| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 30 Settenbre 2020




Una passeggiata per conoscersi meglio, passeggiata interculturale nel quartiere Mercato

migrantourLa cooperativa sociale Casba presenta le passeggiate interculturali, un’occasione per creare uno spazio di socialità aperto a tutti ed imparare che dietro le nostre differenze si nasconde tanta ma tanta ricchezza! L’appuntamento è per domani 26 febbraio alle 10h30 a Piazza Mercato ed ancora il 12 marzo, prenotazione consigliata.

Il quartiere Mercato è storicamente punto d’incontro e di scambio tra persone e popoli e lo è anche oggi. Dalla piazza alla Chiesa di Santa Maria del Carmine, dai luoghi di ritrovo e incontro della comunità somala - una delle prime ad arrivare in città - fino alla seconda Moschea di Napoli aperta nel 1997, con gli accompagnatori interculturali di Migrantour Napoli attraversiamo strade e storie per scoprire come cambia la città e come culture, tradizioni e culti vivono e convivono nel ventre di Napoli.

La Cooperativa sociale casba nasce da un progetto integrata di formazione di Mediatori Culturali per la prevenzione e la riduzione dei fattori di esclusione sociale tra i cittadini immigrati e per favorire il confronto e la convivenza tra cittadini italiani e stranieri. Casba Società Cooperativa Sociale fondata nell'anno 2000, con sede a Napoli è costituita da mediatori culturali e operatori sociali, provenienti da paesi diversi (Albania, Algeria, Bielorussia, Burkina Faso, Ecuador, Etiopia, Gambia, Italia, Nigeria, Polonia, Senegal, Somalia, Sri Lanka, ex-Yugoslavia), che operano prevalentemente nei campi delle problematiche connesse dell'esclusione sociale delle fasce deboli per la prevenzione e la riduzione dei fattori di esclusione sociale tra i cittadini immigrati e per favorire il confronto e la convivenza tra cittadini italiani e stranieri. Inoltre, la cooperativa ha attivato rapporti di collaborazione con operatori italiani e stranieri provenienti da tutti i paesi d'immigrazione nella regione Campania.

Il loro obiettivo è quello di facilitare l'accesso ai servizi e alle altre opportunità territoriali degli immigrati, attraverso un'azione di “ponte” tra servizio/operatore e utente straniero, svolgendo anche un'azione di filtro per decodificare e indirizzare il bisogno. Ma anche promuovere interventi informativi e culturali rivolti alla popolazione ospite, al fine di alimentare il grado di conoscenza sul fenomeno immigrazione e per evitare il diffondersi di stereotipi negativi e/o di atteggiamenti di rifiuto e discriminazione, considerando “la diversità” come risorsa. L’obiettivo finale è quello di favorire fra i migranti il mantenimento della cultura di origine e dei legami con la stessa e favorire l'attivazione di una rete tra enti pubblici e il privato sociale, per la gestione dei servizi rivolti agli immigrati e a persone in difficoltà.

La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria a

e-mail: info@coopcasba.org | cell. 334 6049916 | messaggio privato

Eva de Prosperis