioniere degli studi sull’uso di sostanze, nel 1984 in Drug, set and setting rovescia la prospettiva e introduce un nuovo approccio allo studio del consumo di droghe: non tutti i modelli di consumo sono problematici e incontrollabili.  – Spiega Grazia Zuffa nell’introduzione - esiste una grande varietà di modelli di consumo controllato e non disfunzionale, tanto diffusi quanto invisibili. Proprio i consumatori non intensivi, che mantengono una rete di relazioni e di impegni sociali significativi, hanno tutto da guadagnare a tenere nascosto il loro comportamento illegale. E proprio in un Paese come l’Italia, che ha sempre risposto alla diffusione del consumo di droghe con normative repressive, nasce dunque l’esigenza, a trent'anni di distanza, di un’edizione tradotta di questo testo di riferimento per chiunque si approcci allo studio dell’uso di sostanze psicoattive. Uno «sguardo multiplo» che non perde, dopo oltre trent’anni dalla sua pubblicazione, la sua forza innovativa.

agendo 2023 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale