| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 17 Giugno 2019




Una giornata con l’Agenzia Nazionale per i giovani a Palazzo San Giacomo

palazzo san giacomo 2Sarà una giornata divisa in due blocchi tematici : una mattinata all’insegna dei progetti per i giovani napoletani e, nel pomeriggio, un tavolo informativo con il personale dell’Agenzia Nazionale per i giovani. L’appuntamento è per il 24 gennaio prima a Palazzo San Giacomo, sala Giunta alle 11h30, poi a partire dalle 15h si proseguirà a sala Pignatello.

All’incontro parteciperanno il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l’Assessore alle Politiche Giovanili Alessandra Clemente, l’Assessore ai Diritti di Cittadinanza Laura Marmorale e Monica Buonanno, Assessore ai finanziamenti Europei. L’obiettivo è quello di promuovere il Corpo Europeo di Solidarietà ed il programma Erasmus+.

Una giornata all’insegna delle possibilità e della cooperazione quella che aspetta i giovani questo 24 gennaio. Si parlerà di lavoro, di studio ma soprattutto di interscambio. L’idea dietro incontro è quello di promuovere il Corpo Europeo di Solidarietà, un ente che riunisce giovani con l'obiettivo di costruire una società più inclusiva, prestare aiuto a persone vulnerabili e rispondere ai problemi sociali. Offre la possibilità di vivere un'esperienza ispiratrice e arricchente per giovani intenzionati ad aiutare, imparare e crescere. Ma anche il programma Erasmus+, precedentemente Erasmus, il fondamentale programma di scambi universitari che negli ultimi 30 ha cambiato la percezione dell’Europa nell’immaginario collettivo, facendoci sentire tutti un po’ più vicini.  Esso dà la possibilità a uno studente universitario europeo di effettuare in una università  straniera un periodo di studio legalmente riconosciuto dalla propria università. Il nome del programma deriva dall'umanista e teologo olandese Erasmo da Rotterdam (1466/69-1536), che viaggiò diversi anni in tutta Europa per comprenderne le differenti culture.

giornata con lAgenzia Nazionale per i giovani a Palazzo San Giacomo

Puoi aderire al Corpo europeo di solidarietà a partire dai 17 anni, ma devi averne almeno 18 per poter iniziare un progetto. I progetti saranno aperti a persone fino a 30 anni. Dopo aver completato una semplice procedura di registrazione, i partecipanti al Corpo europeo di solidarietà potranno essere selezionati e invitati a unirsi a un'ampia gamma di progetti, connessi ad esempio alla prevenzione delle catastrofi naturali o alla ricostruzione a seguito di una calamità, all'assistenza nei centri per richiedenti asilo o a problematiche sociali di vario tipo nelle comunità. I progetti sostenuti dal Corpo europeo di solidarietà possono durare fino a dodici mesi e si svolgeranno di norma sul territorio degli Stati membri dell'Unione europea.

Per partecipare alla giornata riempire il formulario sulla pagina del Comune di Napoli : http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/37346

Per più informazioni sul Corpo Europeo di Solidarietà : https://europa.eu/youth/solidarity_it