| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 13 Dicembre 2018




L’autore dello Zecchino D’Oro Carmine Spera alla libreria Menabò

Carmine SperaHa scritto alcune delle più belle canzoni dello Zecchino D’Oro, trattando temi anche molto delicati come la dislessia (L’anisello Nunù), di quelle differenze che rendono tutti uguali seppur diversi, ma anche parlando dei doveri che vengono prima dei piaceri (Per un Però) e sfatando luoghi comuni, perché anche il nero non è detto che sia sempre tutto nero! (Nero nero).

Carmine Spera, nativo di Castellammare di Stabia, è un imprenditore, con il sogno, diventato poi realtà, di “scrivere canzoni per i più piccoli per donare loro un sorriso e insegnargli a guardarsi dentro perché ognuno di noi ha qualcosa di bello da dare”.

L’autore di canzoni per bambini, nei giorni scorsi, è stato alla libreria per bambini Menabò di Torre del Greco, incontrando gli studenti delle scuole elementari del territorio, accompagnati dalle maestre. I bimbi si sono divertiti a fare tante domande all’autore di divertentissime canzoni come La banda sbanda, Canzone scanzonata, Il contrabbasso, Lupo Teodoro. In particolare, a incuriosirli è stato il suo ultimo lavoro Nero nero, con cui è in concorso alla 61esima edizione dello Zecchino D’Oro (come co-autore).

Carmine Spera 1

Nero nero è un inno a essere ottimisti e a non vedere tutto nero, anche perché il nero non è per forza negativo, allora perché questo colore viene sempre così poco apprezzato? Ognuno è speciale a modo suo, nonostante le differenze”, è il messaggio di Carmine Spera, che tornerà a trovare i piccoli amici della libreria fondata due anni fa da Teresa Pescatore, con cui è iniziata una bella sinergia, il prossimo 30 novembre (alle 9). E spera di farlo da vincitore!

Ecco qui come votarlo