La scatola Made in Scampia

Made in ScampiaMercoledì 25 novembre alle 18.30 i ragazzi dell’associazione Voci di Scampia presenteranno, dopo l'incontro avvenuto con il Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, la scatola Made in Scampia al Marotta&Cafiero Store all'interno del Teatro Bellini, in via Conte di Ruvo 14.

All’interno della scatola, il cui ricavato sarà utilizzato per progetti di inserimento lavorativo e formazione dedicati ai giovani del territorio, ci sono: il libro “Sveglia” di Domenico Rossi, stampato con carta riciclata e con inchiostri non inquinanti. Il Cd di Antonio Pepe con 8 fiabe buddiste cantate. Una birra artigianale prodotta dai ragazzi del centro di salute mentale del rione Sanità, prodotta con grani antichi recuperati dai contadini del Cilento. Un pacco di spaghetti alla chitarra di Gragnano, prodotto IGP realizzato da una cooperativa del territorio. Un pacco di Riso della Legalità prodotto a Vercelli e promosso dalle associazioni Voci di Scampia di Napoli e Itaca di Vercelli, per unire la lotta alle mafie da Sud a Nord. Infine una spilla di Radio Asharam, webradio antirazzista e pacifista con sede in un bene confiscato alla camorra a Castellammare. Il costo della scatola sarà di 20 euro e finanzierà più di 10 realtà locali. Radio Asharam è mediapartner ufficiale del progetto Made in Scampia.

"Dopo l'incontro con Laura Boldrini, che ci ha promesso di venire a trovarci a Scampia, finalmente presentiamo la nostra scatola a Napoli" spiega Rosario Esposito La Rossa ideatore del progetto.
"Il Made in Scampia non è solo il marciume che offrono i media, ma è anche una rete economica concreta e sociale fatta da giovani che non hanno seguito il fujitevenne di eduardiana memoria".
“Abbiamo allargato a tutta la Campania il progetto Made in Scampia- aggiunge Maddalena Stornaiuolo tra i responsabili del progetto - vogliamo coinvolgere tutte le realtà positive del nostro territorio”. 
Made in Scampia sarà anche un sito, un tour nazionale di presentazioni della scatola, cene della legalità con i prodotti della scatola e una piccola agenzia di viaggio intitolata Made in Scampia Travel che si pone l’obiettivo di portare a Scampia tante scolaresche italiane per far conoscere le realtà del territorio e le bellezze artistiche della città di Napoli.
Parteciperanno all'incontro, oltre ai due ideatori Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo, anche Rosario Stornaiuolo presidente regionale della Federconsumatori e Antonio D'Amore e Fabio Giuliani di Libera Campania. 

Info: vodisca@gmail.comwww.madeinscampia.com

AdG