| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 23 Ottobre 2019




Assistenza domiciliare per le persone con disabilità sospesa dal 1 luglio

“Gravi responsabilità dell’amministrazione de Magistris” secondo la Fish Campania

disabili barriere architettonicheDal 1 luglio i cittadini con disabilità di Napoli non potranno più usufruire dell’assistenza domiciliare erogata dal Comune. È quanto denuncia la Fish Campania che accusa di “gravi responsabilità” l’amministrazione guidata da Luigi de Magistris.

«Compito dell’attuale Sindaco – si legge nella nota stampa dell’associazione - era quello di garantire il servizio di assistenza domiciliare alle persone con disabilità, predisponendo a tempo tutte le procedure burocratiche, per evitare ciò che accadrà dal prossimo 1 luglio. Inoltre vogliamo ricordare ai cittadini napoletani che le risorse per le politiche sociali in questi anni sono passate da circa 100 milioni a quasi 40 milioni di euro. Inoltre il Comune di Napoli ha avuto finanziato dal Ministero delle Politiche Sociali, un progetto sperimentale di vita indipendente, ma ad oggi è ancora tutto fermo. Purtroppo questa è l’attenzione che questa amministrazione comunale ha nei confronti dei cittadini con disabilità e delle loro famiglie». L’organizzazione di rappresentanza e di tutela delle persone con disabilità ha chiesto un incontro con il sindaco e nei prossimi giorni, insieme alle altre associazioni, terrà  un’assemblea per organizzare un momento pubblico di confronto e di protesta.

«Se non saremo convocati entro pochi giorni - afferma il presidente della Fish, Daniele Romano -   denunceremo il sindaco per interruzione di pubblico servizio. Non possiamo essere sempre gli ultimi a ricevere e  i primi ad essere tagliati».

Reportage

agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Campania: 2 bambini su 5 in povertà relativa, 1 giovane...
Martedì, 22 Ottobre 2019
luogo negato a NapoliIn Campania, quasi 2 bambini su 5 sono in povertà relativa; sempre meno nati negli ultimi 10 anni, ma solo il 3,6% dei bambini frequenta l’asilo nido. La regione è penultima per la spesa sociale...
Save the Children fotografa una Campania sempre più...
Martedì, 22 Ottobre 2019
save the children Primo Piano foto generaleIn Campania, quasi 2 bambini su 5 sono in povertà relativa, la dispersione scolastica è in aumento e così i NEET. La condizione dell’infanzia e dell’adolescenza nella nostra regione è...
A Napoli si parla della relazione medico e paziente
Martedì, 22 Ottobre 2019
BENNYCARLOPer la terza volta a Napoli l’appuntamento con il convegno che insiste sull’ascolto e la relazione col paziente per migliorare il percorso terapeutico e la compliance 
Emergenza: Napoli non è una città per bambini
Martedì, 22 Ottobre 2019
plateaIl grande merito dell’Atlante dell’infanzia a rischio che Save the Children realizza da 10 anni è di essere bussola e pungolo per le amministrazioni locali e gli operatori sociali e culturali. La...
5000 PUNTATE DI UN POSTO AL SOLE
Giovedì, 05 Aprile 2018
Un posto al sole 20Sorprese e colpi di scena l’11 maggio!  Continua a essere il social drama più longevo di tutti i tempi della televisione italiana. La prima puntata di Un Posto al Sole fu trasmessa il 21 ottobre...
#UPAS, le novità, le curiosità, i temi sociali...
Martedì, 17 Ottobre 2017
upas ott 2017Arrivismo, amicizie ferite, amori traditi, conflitti di interesse, nuovi ingressi in scena: questo ed altro ci riserva l’autunno televisivo del social drama più popolare di Rai 3.
Luisa, la nostra Silvia amatissima
Venerdì, 07 Aprile 2017
Luisa Amatucci 3Luisa Amatucci è da oltre vent’anni sul set di Un posto al sole: praticamente da quando in Italia è sbarcata la fiction di matrice australiana. L’ irresistibile sorriso, una forte personalità e la...
La mia dottoressa Bruni, un’emigrante al contrario
Martedì, 18 Aprile 2017
marina giulia cavalli 3Sono tante le similitudini tra l’attrice Marina Giulia Cavalli e il personaggio che interpreta in Un Posto Al Sole, la dottoressa Bruni, oggi più amata che mai per il coraggio che sta dimostrando...
napoliclick
amicar 500