| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Lunedì 17 Gennaio 2022




La storia di Guendalina

La diciottenne trans di Quarto cacciata di casa e accolta dal Comune

trans associazione napoliCacciata di casa, dopo che era stata adottata da piccola. È la storia di Guendalina, una trans di origini brasiliane di appena 18 anni, residente nel comune di Quarto, buttata fuori di casa dai genitori al raggiungimento della maggiore età. È quasi Natale, Guendalina è appena una ragazza e si trova spiazzata: è addolorata ma determinata a fare il possibile per salvarsi.

Subito si attiva e chiama Ida Floridia, assistente sociale a lei già nota del comune, che già aveva tentato una mediazione con la famiglia per far loro accettare la sua decisione. Nell’occhio del ciclone per i recenti fatti di cronaca politica, il comune di Quarto si impegna nella ricerca di una sistemazione in una struttura di accoglienza adeguata ai bisogni di Guendalina. 

“La ricerca non è stata facile – racconta Loredana Rossi, dell’Associazione trans Napoli (AtN), che ha portato alla luce il caso di Guendalina – si sono attivate le risorse del territorio, l’associazione Terra Libera Quarto, il Centro socio educativo Regina Pacis nella persona di don Gennaro Pagano, e la Caritas Diocesana. Poi è iniziata la ricerca febbrile di una comunità in grado di ospitarla in tutta Italia”. Nessuna delle strutture contattate si dice disponibile, a questo punto interviene l’assessore comunale alle Politiche sociali Franco Pisano, che, con le associazioni, elabora un progetto assistenziale e di accompagnamento sociosanitario ed educativo, in cui si prevede anche un contributo economico “straordinario” per permettere alla giovane di prendere in affitto un monolocale. In questo modo, i fondi comunali le garantiranno un tetto per i prossimi 5 mesi.

Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
WCT banner
gesco 30 anni
napoliclick
Amicar banner 500

Archivio Napoli Città Sociale