| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 19 Agosto 2019




Agevolando premia il ristorante "Il Poggio" come azienda inclusiva

premiazioni napoli 2Per la prima volta in Campania premiata dall’associazione Agevolando un’azienda che ha contribuito alla formazione e all’avvio al lavoro di una ragazza cresciuta “fuori famiglia”. Si cercano nuove aziende disponibili

Un premio assegnato dall’associazione Agevolando al ristorante “Il Poggio”, gestito da Fare più impresa sociale – Gruppo Gesco.

Al ristorante di Poggioreale  è stato consegnato venerdì 1 febbraio da Angelo Fiore e Monica Romei, dell’associazione Agevolando, l’attestato di “Azienda inclusiva”.

IL Poggio è stato premiato per aver contribuito all’avvio al lavoro di una ragazza cresciuta “fuori famiglia”, in una comunità di accoglienza, che ha svolto presso il ristorante un’esperienza di tirocinio da luglio 2018 a gennaio 2019.

L’azienda ha partecipato al progetto “Più in L.A. Ragazzi” (Più inclusione, lavoro, autonomia per i ragazzi) che prevede diverse azioni per la formazione e l’avviamento al lavoro, l’inclusione sociale e l’autonomia di giovani in uscita da percorsi in comunità, affido o casa-famiglia.

In 5 anni sono state in Italia ben 75 le aziende responsabili coinvolte, 55 i ragazzi assunti. Il progetto è finanziato a Napoli da Fondazione San Zeno e Fondazione Con il Sud ed è stato realizzato anche grazie alla preziosa collaborazione di coop. sociale E.t.i.c.a.

“Per Agevolando si tratta del primo tirocinio in Campania e della prima azienda inclusiva premiata – commenta l’associazione. “Ora l’obiettivo è quello di trovare nuove aziende disponibili ad intraprendere percorsi inclusivi di formazione e avvio al lavoro, ampliando il ventaglio di opportunità offerte ai ragazzi”.

“Una sfida ancora più urgente – concludono – in una regione del Sud dove il tema giovani e lavoro è di prioritaria importanza”.

Le aziende interessate possono scrivere per maggiori informazioni a: lavoro@agevolando.org