| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Mercoledì 18 Settenbre 2019




#IoStoConMax per l'Eutanasia Legale

eutanasia legale petizione Mobilitazione a Napoli sabato 14 novembre Più di due anni sono passati dal 13 settembre 2013 , quando oltre 67.000 cittadini depositarono la proposta di legge per l’eutanasia legale, il testamento biologico e l’interruzione delle terapie.

Eppure si tarda ancora ad arrivare alla discussione della legge. La campagna #IoStoConMax arriva a Napoli sabato 14 novembre, alle 9.30.
Da settembre 2013 tante forze si sono attivate, è addirittura nato un   inter-gruppo parlamentare   che vede presenti più di   200 deputati e senatori . Oggi, a farsi testimone della battaglia per l’eutanasia legale è   Max Fanelli , malato di SLA   di Senigallia, che dallo scorso 10 ottobre ha   interrotto le terapie   per denunciare la mancata calendarizzazione in Parlamento della proposta di legge popolare Eutanasia Legale. Inequivocabile è il suo appello: “Caro Stato, se non mi dai   la libertà e la   dignità, tieniti pure le me­dicine per la Sla! ”  .
“Insieme a tante altre situazioni come la mia –   scrive Max   – , incredibilmente, i diritti dei morenti sono costantemente trascurati dai capigruppo di Camera e Senato che ignorano completamente ogni appello a legiferare in tal senso,da ovunque esso provenga. A nulla sono valsi la legge di iniziativa popolare sul fine vita depositata a settembre 2013 dall’associazione Luca Coscioni, gli innumerevoli appelli di malati e familiari, i nostri due appelli ad occuparsi del problema, accompagnati dalle firme di 82 deputati e senatori, l’invito a legiferare della Presidente della Camera Laura Boldrini e dell’ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nel nulla sono finiti i nostri appelli sia scritti che videoregistrati al Presidente Mattarella e al Papa. E’ inaccettabile che vengano trattati in questo modo migliaia di malati terminali, costretti dall’assenza di una legge sul fine vita a subire dolori e sofferenze condivise sia dal malato che dalla famiglia” .
La campagna #IoStoConMax per l'Eutanasia Legale”   promossa dall’associazione Luca Coscioni   e da Radicali Italiani   ha organizzato una mobilitazione a   Napoli   in   piazza del Gesùsaba­to 14 novembre   a partire dalle 9.30   (termine previsto alle 13.30, circa).
Durante la manifestazione si potrà sottoscrivere la legge di iniziativa popolare e la petizione al Parlamento per chiederne la calendarizzazione urgente. Si potrà inoltre ritirare la modulistica per redigere il proprio testamento biologico da depositare presso il “Registro dei Testamenti Biologici” istituito dal Comune di Napoli.

AdG