| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 29 Settenbre 2020




Tumori, dati allarmanti in Campania

rifiutiLa Campania è la regione italiana con il più alto tasso di mortalità precoce per tumori. Emerge dal Rapporto Osservasalute 2017, che fotografa così la situazione: 297,3 casi per 10.000 abitanti, con un tasso del 22% circa maggiore di quello nazionale e del 14% più alto delle altre regioni del Mezzogiorno. Un dato che fa ancora più impressione se paragonato a quello della Provincia autonoma di Trento, ovvero quella con il tasso più basso di mortalità precoce, pari a 195,6 per 10.000.

Come ormai è acclarato, in altri termini, la “Terra dei Fuochi”, martoriata per anni tra rifiuti tossici, discariche e roghi dannosi per l’ambiente e la salute dei cittadini, è il territorio dove l’incidenza dei tumori è maggiore, sia a livello nazionale che rispetto alle altre regioni del sud, da cui appare la Campania staccata. La nostra è anche la regione dove la speranza di vita alla nascita è più  bassa (78,9 anni per gli uomini e 83,3 anni per le donne) contro un valore nazionale di 80,6 anni per gli uomini e di 85 per le donne, nonostante il trend migliori rispetto all'anno precedente.

Articoli correlati

WCT banner
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale