| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 24 Febbraio 2020




Parco Mascagna, petizione per la riapertura

parco mascagnaNegli ultimi giorni è partita una petizione online per chiedere la riapertura del parco Mascagna di via Ruoppolo a Napoli. A promuoverla è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato “Valori collinari”.

La petizione - che ha già raccolto oltre quattrocento firme – denuncia i ritardi che non hanno ancora consentito di restituire ai numerosi fruitori il polmone di verde pubblico al confine tra i quartieri del Vomero e dell'Arenella. La struttura è chiusa “da oltre quattro mesi, avvenuta il 13 agosto scorso, a seguito dell'improvviso schianto di un grosso ramo di un cedro”.

“Il 16 novembre scorso, solo dopo le numerose proteste di cittadini e associazioni, sono iniziati finalmente i lavori di messa in sicurezza anche con l'abbattimento di alcuni alberature - specifica Capodanno - Da allora sono trascorsi quasi due mesi e ancora non è stata comunicata alcuna data ufficiale per la riapertura al pubblico del parco: data che, peraltro, non era presente neppure sull'avviso che annunciava l'inizio dei lavori".

“Da giorni - stigmatizza Capodanno - si notano tronchi d'albero e rami tagliati che giacciono a terra in diversi punti del parco senza che si provveda a rimuoverli e senza che si notino operai al lavoro. Alcune sere addietro si è anche notato il levarsi di fiamme all'interno del parco a causa dell'incendio di un cumulo costituito da rami e foglie”. Insomma, il presidente del comitato cittadino lamenta il fatto che non si ha notizia circa i tempi necessari per il completamento delle attività di manutenzione “che si stanno prolungando per un tempo decisamente eccessivo considerando che si tratta di un parco di estensione limitata, pari a poco più di un ettaro".

“Una situazione inaccettabile per le tante famiglie con bambini ma anche per le persone anziane che all'interno del parco hanno a disposizione un apposito spazio attrezzato con tavoli e sedute, che, allo stato, versa ancora in pessime condizioni manutentive, laddove dovrebbe essere oggetto anch'esso della necessaria  manutenzione".

Con questa denuncia pubblica, Capodanno vuole sollecitare gli uffici competenti dell'amministrazione comunale affinché il parco possa essere fruibile in tempi rapidi. Nel contempo rinnova l'invito agli organi di controllo a vigilare sulle modalità e sui tempi con i quali si stanno conducendo i lavori di messa in sicurezza.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Adotta uno Scrittore arriva in Campania
Venerdì, 21 Febbraio 2020
Adotta uno Scrittore arriva in Campania cover
Neapolitan pizza
Venerdì, 21 Febbraio 2020
pizza 2068272 960 720
Neapolitan pizza
Venerdì, 21 Febbraio 2020
pizza 2068272 960 720
agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale