| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
venerdì 19 Aprile 2019




Un consorzio interuniversitario per l’apprendimento permanente

Universita Federico IINasce il (C.I.p.A.P) Consorzio Interuniversitario per l'Apprendimento Permanente", che mette insieme  tutte le 7 Università della Regione Campania, al fine di facilitare la diffusione dell’apprendimento permanente.

Orientale,  Federico II,  Seconda Università, Suor Orsola Benincasa; Parthenope, Università del Sannio, Università di Salerno: questi i sette Atenei chiamati ad eleborare strategie di promozione, progettazione e apprendimento. Il Consorzio, che ha sede presso l'Università di Salerno, ha lo scopo di facilitare la diffusione delle iniziative per l'apprendimento permanente, ossia delle attività di apprendimento di qualunque genere, avviate in qualunque momento della vita, volte a migliorare capacità, competenza e conoscenza degli individui, sia in prospettiva personale, sia in prospettiva sociale e occupazionale. Il Consorzio mira allo sviluppo di un'offerta formativa centrata sul discente, in cui sia rafforzata la relazione tra ricerca, didattica e innovazione e favorita la diffusione delle metodologie e tecnologie digitali per l'apprendimento, nella prospettiva di una formazione qualificata.Il C.I.p.A.Pmetterà in campo le risorse dei 7 Atenei campani per elaborare strategie per la promozione, la progettazione, il monitoraggio e la valutazione delle attività formative e favorirà l'utilizzo comune delle capacità didattiche e professionali presenti negli Atenei consorziati, valutando opportunamente le istanze provenienti dalla società e dal mercato del lavoro. In questa ottica il Consorzio potrà stabilire e sviluppare sinergie con gli attori di livello locale, regionale, nazionale ed internazionale, pubblici e privati, su obiettivi condivisi. Del C.I.p.A.P fanno parte il prof. Mimmo Parente, docente di Informatica dell'Università degli Studi di Salerno, (che ne è presidente), Anna De Meo, docente di Didattica delle lingue moderne (Università degli Studi di Napoli "L'Orientale"), Andrea Prota docente di Tecnica delle Costruzioni (Università degli Studi di Napoli "Federico II"), Italo FrancescoAngelillo docente di Igiene (SUN - Seconda Università degli Studi di Napoli), GiovanniDe Luca docente di Statistica Economica (Università degli Studi di Napoli "Parthenope"), Paolo Riccidocente di Economia delle Aziende e della Amministrazioni Pubbliche (Università degli Studi del Sannio), Fabrizio Manuel Sirignano,docente di Pedagogia generale e sociale (Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" di Napoli).