| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Domenica 18 Novembre 2018




GIOCHI SENZA BARRIERE: 14 edizione

Giochi senza BarriereLunedì 11 giugno 2018 all’interno della Mostra d’Oltremare – Napoli viene festeggiata la XIV edizione di Giochi senza Barriere organizzata dall’associazione Tutti a Scuola che per un giorno punta i riflettori su un altro mondo possibile, quello in cui i bimbi disabili giocano e si divertono in libertà e dove le barriere amministrative, economiche e culturali non esistono.

Questo il Programma di Giochi Senza Barriere 2018

La grande bellezza è vederli ridere e giocare i bambini che partecipano a Giochi Senza Barriere, l’evento dedicato a tutti, ai piccoli con disabilità e ai normodotati finalizzata anche a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di un grande investimento culturale ed economico nelle politiche che riguardano i disabili.

A questo proposito, Antonio Nocchetti, presidente di Tutti a Scuola ha accolto positivamente l’istituzione di un Ministero dedicato ai disabili e ha dichiarato nella nostra recente intervista: “Uno dei punti del contratto è proprio quello di aggiustare i fondi per le disabilità, se fossero parole lo denunceremo con un’energia poderosa. Per ora ci auguriamo che questo possa essere il primo governo che mette a disposizione risorse specifiche per la non autosufficienza. Nel contratto mancano riferimenti alla legge sui care giver e all’autismo, tuttavia è scritto che bisognerà riproporre i temi emergenti. Per dare risposte concrete sui temi fondamentali bisognerebbe arrivare a 3 miliardi di spesa ordinaria corrente, oggi abbiamo solo 450 milioni. Soltanto la legge sul dopo di noi ha bisogno di 2 miliardi di euro per non restare una legge ad appannaggio delle famiglie molto ricche che possono stipulare assicurazioni per i figli con disabilità. Solo per attuare un terzo di ciò che è scritto sul contratto ci vogliono circa 5, 6 miliardi di euro. Sono tutti fondi che non esistono al momento, ecco che scopriremo subito di che pasta è fatto questo Governo che presto dovrà dirci quali sono le risorse a disposizione e quale la fonte”.

L’ ingresso pedonale GRATUITO a Giochi senza Barriere è da Viale Kennedy. Il parcheggio riservato alla Festa è con ingresso da Via Terracina. Costo per intera giornata: AUTO 3 euro, BUS 5 euro.