| SEGUICI SU seguici su Facebook seguici su Twitter youtube
Martedì 6 Dicembre 2022




Un sit-in contro l’omotransfobia a Castellammare di Stabia

sit in castellammareUn manifesto con una frase d’amore universale: “Non esistono etichette, esistono persone pronte ad amarsi fra loro. Non sei sbagliato, sei come sei”. Così gli alunni e le alunne dell’Istituto Sturzo di Castellammare di Stabia volevano annunciare alla propria città il nuovo progetto di sensibilizzazione contro fenomeni di omotransfobia che ancora oggi affollano le pagine di cronaca dei giornali di tutta Italia.

Antinoo Arcigay Napoli, che partecipa al progetto, si chiede perché l’affissione della locandina è stata negata, considerando fra l’altro la recente notizia di un caso di aggressione ai danni di una giovane coppia omosessuale avvenuta proprio nella cittadina campana.

L’associazione chiede al Sindaco e al consiglio comunale un segno di sostegno e a tal fine annuncia la convocazione per sabato 13 novembre, alle ore 17, di un sit-it dinanzi al palazzo Comunale in Piazza Giovanni XXIII a Castellammare. Insieme ad Antinoo Arcigay Napoli parteciperanno all’evento di protesta anche Pride Vesuvio Rainbow di Torre Annunziata e DROP di Vico Equense.

Intanto non si ferma la protesta per bocciatura del Disegno di legge Zan: le associazioni ANPI scafati, Forum dei Giovani di Scafati, Pompei Lab, Pride Vesuvio Rainbow e Cortocircuito hanno organizzato a tal fine un presidio, domenica 14 novembre alle ore 11:00, a Scafati presso la Galleria Plaza.

Chiara Reale