| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube

Sulla tv svizzera il reportage sui baby boss di Napoli

bossNon hanno paura di nessuno. Se vuoi essere un boss, un capo, non puoi averne. Parlano i minori delle strade di una Napoli che vive questa nuova fase criminale. Sono i protagonisti del reportage “Non hanno paura di nessuno” firmato dai giornalisti Lorenzo Giroffi e Giuseppe Manzo e sarà on line su Rsi News, il sito della televisione svizzera.

 La recrudescenza delle stese, dei raid e della violenza metropolitana pongono inquirenti e magistrati di fronte a un fenomeno nuovo. “Più che a bande di camorra somigliano a bande di delinquenti colombiani”, così racconta alle nostre telecamere il primo dirigente Michele Spina, Primo Dirigente dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, che spiega questa nuova dinamica.

E in mezzo ci vanno gli innocenti, feriti se gli va bene o uccisi dai proiettili vaganti. Vittime come Genny Cesarano, Maikol Russo e Ciro Colonna. E, in ordine di tempo, un uomo ferito a Ponticelli nell’agguato in pieno giorno a pochi passi da una scuola lo scorso 15 novembre.

Appuntamento a giovedì 7 dicembre dalle ore 8 su www.rsi.ch

Qui il trailer del reportage:  https://vimeo.com/244765034?utm_source=email&utm_medium=vimeo-cliptranscode-201504&utm_campaign=28749