| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Giovedì 20 Febbraio 2020




#35CarnevaleScampia

carnevale scampia 2017Anche quest'anno si terrà la 35° edizione del Carnevale di Scampia. La manifestazione, promossa come di consueto dal GRIDAS (Gruppo risveglio del sonno), si terrà domenica 26 febbraio dalle 10 alle 23 in via Monte Rosa 90/b, Napoli.

Il tema scelto per quest’anno è: «Equi-libri tra equilibristi e equilibrismi», un omaggio alla produzione culturale “equa” quanto “equilibrata” che è in grado di raccontare la vera faccia delle cose e delle realtà, soprattutto quando nasce da situazioni etichettate come “svantaggiate” e degradate che derivano, invece, da problematiche molto più complesse. La cultura come baluardo, tra gli equilibrismi di chi si arrampica sugli specchi per motivare e giustificare scelte scellerate in campo ambientale e sociale e l’equilibrio necessario per riconoscere le cose come stanno e attribuire colpe e responsabilità dei mali odierni. Ma libri equi sono anche le carte (costituzionali o dei diritti) spesso bistrattate o contese come carta straccia in assenza di un giusto equilibrio nel valutare scelte e posizioni. E ancora, l’equilibrio mentale per non dare di testa nel combattere annose lotte quotidiane per il riconoscimento dei propri diritti e per non affondare in un mondo squilibrato. E chi più ne ha più ne metta, in un via vai di equilibrismi, mentre servirebbe un mondo equo.

Il Centro Diurno Gattablu dell'ASL Napoli 1, Unità Operativa Salute Mentale Distretto 28 situata in via Zuccarini, e la cooperativa sociale ERA situata in via Nuova Poggioreale 160, partecipano al Carnevale di Scampia con l'opera "La Cappellaia". Tale scultura, che sarà accompagnata dal canto "La ballata intorno al mondo" scritto dalla Gattablu band, è costituita da materiali di riciclaggio con l'obiettivo di sensibilizzare le persone per porre fine alla violenza di genere affinché si possa stabilire un equilibrio tra l'uomo e la donna. "La Cappellaia", costruita dal GruppoZoone, rappresenta la favola "Alice nel Paese delle Meraviglie". Inoltre verrà donata al gruppo musicale "Banda Baleno".

Il GRIDAS è un'associazione culturale fondata nel 1981 da Felice Pignataro, Mirella La Magna, Franco Vicario e altre persone riunite dall'intento comune di mettere le proprie capacità artistiche al servizio della gente comune per stimolare un risveglio delle coscienze e una partecipazione attiva alla crescita della società. Dal 1983, promuove a Scampia il Carnevale di quartiere su temi di attualità e laboratori per il recupero della manualità: anche se con la scomparsa di Felice Pignataro, il GRIDAS ha perso la capacità di rappresentare in immagini iconografiche, chiare e facilmente comprensibili da tutti, le voci della protesta, le battaglie e le ingiustizie del mondo, prosegue il cammino per un risveglio delle coscienze e della creatività.

(Alessio Bocchetti)

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
napoliclick
amicar 500

Archivio Napoli Città Sociale