| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 23 Aprile 2019




Torna a Napoli la Copa Adelante, il torneo nazionale di calcio a 5 contro l’omofobia

coppa adelanteDopo le prima due edizioni del 2014 e del 2015 torna a Napoli la Copa Adelante, torneo nazionale dilettantistico di calcio a cinque contro le discriminazioni. Il Torneo, organizzato dalla ASD Pochos Napoli e da AICS Napoli, avrà luogo ai Campi Caravaggio in via Terracina a Napoli giorno 2 febbraio dalle ore 12:00.

Il Torneo vede la partecipazione di squadre di ragazzi omosessuali( e non solo), in ben 12 squadre, provenienti da tutto il Paese, Roma, Napoli, Bologna, Milano, Firenze e Torino. Domani Giovedì 1 febbraio, alle ore 18:00 presso il caffè letterario ‘Intra Moenia”, in Piazza Bellini, 70 a Napoli, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del il torneo e a seguito al presentazione del libro “ Giochiamo anche noi, l’Italia del calcio gay ” di Francesca Muzzi, in questa occasione sarà presentato anche il progetto teatrale “ Cantiere Pochos ” di Benedetto Sicca e con la collaborazione artistica di Francesco Vitiello. Il Torneo è organizzato con il Patrocinio morale della Regione Campania, della Consigliera di Parità della Città Metropolitana di Napoli e del Comune di Napoli, con il supporto Assessorato allo sport del Comune di Napoli, e del Comitato Arcigay Antinoo di Napoli. Questa manifestazione sportiva, alla sua terza edizione segna l’ulteriore consolidamento sul territorio di un realtà che attraverso l’aggregazione sportiva vuole inviare un messaggio chiaro di contrasto agli stereotipi di genere, alla misoginia, al razzismo e all’omotransfobia nel mondo dello sport. Pochos Napoli, fondata nel 2014, è ancora oggi purtroppo l’unica polisportiva dilettantistica del sud la cui mission principale resta quella del contrasto agli stereotipi di genere e all’omotransfobia presenti nel mondo dello sport. Il calcio di inizio del torneo sarà dato da Fabio Brescia, e il torneo sarà sostenuto dall’arbitro internazionale Marco Guida. La terza edizione della Copa Adelante, fortemente sostenuta da AICS e della Istituzioni del territorio - dichiara Antonello Sannino, Presidente dei Pochos Napoli – cresce ed sempre oggi più che mai un messaggio importante dal mondo dello sport dilettantistico contro ogni forma di discriminazione e razzismo. Ci auguriamo che questo evento possa aprire, come da impegno pubblico del Presidente del CONI Giovanni Malagò, una importante riflessione sul contrasto alle discriminazioni di genere e all’omotransfobia in previsione delle imminenti Universiadi di Napoli. In un momento delicatissimo per la storia del nostro Vecchio continente, con il riacutizzarsi di pericolosissime dinamiche di odio e di discriminazione, lo sport ancora una volta può dare una grande lezione di civiltà, d’integrazione e di pace. Siamo orgogliosi e felici di poter sostenere e riprendere il progetto dei Pochos, dichiara Alessandro Papaccio della Direzione nazionale di AICS, con una manifestazione sportiva nazionale che ha un profondo messaggio inclusivo e solidale.