| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 17 Ottobre 2019




Premio GiovedìScienza, un napoletano tra i migliori ricercatori Under35

Premio GiovediScienza un napoletano tra i migliori ricercatori Under35È napoletano uno dei 10 finalisti del Premio GiovedìScienza, dedicato ai ricercatori under 35 di tutti gli enti di ricerca italiani, organizzato da CentroScienza Onlus.

Giunto all’ottava edizione, il premio è nato nel 2011 per incoraggiare i protagonisti della ricerca alla comunicazione della scienza. 59 le candidature (31 donne e 28 uomini) pervenute da 11 regioni d’Italia, con ricerche scientifiche che spaziano dalla fisica alla chimica, passando per l’astrofisica, la psicologia la geologia e la nutrizione.

Tra i 10 ricercatori che si sono aggiudicati un posto alla finale c’è il napoletano Andrea Longobardo, dall’INAF - IAPS Roma, con un progetto dal titolo “Ma quanta polvere c'è?”. Il prossimo 9 Maggio, presso il Centro Congressi Torino Incontra, i 10 finalisti saranno chiamati a raccontare in poco più di 6 minuti il proprio progetto. Una competizione a suon di dati scientifici e suggestioni in cui vince il merito ma riveste ruolo cruciale anche la dote comunicativa.

A giudicare gli interventi una Giuria Tecnica, composta da 5 professionisti, Accademici ed esperti della comunicazione scientifica, ed una Giuria Popolare, composta da 5 classi delle scuole secondarie di secondo grado. I vincitori verranno premiati, sempre nella giornata del 9 Maggio, alle ore 15.30, presso il Salone del Libro di Torino nella sala BV del Lingotto Fiere. In palio premi in denaro e l’opportunità di raccontare la scienza al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata nell’edizione 2019/2020.